Ricetta salentina: ciceri e tria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I ciceri e tria sono una delle ricette più antiche di cui si abbia memoria. Originaria del Salento, è stata tramandata praticamente immutata fino ai giorni nostri, nonostante i suoi venti secoli di età. I due termini, del dialetto salentino stanno ad indicare gli ingredienti chiave della nostra antica ricetta: pasta fritta con i ceci. Attualmente è un piatto della tradizione salentina, che viene preparato in tutte le famiglie della zona di origine ogni anno, il 19 marzo, per la Festa del papà. In questa guida ci occuperemo di come preparare questo piatto, povero, ma estremamente gustoso.

26

Occorrente

  • Ceci secchi - 250 g
  • 1 Cipolla rossa
  • 1 Spicchio di aglio
  • 1 Costa di sedano
  • 1 Carota
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe macinato
  • Farina di grano tipo 00 - 80 g
  • Semola di grano - 80 g
  • Parmigiano grattugiato
36

Preparazione e cottura dei ceci

Un giorno prima della preparazione dovrete mettere i ceci in ammollo con acqua e bicarbonato per almeno dodici ore. Passate le ventiquattro ore risciacquate sotto acqua corrente e poneteli in una pentola, ricoprendoli d'acqua. Dovrete portare l'acqua a bollore e farli cuocere per qualche minuto: dopo ciò potrete spegnere il fornello e con l'ausilio di uno scolapasta, separate i ceci dall'acqua di cottura, senza buttarla, poiché ci servirà in seguito.

46

Cottura dei ceci con le verdure

Una volta separati acqua e ceci, mettete i secondi in un tegame, possibilmente di terracotta, come suggerisce la tradizione. Insieme ai ceci, inserite uno spicchio d'aglio, una cipolla intera, una carota e del sedano; aggiungete abbondante acqua e lasciate cuocere il tutto per almeno due ore a fuoco dolce. Fate molta attenzione all'acqua che evapora: i ceci non dovranno mai perderla del tutto, aggiungetela se dovesse essere necessario.

Continua la lettura
56

Preparazione della pasta

A questo punto dovremo preparare la tria. Lavorate su un piano liscio la farina di grano 00, quella di semola di grano, il sale e l'acqua, per ottenere un impasto liscio e sodo. Fatto questo, con l'ausilio di un mattarello, formate una sfoglia sottile, dalla quale con un coltello taglierete delle striscioline larghe circa 1,5 cm e lunghe dai 6 ai 7. Metà della pasta che avrete prodotto in questo modo, cuocetela in un tegame utilizzando l'acqua dei ceci che avete scolato in precedenza; l'altra metà friggetela in una padella con abbondante olio extravergine di oliva.

66

Composizione finale del piatto

Quando avrete terminato la cottura dei ceci con le verdure, rimuovete aglio, cipolla e sedano, per sostituirli con la pasta che avete lessato nell'acqua dei ceci. Aggiungete sale e pepe, secondo le vostre preferenze personali. Una volta che parte dell'acqua è evaporata, aggiungete la parte di pasta che avete fritto in precedenza, e terminate la cottura. Fatto questo, il piatto è terminato; servitelo in piatti fondi, e aggiungete in base alle vostre preferenze il parmigiano grattugiato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti di patate ripieni di taleggio

Ecco bella e pronta, una nuova ed interessante ricetta mediante la quale poter imparare da soli, a preparare nella propria cucina, i famosi gnocchetti di patate ripieni di taleggio, che potremo offrire ai nostri ospiti, per cena o anche durante una bella...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai broccoli e ricotta

Le lasagne sono un primo piatto gustosissimo, adatto ad ogni genere di occasione. Possiamo preparare questo piatto nella sua versione classica, ma possiamo anche sperimentare degli abbinamenti nuovi e ugualmente deliziosi. Se siamo degli amanti di questo...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carciofi

La vellutata di carciofi è un piatto semplice ma ricco, ideale da proporre per una serata tra amici o anche in occasione di una cenetta romantica. Si tratta essenzialmente di una ricetta veloce da preparare con un prodotto di stagione dal sapore deciso,...
Primi Piatti

Ricetta: penne con le castagne

La ricetta delle penne con le castagne rappresenta davvero una pietanza molto gustosa, pare che la prima ricetta di questo prelibato piatto sia tradizionalmente sicula però viene preparato in quasi tutte le regioni Italiane. In ognuna ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle salsiccia e funghi

Nel seguente tutorial propongo un primo piatto facile da preparare, gustoso ed appetitoso. La preparazione di questo piatto assicurerà una bellissima figura. La ricetta proposta è quella delle tagliatelle con salsiccia e funghi. Ovviamente la pietanza...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con fagioli e carne

Per un piatto nutriente e saporito, la ricetta che vi proponiamo è l'ideale: risotto con fagioli e carne. La pietanza è perfetta come primo piatto ricco o come piatto unico, poiché è davvero completa. La leggerezza del riso si abbinerà ai sostanziosi...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli tonno peperoni e curry

Spesso si desidera un primo piatto non solo facile da realizzare, ma soprattutto versatile e mangiabile sia caldo che freddo. La ricetta di fusilli tonno peperoni e curry vi soddisferà. Infatti, potrete gustarvela a casa, in riva al mare o anche durante...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al ragù e zucca

Questa che andrò a mostrarvi oggi in questo articolo si tratta sicuramente di una ricetta meravigliosa e squisita. Parlo della ricetta della pasta al ragù e zucca. Si tratta della classica pasta al ragù, ma con l'aggiunta della zucca. Il suo sapore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.