Ricetta: risotto con pesce spada gamberi e arance

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se desiderate stupire i vostri ospiti con un piatto a base di pesce davvero raffinato, allora dovete assolutamente preparare il risotto con pesce spada, gamberi e, dulcis in fundo, arance. Questo piatto è semplice da realizzare e, senza ombra di dubbio, rimarrà nei ricordi dei vostri ospiti per molto tempo. Se dunque volete fare bella figura e diventare le cuoche dell'anno, seguite le indicazioni qui riportate per la corretta preparazione di questa gustosa ricetta.

26

Occorrente

  • 350 gr di riso
  • 350 gr di gamberi
  • 200 gr di pesce spada
  • 4 pomodorini
  • 2 arance
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Un bicchiere di vino bianco
36

Preparare il brodo

Anzitutto, la prima operazione da compiere consiste nel preparare il brodo che vi servirà per la cottura del risotto. Per realizzare questo brodo, riempite una pentola di medie dimensioni con un litro di acqua e, al suo interno, lessate i gamberi. Dopo aver fatto ciò, sgusciateli molto delicatamente e poneteli all'interno di una ciotola. Nel frattempo, ributtate le bucce e le teste dei gamberi in acqua e fate bollire per altri 10 minuti, dopodiché tritate le bucce e le teste utilizzando uno schiacciapatate, e rimettete il tutto nell'acqua facendo bollire per altri 5 minuti. Adesso, togliete la pentola dal fuoco e filtrate il liquido con un colino, mettendolo in un apposito contenitore.

46

Tagliare il pesce spada a dadini

Successivamente, prendete i gamberi sgusciati che avevate messo da parte e metteteli in un mixer, dove verserete anche del succo d'arancia. Frullate il tutto ottenendo un composto piuttosto liscio e vellutato. In seguito, dedicatevi alla preparazione del pesce spada. Prendete una bella fetta di pesce spada e pulitela rimuovendo la pelle e le spine. Una volta fatto ciò, tagliate la fetta a dadini di circa 1 cm per lato, quindi prendete anche dei pomodorini e, dopo averli sbollentati, tagliateli a pezzettini. Fate la stessa cosa con un'arancia: in questo caso, ricordate di eliminare solo la parte bianca dell'arancia, che potrebbe rendere amaro il piatto.

Continua la lettura
56

Cuocere il riso

Rosolate il pesce spada ed i gamberetti in un filo d'olio extravergine d'oliva, aggiungete un pizzico di sale e lasciate insaporire il tutto per qualche minuto. A questo punto, versate il riso e mescolate accuratamente per far amalgamare gli ingredienti. Quando il riso sarà quasi pronto, versate un bicchiere di vino bianco e terminate la cottura. Per una presentazione del piatto ancora più d'effetto, fate riposare il risotto per 2 minuti direttamente nella pentola, dopodiché foderate con della pellicola due stampini da budino, compattate il riso con il dorso di un cucchiaio, rovesciate sui piatti individuali, decorate con delle fettine di arancia e il gamberone tenuto da parte e, infine, portate in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto ai gamberi e pesto di rucola

Se avete invitato degli amici a pranzo o a cena e volete stupirli con un primo veramente gustoso e, soprattutto, inusuale, potete preparare un delizioso risotto ai gamberi e pesto di rucola. È un piatto capace di accontentare anche i palati più esigenti,...
Primi Piatti

Come cucinare risotto pistacchi e gamberi

L'arte culinaria è arricchita da notevoli creazioni che sposano ingredienti sia di terra che di mare regalando sapori inaspettati. Oggigiorno è impossibile annoverare queste creazioni culinarie in modo completo e definitivo, proprio per via delle grandi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai carciofi e gamberi

I primi "mari e monti" sono un classico della cucina italiana e coniugano efficacemente pesce, vegetali e pasta. Nella guida che vedremo oggi, proveremo a rivisitare la ricetta base, al fine di ottenere il risotto ai carciofi e gamberi. L'esecuzione non...
Primi Piatti

Risotto alla crema di gamberi e asparagi

La ricetta che andremo a presentare riguarda un classico della cucina italiana: il risotto alla crema di gamberi ed asparagi. Si tratta di un accostamento di sapori mare-monti molto gradito e diffuso. Il risotto non richiede grandissime capacità culinarie....
Primi Piatti

Ricetta: risotto con asparagi e gamberi

Uno dei piatti della tradizione italiana è il risotto. Il risotto è davvero buonissimo, indipendentemente da come venga preparato o condito. Esistono moltissime scuole di pensiero che cambiano la ricetta del risotto per ottenere una preparazione ottimale....
Antipasti

Come preparare il tris di bruschette di mare

Di antipasti ne esistono davvero tanti, c'è solo l'imbarazzo della scelta su quale optare, ma se si vuole rimanere leggeri, si possono prendere in considerazione quelli dove ci sia il pesce. Proprio in base a ciò in questa guida daremo modo di spiegare...
Primi Piatti

Ricetta: risotto gamberi e lime

Se siete alla ricerca di un primo piatto elegante e raffinato, adattissimo per una cena importante, il risotto gamberi e lime è ciò che può fare al caso vostro. Il sapore del risotto e la freschezza del lime sono in grado di formare un amalgama davvero...
Primi Piatti

Come preparare il risotto radicchio e gamberi

Nella categoria dei crostacei i gamberi sono molto apprezzati: essi vivono in acqua dolce oppure in acqua di mare e possiedono molte gradite caratteristiche, come il sapore, la purezza e l'ossigenazione dell'acqua, che ottengono con i loro continui movimenti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.