Ricetta: sangria al cioccolato e amarena

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se è vero il detto che ogni frutto ha la sua stagione, è altrettanto vero che esistono bevande più apprezzate di altre in determinati periodi dell'anno. Come tutti ben sappiamo, in estate non c'è niente di meglio di un bicchiere di sangria fresco e profumato. Quando versiamo della sangria all'interno del bicchiere, possiamo chiaramente sentire il profumo intenso della frutta e il calore dell'estate. A rendere unica questa bevanda estiva non è solo il fatto che si può realizzare utilizzando ingredienti poco costosi, ma soprattutto che può essere creata adoperando ingredienti diversi senza intaccare il risultato finale. Oggi andiamo quindi a vedere una semplice ricetta su come preparare la sangria al cioccolato e amarena.

26

Occorrente

  • 750 m. di vino rosso
  • una tazza di amarene scirippate
  • una tazzina da caffè di liquore al cioccolato
  • un bicchiere di 7-Up
  • un bicchiere di acqua gassata
  • un bicchiere di acqua tonica
36

Preparazione

Iniziamo quindi con il preparare tutti gli ingredienti e gli strumenti che ci serviranno poi per la realizzazione di questa bevanda. Prendiamo quindi la nostra caraffa in vetro, versiamo al suo interno il vino rosso. A tal proposito è necessario specificare che il vino che andiamo a scegliere non deve per forza di cose essere costoso e raffinato, infatti per questa ricetta può essere impiegato un normale vino da tavola a patto che sia corposo e in grado di mescolarsi adeguatamente con gli altri ingredienti.

46

Aggiunta degli ingredienti

Continuiamo la preparazione del nostro aperitivo andando ad aggiungere al vino una tazzina da caffè di liquore al cioccolato. Con un cucchiaio da cocktail mescoliamo velocemente i due liquidi in maniera che si possano iniziare ad amalgamarsi fra di loro. Aggiungiamo ora una tazza di amarene sciroppate e il liquido delle stesse precedentemente filtrato utilizzando un colino a maglie strette. Sempre con l'aiuto dell'apposito cucchiaio, mescoliamo nuovamente tutti gli ingredienti. La bevanda è quasi pronta, adesso non dobbiamo far altro che decidere quale nota imprimerle.

Continua la lettura
56

Decantazione

A questo punto abbiamo tre possibilità: rendere la sangria dolce, amara o neutra. Nel primo caso per regalare alla nostra sangria una nota decisamente dolce, sarà sufficiente aggiungere un bicchiere di 7-up. Se invece vogliamo che la nostra sangria abbia una nota amara, in questo caso andiamo ad aggiungere un bicchiere di acqua tonica. Se invece vogliamo che solo gli ingredienti da noi utilizzati siano protagonisti del gusto, in questo caso aggiungiamo un semplice bicchiere di acqua gassata. Il segreto per realizzare una sangria perfetta sta nel tempo del riposo, ecco perché non appena il nostro lavoro è terminato, ricopriamo la caraffa con una pellicola trasparente e la depositiamo per almeno 4 ore all'interno del frigorifero.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il vino che andiamo ad utilizzare per la preparazione di questa bevanda, deve essere tenuto in frigorifero fino al momento della preparazione stessa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come realizzare un'ottima sangria in casa

La sangria è una bevanda alcoolica spagnola, conosciuta e bevuta in tutte le parti del mondo. È una bevanda fresca e dissetante poiché è a basa di vino, zucchero e frutta. Il suo nome Sangria deriva dal termine spagnolo "sangre" ovvero sangue in virtù...
Vino e Alcolici

Ricette Bimby: cocktail sangria

La sangria è una bevanda alcolica originaria della Spagna. Si prepara con vino, spezie e frutta varia. In Spagna, sono numerose le varianti sperimentate per questa preparazione, ma l'elemento comune rimane il vino rosso. Solo in Catalogna, a volte si...
Vino e Alcolici

Preparare la sangria di vino bianco

Le origini della sangria, bevanda caratteristica della penisola iberica, sono molto semplici: essa veniva preparata con del vino, spesso non di altissima qualità, nel quale veniva aggiunta della frutta per rafforzare la gradazione alcolica. Si tratta...
Vino e Alcolici

Ricetta bimby: liquore al cioccolato

In questa guida vi spieghiamo oggi come creare una ricetta bimby: liquore al cioccolato. Per fare tale liquore delizioso, ci sarà bisogno di usare del cacao amaro olandese di prima scelta, e del latte fresco intero. Il liquore al cioccolato lo potrete...
Vino e Alcolici

Ricetta: liquore al cioccolato aromatizzato al peperoncino

Il liquore al cioccolato aromatizzato al peperoncino è un alcolico estremamente delizioso e perfetto se abbinato al gelato, al caffé, o sorseggiato così com'è. La ricetta che vedete riportata qui di seguito contiene circa il venticinque per cento...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore all'amarena

L'amarena, conosciuta anche come "visciola" o "marasca", è una varietà più acidula della ciliegia, ma non per questo meno gustosa. Il suo utilizzo è molto frequente in cucina, in particolar modo per tutto ciò che riguarda dolci e creme, come ad esempio...
Vino e Alcolici

Come preparare il limoncello al cioccolato

Sicuramente tutti conosciamo il limoncello, un liquore al gusto di limone originario del sud italia, ma esistono diverse varianti di questo buonissimo liquore, tra cui il limoncello al cioccolato, molto simile al classico limoncello ma con un colorito...
Vino e Alcolici

Come fare la grappa al cioccolato

Tradizionalmente, ad un pasto abbondante segue sempre un goccetto alcolico. Infatti, piccole dosi di liquore o amaro favoriscono la digestione. La grappa è una famosa produzione liquorosa italiana e si ottiene dalla distillazione di vinacce nazionali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.