Ricetta: risotto ravanelli e speck

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il risotto è un piatto molto elaborato, che però può essere servito per molteplici occasioni e che può essere condito con svariati ingredienti di ogni tipo. Per presentare in tavola un risotto diverso dal solito, dovrete selezionare degli ingredienti molto particolari che potranno esaltare al meglio il sapore del risotto. Tra gli ingredienti che più si prestano alla preparazione di un risotto originale, vi sono sicuramente i ravanelli e lo speck. Grazie al sapore piccante dei ravanelli e al gusto deciso dello speck, è infatti possibile creare una ricetta davvero stuzzicante, che può soddisfare i gusti dei vostri prossimi ospiti.

27

Occorrente

  • 500 g di riso
  • 200 g di speck
  • Brodo vegetale q.b.
  • 250 g di ravanelli
  • 1 cipolla
  • Olio q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Parmigiano q.b.
37

Preparare gli ingredienti

Per preparare il risotto, dovrete selezionare tutti gli ingredienti adatti che serviranno a comporre il vostro piatto. Acquistate dei ravanelli abbastanza grossi e un pezzo di speck intero. Prendere dei ravanelli e dopo averli lavati accuratamente sotto l'acqua corrente, rimuovete le foglie e tagliatele a piccoli pezzetti o a rondelle. Prendete anche il pezzo di speck e tagliatelo a piccoli cubetti tutti più o meno della stessa dimensione, per creare una cottura uniforme. Potete anche sostituire lo speck con un grosso pezzo di prosciutto crudo, per evitare di avere un sapore eccessivamente pepato e forte.

47

Cuocere lo speck e tostare il riso

Procedete con la preparazione della ricetta, affettando una cipolla e riducendola in piccoli pezzetti. Lasciate soffriggere la cipolla all'interno di un'ampia padella antiaderente insieme ad un filo d'olio extravergine d'oliva e ai pezzetti di speck appena tagliati. Non appena la cipolla diventerà abbastanza trasparente e dorata, dovrete aggiungere anche i ravanelli e dovrete lasciare cuocere il tutto a fiamma bassa per massimo 10 minuti. Non appena gli ingredienti saranno quasi pronti, unite il riso e lasciatelo tostare fino a quando non diventerà trasparente. Aggiungete poco per volta il brodo vegetale e lasciate cuocere il riso aggiungendo un pizzico di sale e del pepe nero.

Continua la lettura
57

Terminare e servire il risotto

Terminate la cottura del riso, lasciandolo cuocere sempre a fiamma bassa e una volta raggiunta la consistenza giusta, spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare leggermente. Se il riso comincerà ad asciugarsi, è sempre importante durante la cottura aggiungere un po' di brodo, per renderlo cremoso. Non appena il riso risulterà completamente cotto, dovrete aggiungere del parmigiano grattugiato e mescolare il riso amalgamandolo perfettamente al formaggio. Servite il riso sempre leggermente tiepido.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche il risotto con speck e zucchine.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto al vino bianco con provola, speck e rosmarino.

In tutte le occasioni ed in qualsiasi versione, il risotto è una pietanza di sicuro successo. La sua consistenza cremosa e delicata rende questo piatto ideale sia per una cena che per un pranzo. Il risotto è una preparazione culinaria molto versatile,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al gorgonzola e speck

Il riso, alimento tipicamente orientale, si presta a numerose preparazioni, leggere e saporite. Tra le tante pietanze elaborate dalla cucina italiana si annoverano il risotto agli asparagi, ai funghi porcini, alle patate, al radicchio e molti altri. Il...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di asparagi e speck

In cucina vengono preparati, durante l'arco della della giornata, moltissimi piatti. Infatti iniziando con il pasto più importante, cioè la colazione, arriviamo alla sera completando con la cena. Tra i piatti preparati sia per il pranzo che la cena,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con tartufo, speck e nocciole

Una ricetta dal gusto molto originale, ma fatta con ingredienti semplici, è il risotto con tartufo, speck e nocciole. È una ricetta che ricorda molto i sapori autunnali, soprattutto ricorda la Toscana e l'Umbria, perché è un piatto con ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con la salsiccia e speck

Il risotto è uno dei primi più gustosi e tradizionali della cucina italiana. Ne esistono di diversi tipi e conditi in svariati modi. Cucinare un risotto non è però semplicissimo e richiede molta attenzione e passione. In questa guida vedremo come...
Primi Piatti

Ricetta: risotto porri e speck profumato al traminer

Il riso è un cereale particolarmente versatile e al pari della più diffusa pasta può prestarsi a innumerevoli abbinamenti. In più ha il vantaggio di essere naturalmente privo di glutine, venendo quindi incontro alle esigenze di celiaci e intolleranti....
Primi Piatti

Ricetta risotto con radicchio e speck

Se si vuole stupire i propri commensali con una buona ricetta si può sicuramente puntare ad un grande classico: il risotto. Questo piatto presenta sempre un aspetto ed un profumo invitante, oltre ad essere uno dei migliori tipi di pasta a raccogliere...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con speck, radicchio e caciocavallo

Cercate un'idea per un primo piatto caldo, confortante, dal sapore intenso e persistente, che possa inondare la cucina di profumo e donare quel tocco di colore in più alla tavola? La ricetta del risotto con speck, radicchio e caciocavallo è proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.