Ricetta: risotto croccante alle verdure

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Una ricetta tipicamente estiva e pensata per chi vuole perdere qualche chilo e non appesantirsi troppo è il risotto croccante alle verdure. Nonostante sia un piatto con verdure, allo stesso tempo non è una ricetta noiosa e piace sempre a tutti. È molto semplice da preparare ed è anche abbastanza veloce. Gli ingredienti che vengono utilizzati possono anche essere variati in base alla preferenza sul tipo di verdura. Il risotto croccante alle verdure è una ricetta che mi è venuta in mente dopo essere andata in un ristorante cinese, anche se la ricetta che segue è stata modificata, poiché i cinesi utilizzano anche l'uovo e la salsa di soia. Vediamo insieme come preparare questo risotto!

26

Occorrente

  • 400 gr di riso giallo
  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • mezza cipolla rossa
  • 2 coste di sedano
  • sale
  • olio
36

Preparate le verdure

Preparate prima di tutto le verdure. Per quattro persone pulite e tagliate alla julienne tre carote, due zucchine, mezza cipolla (preferibilmente rossa) e due coste di sedano. Mettete un po' d'olio in una padella antiaderente e fate saltare le verdure, facendole diventare croccanti. Aggiungete un pizzico di sale e spegnete il fornello quando saranno pronte.

46

Cuocete il riso

Per fare un risotto più dietetico, mettete a bollire l'acqua per la cottura del risotto. Quando l'acqua sarà arrivata all'ebollizione, aggiungete il sale e versate il riso nella pentola. Per questo tipo di preparazione io preferisco utilizzare il riso giallo di tipo parboiled, poiché è quello che resta più croccante e non scuoce. Fate ultimare la cottura del riso e quando sarà pronto scolatelo completamente.

Continua la lettura
56

Saltate il riso in padella

Dopo aver scolato il riso, riaccendete il gas alla padella delle verdure e, quando si sarà scaldato nuovamente, versate il riso nella stessa padella. Se necessario, aggiungete un altro filo d'olio, così il riso verrà più croccante. State attenti, tuttavia, a non eccedere con l'olio, altrimenti il vostro risotto croccante risulterà troppo imbevuto di olio e non sarà più una ricetta dietetica. Prendete la padella per il manico e fate saltare insieme riso e verdure, prestando attenzione a non farli cadere dalla padella (se non siete bravi a saltare i cibi in pentola aiutatevi semplicemente utilizzando un cucchiaio di legno, così eviterete di far cadere il vostro risotto). Dopo aver fatto saltare il riso in padella per una decina di minuti, anche per farlo amalgamare con le verdure, potrete servire il vostro risotto in due modi: sia caldo sia freddo. Infatti il risotto croccante alle verdure è un piatto che si presta perfettamente ad essere servito l'estate al posto di un'insalata di riso, se avete intenzione di fare un pasto più light.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un risotto alle verdure

Il risotto è un piatto che si può preparare in tantissimi modi differenti, tutti saporiti e davvero sfiziosi. Questa ricetta propone l'uso delle verdure, perfetta per chi segue un'alimentazione vegetariana o vegana, e per chi desidera un primo piatto...
Primi Piatti

Come preparare un risotto con pesce e verdure

Pranzo o cena tra amici in programma? Cenetta a lume di candela in vista? Pranzo tra colleghi di lavoro? In questi casi e per ogni tua evenienza, scegli di preparare un primo piatto particolare e al tempo stesso gustoso: il risotto con pesce e verdure....
Primi Piatti

Risotto con ragù di pesce e verdure

Spesso i cuochi alle prime armi rinunciano al risotto come primo piatto pensando che la realizzazione sia molto complicata. In realtà, seguendo pochi accorgimenti si possono preparare risotti apparentemente anche molto complicati come quello al ragù...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla contadina

Un piatto che può essere preparato all'ultimo momento e con ingredienti sempre reperibili in casa è un buon risotto alla contadina. Si tratta di una ricetta di tradizione, piuttosto antica, a base di verdure e proteine date dalla presenza dei salumi....
Primi Piatti

Ricetta: risotto mantecato con topinambur e porcini

Il risotto è una di quelle ricette salva cena perché qualsiasi ingrediente abbinato e sfumato con del vino è ottimo per la preparazione di un risotto. Con questa guida imparerete come preparare un risotto mantecato con il topinambur e i porcini. La...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai fichi e gorgonzola

Alcune ricette, nella loro semplicità, sono capaci di racchiudere sapori e profumi impossibili da non amare! Il risotto ai fichi e gorgonzola, cremoso e delicato, è un piccolo capolavoro gastronomico. Il sentore fruttato dei fichi si sposa con il gusto...
Primi Piatti

Ricetta: cous cous alla curcuma con verdure saltate

Per colorare la nostra tavola estiva con una ricetta golosa e leggera, lasciamoci ispirare dall'esotico profumo del cous cous alla curcuma con verdure saltate! Una preparazione semplice, perfetta per un pranzo last minute sano ma ricco di sapore. Digeribile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.