Ricetta: sformato di cavolfiore e salciccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo sformato di cavolfiore e salciccia è un piatto saporito e poco elaborato. Ricco, sostanzioso, appetitoso, nutriente e sfizioso è tipicamente autunnale. Puoi servirlo come antipasto oppure come secondo, accompagnandolo ad una ricca insalata mista. Per la perfetta riuscita di questa ricetta acquista l’ortaggio fresco. Verificane il colore in superficie e la compattezza.

27

Occorrente

  • Ingredienti (dosi per 4 persone): 1 cavolfiore di 1000 g; 2 salcicce; ½ limone; 1 piccola mozzarella; 250 ml di besciamella; 4 cucchiaini di burro; 100 g di parmigiano grattugiato; sale q.b.
  • Per la besciamella: 1/4 di litro di latte; 25 g di burro; 30 g di farina; noce moscata
37

Preparazione del cavolfiore

Per preparare lo sformato, devi innanzitutto mondare accuratamente il cavolfiore. Elimina le foglie esterne suddividendolo in ciuffetti. Metti sul fuoco dell’abbondante acqua già salata in una pentola capiente. Aggiungi poi il mezzo limone ben lavato. Questo semplice accorgimento manterrà il cavolfiore bianco e ne attenuerà in cottura l’odore non a tutti gradevole. A bollore, versa i ciuffetti di cavolfiore e lascia cuocere per circa 15 minuti. Trascorso il tempo indicato, estraili con un mestolo forato. Quindi mettili ad asciugare su un vassoio coperto con un asciugamano da cucina perfettamente pulito.

47

Preparazione della besciamella

Quando il cavolfiore sarà ben asciutto, adagialo in una pirofila con la mozzarella a piccoli pezzi, il burro, il formaggio grattugiato e le due salcicce a crudo. Queste ultime vanno private della pelle e sbriciolate. Quindi, distribuiscile a pioggia nel recipiente. Ricopri lo sformato di cavolfiore e salciccia con la besciamella. Puoi utilizzare quella già pronta e disponibile in tutti gli scaffali dei supermercati o in alternativa realizzarla in casa. A tal proposito, procurati ¼ litro di latte, 25 g di burro, 30 g di farina, un pizzico di sale ed il profumo di poca noce moscata. Versa il tutto in una casseruola e porta sul fuoco a fiamma dolce. Mescola in continuazione con un cucchiaio per non formare grumi. Per avere una consistenza semidensa occorreranno all'incirca 10 - 15 minuti.

Continua la lettura
57

Preparazione dello sformato

A questo punto, inforna lo sformato di cavolfiore e salciccia a 200°C per 20 minuti circa. Durante la cottura, non aprire il forno. Servi poi in tavola ancora caldo. Se durante la bella stagione si può rinunciare a piatti sfiziosi, nelle giornate d’autunno ed invernali ridiventano invece desiderabili. Provando questa ricetta, gusterai certamente qualcosa di insolito, semplice ed immediato. Puoi proporlo a pranzo o a cena ai tuoi amici e parenti. Ideale come secondo piatto è ottimo anche come antipasto tagliato a cubetti. Accompagna lo sformato di cavolfiore e salciccia ad un vino bianco corposo, ad una temperatura di servizio tra gli 8° ed i 10°C.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per variare la ricetta, puoi aggiungere dei pomodorini o dei piselli
  • Puoi sostituire la mozzarella a della provola
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Sformato di verdure: 10 ricette per tutti i gusti

Lo sformato di verdure è una pietanza molto gustosa che, a seconda degli ingredienti utilizzati, può essere servito come contorno o addirittura può prendere il posto del primo o del secondo piatto.È un piatto molto semplice da preparare che piace...
Antipasti

Come preparare uno sformato di zucchine con fonduta

Lo sformato di zucchine è conosciuto anche con il nome di "flan" secondo la terminologia francese. Insieme ad una buona fonduta, realizzata con un delizioso formaggio, si presta a diventare un ottimo antipasto o, in alternativa, può essere servito anche...
Primi Piatti

Ricetta: farfalle alla salciccia

Preparare un primo piatto invitante non è facile, specie quando si hanno gusti schizzinosi e raffinati. E se l'ingrediente principale è la salsiccia, il rischio di preparare un piatto un po' troppo rustico è in agguato. Volete un qualcosa di più raffinato...
Primi Piatti

Ricetta: crepes funghi e salciccia

Crepes che delizia! Che siano dolci o salate sono una vera bontà ed adatte a qualsiasi tipo di ripieno per soddisfare tutti i gusti. Se quelle dolci possono essere valide sostitute di dessert e soddisfazioni di voglie improvvise, quelle salate ben...
Carne

Come cucinare la salsiccia di cinghiale

Nel mondo esistono una vasta quantità di ricette, ognuna caratteristica di qualche luogo e molto gustoso; tra queste troviamo sicuramente la salsiccia di cinghiale, questa viene sezionata e utilizzata per preparare sughi, zuppe o condimenti per pizza,...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli al cavolfiore

È l'ora di pranzo, vorresti preparare qualcosa di speciale a base di pasta. Le ricette solite non ti soddisfano più e ti serve quell'accostamento di sapori vincente che unisce tutti i commensali. Sappi che questo è il posto giusto, e proprio oggi vorrei...
Antipasti

Ricetta: frittelle di cavolfiore alla siciliana

Un piatto originario di Messina, ma diffuso lungo tutto lo stivale. Parliamo delle frittelle di cavolfiore alla siciliana, una ricetta appetitosa e semplice da realizzare.Se siete curiosi di scoprire gli ingredienti necessari ed i passaggi per la preparazione,...
Primi Piatti

Come preparare lo spezzatino di salsiccia e patate

Dopo un'intensa giornata di lavoro, spesso si è troppo stanchi per passare troppo tempo ai fornelli a preparare la cena. Con uno spezzatino di salsiccia e patate il problema è risolto: la cena sarà pronta in un'oretta e praticamente si cucinerà da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.