Ricetta: risotto con cime di rapa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Solitamente quando si vuole preparare un primo a base di cime di rapa, si preferisce portare a tavola le orecchiette con le cime di rapa. Questo è il piatto tipico per eccellenza della cucina pugliese, anche se esistono svariate ricette di questa bella regione che hanno come protagonista principale, questa verdura tipica del Sud e dal caratteristico sapore amarognolo. In questa semplice e breve guida, mi propongo di presentarvi la ricetta del risotto con cime di rapa. Un piatto vegetariano particolarmente genuino e al tempo stesso molto saporito.

25

Occorrente

  • Per il risotto: -600 g di cime di rapa; -350 g di riso per risotti; -mezza cipolla bianca; -mezzo bicchiere di vino bianco; -olio extravergine di oliva q.b.; -sale q.b.; -pepe nero q.b.; -50 g di formaggio grattugiato; -una noce di burro;
  • Per il brodo vegetale: -1 patata; -1 carota; -1 zucchina; -1 costa di sedano; -metà cipolla bianca;
35

Preparare il brodo vegetale

Invece di preparare il brodo vegetale con del dado, si può facilmente preparare in casa utilizzando pochi e semplici ingredienti. Mettete in una pentola con abbastanza acqua, una patata, una carota e una zucchina, tutte tagliate a pezzi abbastanza grossolani. Aggiungete una costa di sedano e mezza cipolla bianca e mettete il tutto a bollire sul fuoco per almeno 45 minuti. Una volta che il brodo vegetale sarà pronto, eliminate le verdure con una schiumarola.

45

Pulire e cucinare le cime di rapa

Nel frattempo che il brodo vegetale è in ebollizione, vi potete dedicare a pulire e cucinare le cime di rapa. Eliminate tutte le foglie giallognole e sciupate, tagliate la parte dura del gambo e pulite per bene tutte le cimette, comprese le foglie più tenere. Mettete le cime di rapa in ammollo in acqua fredda con l'aggiunta di un po' di bicarbonato per 5 minuti, risciacquatele abbondantemente e trasferitele in uno scolapasta. Portate ad ebollizione un po' d'acqua, versate le cime di rapa e fatele sbollentare per 15 minuti. A cottura terminata, prelevate metà cime di rapa, versatele in un contenitore e con l'aiuto di un mixer ad immersione, riducetele in crema.

Continua la lettura
55

Cuocere il riso

In una pentola abbastanza larga e dai bordi non molto alti, fate soffriggere metà cipolla bianca con un filo di olio extravergine di oliva. Versate il riso e fatelo tostare per bene, sfumatelo con mezzo bicchiere di vino bianco e non appena sarà completamente evaporato, aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale. Girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, aggiungete del brodo vegetale non appena sarà necessario. A metà cottura incorporate le cime di rapa sbollentate e salate il tutto. A cottura ultimata, aggiungete le cime di rapa precedentemente frullate, una spolverata di pepe nero, una noce di burro e una manciata di formaggio grattugiato. Mescolate per bene e servite il vostro risotto con cime di rapa, ancora ben caldo. Se è di vostro gradimento, a fine cottura potete aggiungere della salsiccia o della pancetta, precedentemente rosolata in padella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: orecchiette con patate salcicce e cime di rapa

La pasta è una piatto sempre molto gradito nella nostra tradizione culinaria italiana. Da una semplice pasta si possono creare anche dei piatti molto ricchi che valgano, come valori nutrizionali e come gusto, come piatto unico. Se anche voi cercate nuove...
Primi Piatti

Come preparare le orecchiette al pesto di cime di rapa e pinoli

Per chi è amante delle verdure ma è stanco di mangiare sempre insalate l’idea migliore è trasformarle in primi piatti o secondi davvero prelibati. Il pesto, per esempio, è una ricetta molto versatile e permette di variare la classica combinazione...
Primi Piatti

Come fare il risotto alla rapa rossa

È ricca vitamine, ferro e sali minerali. La protagonista di questo tutorial è la rapa rossa. Nel dettaglio vi mostrerò come fare, proprio con la rapa rossa, un gustoso risotto. Dalla salsa di base sino alle decorazioni finali, troverete qui di seguito...
Primi Piatti

Cavetelli con cime di rape e cozze

Preparare un primo piatto gustoso e sostanzioso non è sicuramente facile, soprattutto per chi non ha la passione di stare tra i fornelli. Per racchiudere un mix di ingredienti genuini e per creare una ricetta originale e gustosa, potete provare a seguire...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto nocciole e spinaci

Il risotto è uno dei piatti più amati e utilizzati nella cucina italiana. Ottenere un buon risotto non è facile e richiede una buona praticità in cucina. Esistono svariati tipi di risotti. In questa guida vedremo una ricetta davvero gustosissima e...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al radicchio rosso e gorgonzola

Un primo da portare in tavola pieno di colore è il risotto al radicchio rosso e gorgonzola. Una ricetta davvero insolita che stupirà gli ospiti. Arricchito con il radicchio e il gorgonzola, diventa un gustoso risotto unico e appetitoso. Prepararlo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con fagioli e carne

Per un piatto nutriente e saporito, la ricetta che vi proponiamo è l'ideale: risotto con fagioli e carne. La pietanza è perfetta come primo piatto ricco o come piatto unico, poiché è davvero completa. La leggerezza del riso si abbinerà ai sostanziosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.