Ricetta: sarde in saor

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
Ricetta: sarde in saor
15

Introduzione

Le sarde in saor sono una ricetta tipica del nostro paese, in particolar modo della Regione del Veneto. Si tratta di un piatto abbastanza semplice e veloce da preparare, anche perché ingredienti che compongono la ricetta sono semplici e facilmente reperibili in casa, come ad esempio la farina, le cipolle e, per l'appunto, le sarde. Ideali quindi essere preparate quando si ha a disposizione poco tempo da dedicare ai fornelli ma, allo stesso tempo, non si vuole rinunciare ad una pietanza sfiziosa e gustosa. Vediamo allora come preparare le sarde in saor.

25

Occorrente

  • 600 gr. di sarde;
  • 50 gr. di pinoli;
  • 2 cipolle
  • 400 ml di aceto
35

Preparazione degli ingredienti

Per la preparazione di questa ricetta è necessario innanzitutto procurarsi tutti gli ingredienti necessari. L'uva sultanina è un ingrediente fondamentale per garantire un gusto unico. Mettiamo quindi l'uva a bagno in acqua tiepida per almeno 20 minuti. Nel frattempo, finiamo di squamare ed eviscerare le sarde, privandole quindi della testa e sciacquarle molto bene sotto l'acqua corrente. Successivamente, è necessario sgocciolarle, poi asciugarle e quindi passarle sotto la farina. Fatto il tutto, le sarde dovranno essere fritte in olio caldo che sia idoneo alla frittura. Giratele più volte e fatele sgocciolare e infine fatele asciugare sulla carta assorbente.

45

Preparare il soffritto

Adesso passiamo alla preparazione del soffritto. Procurate due belle cipolle, sbucciatele, lavatele e tagliatele a listarelle oppure a cerchietti, quindi versatele all'interno di un tegame dove avrete preventivamente versato dell'olio extravergine di oliva e fatto scaldare a fuoco lento. Attendete il tempo necessario per farle imbiondire, quindi unite l'aceto e lasciare sobbollire fino a che le cipolle saranno piuttosto morbide e l'aceto sia evaporato in gran parte. In quest'ultimo passaggio, sarà necessario prestare attenzione che le cipolle non cuociano troppo, ovvero fino a disfarsi.

Continua la lettura
55

Disporre le sarde

A questo punto, le sarde dovranno essere disposte a strati in una terrina di vetro oppure di cotto, bagnando ogni singolo strato con dell'aceto caldo, ma evitando di versarne troppo. Coprire il tutto con le cipolle tagliate a fettina, i pinoli e l'uva sultanina scolata dell'acqua ed strizzata per bene. Versare successivamente sulla preparazione tutto l'aceto caldo che è avanzato e coprire con della pellicola trasparente. Lasciare marinare il tutto in posto fresco per uno o massimo due giorni. A questa stuzzicante ricetta, è possibile scegliere di abbinare uno vino Chardonnay bianco, sempre del Veneto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare i tortini con sarde e zucchine

Se siete alla ricerca di un piatto molto saporito, ideale per un pranzo sfizioso o per un aperitivo estivo o invernale, questa guida farà certamente al caso vostro. Infatti, nei passi a seguire, vi illustrerò come fare i tortini con sarde e zucchine....
Consigli di Cucina

5 consigli per organizzare un aperitivo

L'aperitivo, una creazione tutta italiana esportata con successo in tutto il mondo, pare sia nato a Torino nel 1786 quando fu inventato il vermut. Il termine “Aperitivo” deriva dal latino “aperire”, significa “aprire” ed identifica un rituale...
Pesce

Ricetta: sarde a beccafico

Le sarde a beccafico rappresentano una delle ricette decisamente tra le più note e apprezzate della tradizione gastronomica siciliana, in particolare palermitana con alcune varianti catanesi e messinesi. La portata, perfetta da servire come prelibato...
Primi Piatti

Come si fa la pasta con le sarde

In cucina vengono preparate molte ricette prelibate. Tra antipasto, prima portata, seconda portata, contorno e infine dessert, ci di può sbizzarrire. Per esempio possiamo preparare la pasta con il pesto fresco fatto in casa, o magari fare la lasagna....
Pesce

Come cucinare le sarde

Le sarde, pesce molto usato in cucina, sono tra le specie più diffuse nel mar Mediterraneo. Le sarde, dato l'elevato contenuto di omega 3 e di altre sostanze nutritive, vengono consigliate da nutrizionisti e cardiologi. Le sarde sono il pesce protagonista...
Pesce

Come fare le sarde ripiene e fritte

Le sarde sono pesci pelagici che tuttavia si possono pescare anche vicino alle coste. La facilità e l'abbondanza della loro pesca ha reso le sarde un tipo di pesce economico, contrariamente ad altri prodotti del mare. Nutrienti e saporite, si prestano...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza alla ligure

Vi mostrerò in questa guida come fare la pizza alla ligure in modo semplice e veloce. Le varianti di questa pizza variano in base agli ingredienti che vengono utilizzati. La pizza alla ligure tradizionale prevede l'uso delle acciughe, una variante detta...
Primi Piatti

Ricetta: Sarde beccaficu

Le sarde, con la loro carne gustosa e saporita, sono un pesce particolarmente versatile in cucina. In questo tutorial, vi proponiamo una deliziosa ricetta, tipica della tradizione siciliana. Si tratta delle sarde beccaficu, un secondo piatto appetitoso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.