Ricetta: scaloppine di pollo alla birra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si invitano degli amici a cena si hanno sempre dubbi su cosa cucinare, questa è una certezza... E allora ecco un'idea originale e veloce da preparare, che sicuramente non dispiacerà a nessuno: le scaloppine di petto di pollo alla birra! Una ricetta apparentemente complessa, ma che in realtà è molto semplice da preparare e piacerà davvero a tutti, anche a coloro che in realtà non amano la birra. Questa, infatti, durante la cottura perde l'alcool e assume un sapore meno forte e deciso, dando però consistenza ai petti di pollo. La birra che vi consiglio di utilizzate per questa preparazione è una birra scura dal sapore amarognolo, ma io ho provato anche con una classica birra bionda e la ricetta viene comunque bene.
Il contorno migliore con cui servire le scaloppine di pollo alla birra sono le patate al forno, ma va bene anche l'insalata verde.
Vediamo insieme come preparare le scaloppine attraverso questa ricetta.

25

Occorrente

  • 4 fettine di petto di pollo
  • farina qb
  • mezza cipolla
  • mezzo bicchiere di birra scura
  • amido di mais (un cucchiaio)
  • acqua
  • rosmarino
  • sale
  • olio
35

Come scegliere i petti di pollo

Per preparare le scaloppine di pollo alla birra è molto importante scegliere bene le fettine di petto di pollo. Le più idonee a questa preparazione sono senza dubbio quelle tagliate non troppo sottili, dal peso di circa 120 grammi ciascuna. Per fare in modo di avere le fettine dello spessore che preferite, io vi consiglio di comprare il petto di pollo intero e di tagliarlo voi stessi, stando attenti a non tagliarvi.

45

Preparazione delle scaloppine

Una volta ottenuti i petti di pollo dello spessore che preferite, disponete in un piatto due cucchiai d'olio ed in un altro della farina per infarinare le scaloppine. A questo punto passate velocemente i petti di pollo nell'olio o spennellateli grossolanamente con un pennello da cucina. Questo passaggio servirà a fare in modo che la farina si attacchi meglio alle fettine. Successivamente infarinate su entrambi i lati i petti di pollo e salateli secondo le vostre preferenze.

Continua la lettura
55

Cottura nella birra

In una padella antiaderente lasciate scaldare un po' d'olio ed aggiungete mezza cipolla tagliata molto finemente.
Durante la cottura della cipolla sciogliete un cucchiaio raso di amido di mais (noto più comunemente come maizena) in mezzo bicchiere di acqua tiepida.
Quando la cipolla sarà soffritta, aggiungete i petti di pollo e lasciateli cuocere al massimo un minuto per lato. Aggiungete a questo punto mezzo bicchiere di birra e il mezzo bicchiere di acqua in cui avevate precedentemente sciolto l'amido di mais, aggiungete un rametto di rosmarino intero e lasciate cuocere per un quarto d'ora a fuoco lento e senza coperchio.
Servite le scaloppine così cucinate ancora calde.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare le scaloppine di tacchino alla panna

Un modo particolare per preparare in maniera gustosa le scaloppine, è realizzarle con la panna. La carne di tacchino ha un gusto delicato, ma questa ricetta ne esalta il sapore in una piacevole esplosione di gusti. La ricetta inoltre è ottima per una...
Carne

Scaloppine al vin santo con zucca

Per festeggiare in compagnia l'arrivo dell'autunno che porta con sé i suoi caldi colori ed i suoi gustosi sapori, può essere un'ottima idea quella di preparare un goloso piatto a base di scaloppine condite con il vin santo ed insaporite con la zucca!...
Carne

Come fare le scaloppine al limone

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire ed imparare come poter fare le famose scaloppine al limone, in modo tale da poterle servire a tavola e gustarle con i nostri ospiti, i quali gradiranno veramente tanto questo semplice...
Carne

Come preparare le scaloppine alla romana

Le scaloppine alla romana (o saltimbocca) possono essere il perfetto secondo piatto, da accompagnare con un contorno a scelta, per un ottimo pranzo in compagnia. Le scaloppine alla romana, infatti, possono essere preparate facilmente ed in tempi ridotti,...
Carne

Ricetta: scaloppine di seitan

Le scaloppine di seitan rappresentano una gustosa novità nel campo culinario, rispetto alle solite pietanze a cui siamo abituati. Da parecchi anni, si parla di vegetarismo, macrobiotica e vegano. Tutte filosofie di vita, che escludono sostanze di origine...
Carne

Come preparare le scaloppine alla senape

Con un buon contorno fresco, un piatto di scaloppine è davvero l'ideale per concludere il pasto, lasciando spazio a frutta e dolce. Una ricetta sfiziosa per le scaloppine, da preparare semplicemente per assecondare i gusti della famiglia, può essere...
Carne

Scaloppine prosciutto cotto e provola

Quello che vi propongo oggi è un secondo piatto tipico della cucina italiana, saporito e gustoso. Molto semplice e veloce da realizzare, sto parlando delle scaloppine prosciutto cotto e provola. Possiamo rispettare la ricetta della tradizione utilizzando...
Carne

Ricetta: scaloppine al vino bianco

In questo tutorial vi spieghiamo la ricetta scaloppine al vino bianco. La cucina italiana è ricca di specialità varie di piatti che sono tutti parecchio gustosi, che vanno dai primi ai secondi piatti, arrivando fino ad una varietà vasta di dolci. Se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.