Ricetta: seppie ripiene

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ricetta: seppie ripiene

Le seppie ripiene sono uno tra i piatti più conosciuti ed amati della cucina tradizionale italiana presente soprattutto lungo le coste del sud. Semplice, gustoso e veloce da preparare, vi farà fare un ottima figura con amici e parenti. La ricetta che vi proponiamo qui di seguito è facile e occorre, se non avete il pescivendolo di fiducia che lo fa per voi, solo un po' di manualità e di accortezza nella pulizia delle seppie.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone
  • - 8 seppie di media grandezza
  • - 200 gr di mollica di pane raffermo
  • - Mezzo bicchiere di latte
  • - 100 gr di parmigiano grattugiato o pecorino
  • - prezzemolo fresco
  • - Sale bianco
  • - Pepe bianco o nero (a seconda della preferenza)
  • - Olio extravergine d'oliva
  • - 1 spicchio d'aglio
  • - Un pacco di stuzzicatenti
36

Puliamo bene le seppie

Per pulire bene le seppie dobbiamo adagiarle su di un tagliere e staccare i tentacoli del pesce mettendoli da parte, serviranno per il ripieno. Dopo di che con l'aiuto di un coltello, staccare ed eliminare le sacche che contengono l'inchiostro facendo assolutamente attenzione a non romperle per evitare la fuoriuscita del liquido nero. Eliminare l'osso e tutte le interiora. In fine sciacquare le seppie sotto l'acqua corrente avendo cura di non lasciare alcun residuo. Il liquido nero delle seppie può essere utilizzato per la preparazione di una salsa oppure semplicemente per creare il condimento della pasta o utilizzato per fare il risotto al nero di seppia.

46

La preparazione del ripieno

La preparazione del ripieno è velocissima. Mettiamo i tentacoli in un frullatore e tritiamoli finemente. In un recipiente abbastanza capace spezzettiamo, in maniera grossolana, la mollica di pane rafferma aggiungendo del latte in modo da renderla morbida. Aggiungiamo quindi il frullato di tentacoli impastando e mescolando per bene. Tritare finemente mediante l'utilizzo di un coltello il prezzemolo (lavato ed asciugato) insieme allo spicchio d'aglio. Aggiungeteli al composto con del parmigiano/pecorino e sale e pepe quanto basta. Terminiamo con dei fili di olio extravergine d'oliva e mescoliamo fino a rendere il composto omogeneo. Deve risultare compatto e morbido.

Continua la lettura
56

Riempiamo infine le seppie

Riempiamo le seppie con il composto preparato, facendo attenzione a farcirle fino a metà perché durante la cottura le seppie tendono a ritirarsi lasciando fuoriuscire il tutto. Aiutandosi con un paio di stuzzicadenti chiudere per bene le seppie. Non utilizzate tutto il ripieno ma tenetene a parte circa 2 cucchiai, servirà in seguito per guarnire le seppie. Su una teglia da forno spenelliamo olio di oliva e poggiamo, con cautela, le seppie ripiene. Dopo di che spargere sul pesce i due cucchiai di composto tenuto da parte, aggiungiamo una manciata di prezzemolo tritato e un filo d'olio e mettiamo in forno a 180 gradi per 45 minuti circa. Controllare la cottura e se occorre bagnare con un po' d'acqua calda senza esagerare. Le seppie saranno pronte quando si formerà una crosticina dorata sulla superficie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare le seppie ripiene di riso venere

Per portare in tavola tutto il profumo del mare, non è necessario essere dei provetti chef! Alcune ricette sono davvero semplici da preparare e ricche di gusto. Perché allora non divertirci a stupire i nostri commensali con un piatto veramente originale...
Pesce

Ricetta: Seppie alla Napoletana

La preparazione in cucina un buon piatto di pesce per molti rappresenta un vero e proprio muro invalicabile. In realtà approntare una ricetta a base di pesce è molto semplice. Basta seguire attentamente alcuni passaggi per evitare di compromettere il...
Pesce

Ricetta: spiedini seppie e gamberi al pangrattato

Gli spiedini seppie e gamberi al pangrattato sono una portata deliziosa e ricca di sapore. Sono perfetti da servire come antipasto ad una cena a base di pesce. Sono ottimi come secondo leggero accompagnati da un'insalata mista. Potete anche presentarli...
Pesce

Ricetta: zucchine ripiene con merluzzo e pomodorini

Le verdure sono degli alimenti che non dovrebbero mancare nei regimi dietetici. Grazie ad esse possiamo reintegrare i sali minerali persi ogni giorno e sostenere il nostro organismo con una giusta dose di calorie. Talvolta un semplice contorno può trasformarsi...
Pesce

Come preparare le seppie alla veneziana

Avete mai assaggiato le seppie alla veneziana? Aromatiche, golose e molto versatili le seppie alla veneziana sono un piatto molto amato da chi non sa resistere ai piaceri della buona tavola. Possono essere gustate come secondo piatto assieme a un contorno...
Pesce

Ricette: seppie con patate

Le seppie con patate rappresentano un secondo piatto davvero delizioso e sicuramente sarà in grado di stupire tutte le persone che avete invitato a cena. Il sapore di questi due ingredienti si amalgama alla perfezione e anche la loro consistenza si sposa...
Pesce

Come preparare le seppie alla pizzaiola

Le seppie alla pizzaiola costituiscono un goloso secondo piatto gustoso e molto semplice da preparare. Procuratevi delle seppie fresche e di buona qualità presso il vostro pescivendolo di fiducia e dei pomodori ben maturi: questi due ingredienti sono...
Pesce

Come preparare le seppie con i broccoletti

Le seppie con i broccoletti sono un secondo piatto molto semplice ma gustoso. L'importante è scegliere sia seppie che broccoletti freschi altrimenti il risultato finale non sarà così gustoso. Questa ricetta può essere preparata con estrema facilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.