Ricetta: risotto con tartufo e noci

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una ricetta che ricorda molto la Toscana e l'Umbria e soprattutto rievoca sapori invernali è il risotto con tartufo e noci. È una ricetta relativamente semplice da preparare, poiché è difficile fare una cottura del risotto perfetta, ma l'esperienza di sicuro aiuta. I procedimenti tuttavia sono abbastanza veloci e semplici. Vediamo insieme come preparare questo risotto.

25

Occorrente

  • 400 gr di riso bianco
  • un vasetto di salsa tartufata
  • 300 gr di noci
  • 2 bicchieri di latte
  • una cipolla
  • una costa di sedano
  • una carota
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
35

Preparate gli ingredienti

Per prima cosa bisognerà preparare gli ingredienti per il risotto. Sgusciate le noci, spellatele al meglio e tagliatele con un coltello in maniera grossolana, ma senza lasciare pezzi troppo grandi, perché potrebbero risultare sgraditi quando mangerete il risotto. In alternativa, potete acquistare un sacchetto di noci già sgusciate, scegliendone, tuttavia, una marca di prima qualità, perché spesso si trovano dei sacchetti che contengono noci dal sapore non troppo gradevole. Dovete avere, inoltre, a disposizione un vasetto di salsa tartufata e due bicchieri di latte. Iniziate a preparare anche il brodo che vi servirà per la cottura del vostro risotto con tartufo e noci. In una pentola versate un litro e mezzo di acqua naturale (vi consiglio di non prendere quella del rubinetto, ma di usare l'acqua in bottiglia). Aggiungete una cipolla pulita e spellata intera, una costa di sedano e una carota pulita e non dimenticate di salare il brodo.

45

Cuocete il risotto

A questo punto potrete procedere con la parte più difficile, la cottura del vostro risotto. In una pentola abbastanza capiente versate dell'olio, fatelo scaldare e poi aggiungetevi il riso bianco (400 grammi per quattro persone). Fatelo tostare con la fiamma molto lenta e giratelo, stando attenti a non farlo bruciare ed attaccare alla pentola. Quando sarà tostato, aggiungete le noci, il vasetto di salsa tartufata ed i due bicchieri di latte e mescolate. Quando il latte inizierà a bollire e a ritirarsi lasciando il riso troppo asciutto, iniziate ad aggiungere il brodo un mestolo per volta. Assaggiate il risotto sia per verificare che sia salato al punto giusto, sia per verificare che sia cotto.

Continua la lettura
55

Terminate la cottura e servite il riso

Quando il risotto sarà cotto, spegnete la fiamma e mettete il coperchio alla pentola, lasciando riposare per tre minuti circa. Dopodiché impiattate il risotto e servitelo aggiungendo una spolverata di prezzemolo tritato. Per decorare il piatto potete aggiungere al centro del riso anche un ciuffetto di prezzemolo intero. Servite questo tipo di risotto bollente e non dimenticate di mettere la ciotola di parmigiano grattugiato a tavola, poiché a questo piatto si abbina benissimo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto con salsiccia, tartufo e pomodori secchi

Quando si decide di preparare un risotto, spesso è difficile farsi venire un'idea originale e si finisce per preparare sempre le stesse ricette. Molto frequenti sono il risotto con i funghi o con i carciofi, ad esempio, ma se si vuole preparare un primo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con tartufo, speck e nocciole

Una ricetta dal gusto molto originale, ma fatta con ingredienti semplici, è il risotto con tartufo, speck e nocciole. È una ricetta che ricorda molto i sapori autunnali, soprattutto ricorda la Toscana e l'Umbria, perché è un piatto con ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo

La ricetta per un risotto dal sapore tipicamente autunnale è il risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo. Questo primo piatto di terra ricorda molto i sapori dell'Umbria e della Toscana, poiché sono terre ricche di funghi, tartufi ed anche di...
Primi Piatti

Ricetta: sfogliatelle salate con ricotta, tartufo e noci

Una ricetta molto particolare, ma allo stesso tempo molto semplice per quanto riguarda gli ingredienti sono le sfogliatelle salate con ricotta, tartufo e noci. La preparazione di queste sfogliatelle salate non è molto difficile, l'unica difficoltà risiede...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con robiola e tartufo

Ci sono ricette che rimangono impresse nel nostro palato per il loro gusto e il loro sapore indimenticabile, una di queste è sicuramente il risotto con robiola e tartufo. Si tratta di un primo piatto tipicamente autunnale, quando la natura ci regala...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con pesto di noci

Creare dei primi gustosi e originali non è mai semplice. Per deliziare i nostri ospiti preparare un risotto può essere una buona scelta. In questa guida vedremo come preparare il risotto con pesto di noci. Illustreremo, passo dopo passo i vari procedimenti...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con tartufo e mandorle

Quello che amo di più dell'arte della cucina è che la sola regola da seguire è metterci il cuore. Impossibile, mi direte, ma io sono proprio convinta che sia così: ai fornelli molte volte si può ottenere un risultato da veri chef se anziché un pizzico...
Primi Piatti

Ricetta: risotto funghi e noci

Il risotto con funghi e noci è un piatto molto gustoso e facile da preparare, perfetto per la stagione autunnale. La ricetta che vi propongo è adatta per il semplice pranzo domenicale ma anche per le occasioni importanti. L'accostamento di funghi e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.