Ricetta: scaloppine al Marsala

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: scaloppine al Marsala
15

Introduzione

Quando si è stanchi di preparare il solito tipo di carne e si ha intenzione di stupire gli ospiti per una cena speciale, si può optare per la realizzazione delle scaloppine al Marsala. Si tratta di una ricetta estremamente gustosa, dal sapore molto intenso e particolare. Questo piatto inoltre potrebbe sembrare abbastanza complesso da preparare ma in realtà non lo è affatto: basta infatti seguire solamente alcuni pratici accorgimenti per realizzare velocemente le scaloppine. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare.

25

Occorrente

  • 500 grammi di carne di manzo o di vitello
  • 1 bicchiere di marsala
  • 40 grammi di burro
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 dado o un cucchiaino di brodo granulare
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico tipo dolce
  • 4 cucchiai di farina
35

Procurarsi gli ingredienti

La prima cosa da fare consiste sicuramente nel procurarsi tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione della ricetta. Essi sono estremamente facili da reperire e in alcuni casi anche abbastanza economici. Per quel che riguarda la carne però è necessario acquistarne una di buona qualità in modo tale da non compromettere la buona riuscita della ricetta.

45

Cuocere le scaloppine

Una volta in possesso di tutti gli ingredienti è possibile cominciare con la preparazione. Innanzitutto occorre prendere una fetta di carne e batterla per allargarla e renderla il più sottile possibile. Mettere poi in un piatto un po' di farina e passarci sopra la fettina. Occorre usare una padella abbastanza larga e fare sciogliere la noce di burro insieme all'olio extra vergine di oliva. Successivamente, scaldare a fiamma bassa e mettere a cuocere le scaloppine. Quando queste ultime hanno raggiunto un colore dorato, prenderle con una pinza e spostarle su un altro contenitore, dove possono mantenersi calde. Il fuoco non deve essere spento in quanto nello stesso tegame si deve aggiungere il vino Marsala insieme al dado ed alla farina, che deve essere sciolta in poca acqua per evitare la formazione di inutili grumi. Scaldare quindi la salsa così ottenuta. A seguire rimettere le fettine di carne tenute da parte e, se necessario, aggiungere un pizzico di sale. Occorre cuocere per sette minuti circa per insaporire le scaloppine che devono essere servite e gustate preferibilmente ancora calde.

Continua la lettura
55

Servire

Gli abbinamenti possono essere vari. Questo piatto è già abbastanza sostanzioso e necessita di un contorno non troppo pesante, come un'insalata fresca o delle verdure cotte e condite con olio extra vergine d'oliva e sale. Come abbinamento possono andare bene anche delle patate cotte al forno. Il vino da abbinare può essere un rosso preferibilmente della Toscana o dell'Umbria, asciutto e non troppo corposo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: scaloppine in salsa di nocciole

La cucina italiana è tra le più rinomate al mondo non solo per la qualità dei suoi ingredienti, ma anche per la varietà delle ricette che mette a disposizione. Anche le più originali assicurano un gusto unico ed inimitabile. È il caso delle scaloppine,...
Carne

Ricetta: scaloppine di vitello al taleggio

Per portare in tavola un goloso secondo a base di carne, perché non lasciarci ispirare da una ricetta easy come le scaloppine di vitello al taleggio? Una variante della classica scaloppina, impreziosita dalla presenza robusta del taleggio. Questa ricetta...
Carne

Ricetta: bocconcini di tacchino con pancetta e marsala

Quando si hanno degli ospiti a cena vi sono tante soluzioni per preparare dei deliziosi piatti. La ricetta che viene descritta di seguito presenta un buon secondo piatto, che, in base alle dosi ed alla presentazione, può divenire anche un fantastico...
Carne

Ricetta: scaloppine al prezzemolo

Quando si ha voglia di preparare un secondo piatto che sia fuori dal consueto, ma anche gustoso e originale, si potrebbe pensare di realizzare una ricetta tipica lombarda. Si tratta delle scaloppine al prezzemolo, che in Lombardia sono considerate una...
Carne

Ricetta: scaloppine di tacchino al balsamico

La carne di tacchino è classificata "carne bianca", essendo quest'ultima povera di calorie ed ideale per le diete. È inoltre molto digeribile, ricca di proteine e di aminoacidi. Relativamente poco costosa e quindi adatta a tutte le tasche. Con essa...
Carne

Ricetta: scaloppine di tacchino alle noci

Le scaloppine di tacchino alle noci risulta essere una ricetta particolarmente gustosa e sfiziosa, infatti è estremamente apprezzata sia dagli adulti che dai bambini. Inizialmente, potreste pensare che l'esecuzione di questa ricetta sia complessa, in...
Carne

Ricetta: scaloppine alla provola

Oggi ci dedicheremo alla preparazione delle scaloppine alla provola. Si tratta di un secondo piatto sostanzioso e saporito, veloce e semplice da preparare. Perfette sia a pranzo che a cena, le scaloppine alla provola riscuoteranno un notevole successo....
Carne

Ricetta: scaloppine al vino rosso

La carne di pollo è una carne bianca, particolarmente magra e ricca di proteine. È una carne molto digeribile, povera di grassi, rispetto alla carne rossa e per tutti questi motivi è considerata un alimento importante all'interno di una dieta sana...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.