Ricetta: sformatini di carciofi e patate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avete invitato degli amici a cena e non avete ancora pensato a cosa preparare come antipasto o come contorno? Eccovi una ricetta facile ed alquanto gustosa: gli sformatini di carciofi e patate. Come anticipato prima, questo piatto può essere servito come antipasto, visto la loro realizzazione in comode mono porzioni, oppure come contorno ad un piatto di carne o di pesce. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti, come si preparano ed i tempi di cottura.

26

Occorrente

  • 7 carciofi; 500gr di patate; 1 scalogno; pangrattato q.b.; 100 gr di prosciutto cotto; 1 mozzarella; prezzemolo q.b.; formaggio grattugiato tipo grana; 1 limone; sale e pepe; olio extra vergine d'oliva; vino bianco; burro q.b.
36

Preparazione dei carciofi

Pulite i carciofi privandoli delle foglie esterne più dure e della barba interna; pulite anche i gambi e tagliateli a tocchetti. Riducete i carciofi a fettine sottile e immergeteli insieme ai gambi in dell'acqua fredda acidulata con succo di limone. Se non vi piace il limone potete sostituirlo con dei gambi di prezzemolo. Sbucciate le patate, tagliatele a rondelle abbastanza spesse e sbollentatele per alcuni minuti in acqua bollente salata.

46

Preparazione del resto degli ingredienti

Passate poi alla cottura degli ortaggi: in una padella mettete a rosolare un filo di olio (o un po' di burro se volete più sapore) e dello scalogno tritato sottilmente, aggiungetevi poi i carciofi (scolati dall'acqua precedente), un po' di vino bianco, fate evaporare e coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 10 o 15 minuti. Scolate le patate e aggiungetele alla pentola contenente i carciofi e fate cuocere per alcuni minuti, aggiustate di sale e pepe e aggiungete un po' di prezzemolo tritato finemente con la mezzaluna. Una volta cotti tutti gli ingredienti, spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Continua la lettura
56

Preparazione degli sformatini

Tagliate la mozzarella a dadini e tagliate in modo grossolano il prosciutto cotto. Prendete gli stampini in alluminio e ungeteli con un po' di olio o una noce di burro, oppure potete foderarli con la carta forno; spolverate gli stampini di pangrattato che aiuterà a non far attaccare il contenuto e ad estrarlo più facilmente a fine cottura. Procedete a riempire gli stampini in questo modo: fate prima uno strato di patate e carciofi, aggiungete il prosciutto, una bella quantità di formaggio grattugiato, poi la mozzarella a dadini e un'altra spolverizzata di pangrattato in modo che durante la cottura la parte superiore diventi croccante. Continuate sino ad esaurimento degli ingredienti. Una volta terminati tutti gli sformatini, adagiateli su una teglia e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti (la cottura varia in base al tipo di forno). Se volete farli ulteriormente gratinare alla fine potete accendere il grill per concludere la cottura.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida --------》http://prontointavola.tgcom24.it/ricetta/sformatini-di-carciofi-e-patate_1836.shtml (Sformatini di carciofi e patate).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo --------》http://ricette.donnamoderna.com/sformato-di-carciofi-e-patate (Sformatini di carciofi e patate).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione ai tempi di cottura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: ciambella salata con patate e carciofi

Spesso capita di invitare amici e parenti a cena e non sapere cosa cucinare. Infatti, accontentare ogni commensale è sempre un dilemma. L'unica soluzione è quella di realizzare un piatto speciale. Per poi, riuscire a sorprenderli e accontentare tutti....
Antipasti

Come preparare gli sformatini di patate con funghi misti

Gli sformatini di patate con funghi misti possono essere presentati in tavola sia come sfizioso antipasto che come secondo se accompagnati con verdure stufate. Questi sformatini sono abbastanza semplici da preparare anche se è necessario avere a disposizione...
Antipasti

Ricetta: sformato di patate e carciofi

Chi è appassionato di cucina e chi invece apprezza la buona tavola saranno concordi nell'apprezzare un secondo facile e delicato. Si tratta di una ricetta davvero speciale e prelibata: sformato di patate e carciofi, facile da realizzare. Con l'aggiunta...
Antipasti

Ricetta: carciofi ripieni di tonno e patate

I carciofi sono un alimento piuttosto versatile e ricco di proprietà. Si possono cucinare in vari modi ed il loro sapore riesce sempre a coronare il piatto, rendendolo speciale. Sono adatti sia per un pranzo che per una cena, ed in alcuni casi si possono...
Antipasti

Come preparare i carciofi con le patate

Abbiamo trovato dei bei carciofi al mercato ma non abbiamo molte idee su come cucinarli. Non vogliamo mangiarli crudi né farli al forno come al solito. Una valida alternativa, abbastanza veloce da preparare, è cuocerli in padella con le patate. Il gusto...
Antipasti

Tortino di patate e carciofi

I carciofi sono ortaggi tipici del nostro territorio, sia in fatto di coltivazione che in fatto gastronomico. Se ne producono diverse varietà, che si coltivano sia al Nord che al Sud Italia. Possiedono tantissime proprietà benefiche, hanno un bassissimo...
Antipasti

Sformatini di pesche ai fichi: la ricetta

Gli sformatini di pesche ai fichi sono perfetti per un aperitivo leggero o un brunch domenicale. Perfetti in qualsiasi stagione dell'anno, regalano un gusto incredibile. La preparazione non è molto semplice, ma basterà seguire con attenzione tutti i...
Antipasti

Come fare i pancake di carciofi e patate

I pancake sono delle preparazioni originari degli Stati Uniti. Assomigliano a delle frittelle ma gli ingredienti sono diversi, possono essere sia dolci che salati e possono essere consumati sia a colazione che all'ora della merenda. In questa guida vedremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.