Ricetta: risotto con scampi e champagne

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: risotto con scampi e champagne
17

Introduzione

Il risotto con scampi sfumato allo champagne è un piatto adatto alle occasioni speciali e alle serate particolari, come Natale o Capodanno. La sua forza sta nell'accostamento tra il sapore delicato degli scampi, che richiama l'atmosfera di una serata di mare, e il retrogusto saporito e frizzantino dello champagne.
Una ricetta non complicata, ma che ti consentirà di impreziosire la tua tavola con l'aroma ricercato di una pietanza elaborata.

27

Occorrente

  • 12 scampi
  • olio extravergine d'oliva
  • 1 scalogno tritato
  • 30 ml Cognac
  • 250 ml di acqua calda
  • sale q.b.
  • 2 noci di burro
  • 1 cipolla bianca piccola tritata
  • 400 gr di riso
  • 1 bottiglia di champagne circa
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 pezzo di sedano
  • 1 foglia di alloro
37

Prima di tutto, sguscia gli scampi: elimina la testa e il filo nero dell'intestino, poi estrai la polpa dal guscio praticando dei tagli sulla lunghezza della corazza. Non buttare le carcasse dei crostacei, ti saranno utili nella preparazione del brodo di pesce con cui andremo a bagnare il riso durante la cottura, alternandolo allo champagne.

47

Per preparare il brodo di pesce, trita in maniera grossolana i resti degli scampi e lasciali rosolare in una casseruola con due cucchiai di olio extravergine d'oliva e uno scalogno tritato finemente, sfumando con un bicchierino di Cognac. Ricopri le carcasse dei crostacei con acqua calda (circa 250 ml) e aggiungi un pezzo di sedano e una foglia di alloro, poi lascia cuocere il tutto per una decina di minuti a fuoco dolce, aggiustando di sale. Quando è pronto, elimina la parte solida e tieni da parte il brodo filtrato.

Continua la lettura
57

In un'altra casseruola, sufficientemente grande, sciogli una noce di burro e fai appassire il trito finissimo di cipolla. Aggiungi il riso e lascialo tostare per qualche minuto in modo che possa assorbire al meglio l'aroma, versa poi sul riso dorato il brodo di pesce che hai preparato e lo champagne (attenzione, deve essere a temperatura ambiente!) alternativamente e in piccole dosi, controllando sempre la consistenza del riso per consentirne una cottura ottimale.

67

In una padella, fai rosolare lo spicchio d'aglio con appena un filo di olio extravergine d'oliva, aggiungi la polpa degli scampi e cuoci sfumando con mezzo bicchiere di champagne (puoi usare anche il vino bianco, ma è meno coerente con quanto preparato). Quando gli scampi saranno pronti, elimina lo spicchio d'aglio e versali nella casseruola con il riso cotto al dente per mantecare il tutto con una noce di burro. Decora con un trito di prezzemolo da aggiungere verso la fine della cottura, in modo tale che le foglioline rimangano di un bel verde brillante.

Servi il risotto ben caldo, magari decorando la pietanza con delle chele o, ancora meglio, con una foglia di prezzemolo e uno scampo ben rosolato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizza un riso poroso, come il carnaroli, in modo che l'aroma possa penetrare al meglio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto cipolle e champagne

Il risotto con cipolle e champagne è una ricetta apparentemente semplice, ma che richiede molta attenzione per essere preparato, perché diversamente potrebbe non riuscirvi al meglio. È un primo piatto molto raffinato, da servire se avete a pranzo o...
Primi Piatti

Come preparare il risotto allo champagne

In questa breve guida parleremo di nuova e gustosa ricetta, che potremo comodamente realizzare nella nostra cucina, in occasione di una cena importante. Vediamo insieme come poter preparare, con gusto e stile, un buonissimo risotto allo champagne, da...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con castagne e champagne

Il risotto con castagne e champagne è il primo piatto ideale per una cena autunnale. È abbastanza semplice da preparare e ha un gusto particolarmente delicato. Il suo aroma di castagne è irresistibile sia per gli adulti che per i bambini. Infatti,...
Primi Piatti

Risotto all'uva fragola con champagne

Preparare un buon risotto è sicuramente abbastanza difficoltoso per chi non è abituato a stare tra i fornelli. I passaggi perfetti per creare un risotto, devono essere eseguiti in maniera meticolosa per non sbagliare nulla. Uno dei risotti più difficili...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con scampi e zucchine

Per chi vuole stupire i propri commensali a tavola bisogna conoscere le ricette giuste che possono tornare utili in queste situazioni. Per una ricorrenza importante si può pensare di preparare un delizioso primo, magari un buon risotto, che sicuramente...
Primi Piatti

Risotto alla crema di scampi

Il riso è l'alimento più consumato in tutto il mondo. Questo cereale, già noto ai tempi di Alessandro Magno, si presta ad essere accompagnato da spezie, carni bianche e rosse, ma è probabilmente con il pesce che ne vengono esaltate maggiormente le...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti agli scampi con rucola e nocciole

Gli scampi sono de crostacei davvero molto buoni, specialmente se sono freschi. Ma cucinarli nel modo giusto non è affatto semplice, in quanto occorre preservarne la freschezza e allo stesso tempo fare in modo che non abbiano un cattivo odore. Uno dei...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti alla crema di scampi

Una ricetta culinaria da ristorante adeguata per un elegante pranzo raffinato è certamente quella degli gnocchetti alla crema di scampi. Si tratta di un primo piatto dall'eccellente sapore delicato che avrà il consenso di qualunque commensale. Un risultato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.