Ricetta: spaghetti alla chitarra con ragù di fegatini e arancia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questa guida vi spiegherò brevemente come realizzare una ricetta davvero semplice e gustosa. Parlo degli spaghetti alla chitarra con ragù di fegatini e arancia. Si tratta di una ricetta per i palati fini. Se siete alla ricerca di nuovi gusti e sapori, questa fa al caso vostro. Quindi bando alle ciance e via con la ricetta: spaghetti alla chitarra con ragù di fegatini e arancia.

25

Occorrente

  • Fegatini
  • Arancia
  • Sale
  • Pepe
  • Olio
  • Formaggio grattuggiato
  • Spaghetti alla chitarra
35

Ecco il primo passo per la ricetta dei spaghetti alla chitarra con ragù di fegatini e arancia. Per il ragù di fegatini e arancia mettete una padella su fuoco basso e aggiungete i fegatini e arancia. Cuocete lentamente fino a quando i fegatini diventano croccanti e rilasciano il grasso, per 25-30 minuti. Rimuovete i fegatini e l'arancia dalla padella per un altro uso. Aggiungete la cipolla, il sale e il pepe e mescolate per combinare. Posizionate il chiodo di garofano e l'anice stellato in una piccola borsa di spezie. Aggiungete in padella e mescolate per combinare. Cucinate scoperto a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Continuate fino a quando le cipolle diventano caramellate per 45-60 minuti. Aggiungete il sedano e 3 spicchi d'aglio tritato nella padella. Continuate a cuocere fino a quando il sedano diventa semi-trasparente, per circa 30 minuti.

45

Aggiungete 1 cucchiaio di olio d'oliva e una volta che luccica. Aggiungete l'arancia e i fegatini e cuocete. Mescolate spesso, fino a quando la carne si rosola per bene, per 4 o 5 minuti. Trasferite la carne in un colino a scolare. Riportate la padella a temperature elevate. Aggiungete 1/2 bicchiere di vino e sfumate la padella. Raschiate il fondo di tutti i pezzi di fegatini rosolati. Trasferite questi pezzi e qualsiasi frammento rimanente nel fondo della padella insieme alla carne. Aggiungete un altro 1/2 bicchiere di latte condensato, brodo di carne, funghi in padella e mescolate per combinare. Coprite e cuocete a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto, per 3 ore.

Continua la lettura
55

Per la pasta portate l'acqua e il sale ad ebollizione a fiamma alta. Aggiungete con cautela gli spaghetti alla chitarra, mescolando velocemente per separare. Coprite e tornate a ebollizione, facendo attenzione che l'acqua non bolla sopra. Una volta bollente di nuovo, scoprite e continuate a cuocere fino a quando diventa un po' meno al dente, 5 o 6 minuti. Scolate in un colino. Aggiungete la pasta al ragù di fegatini e arancia e fate cuocere, per altri 2 o 3 minuti o fino a quando la pasta è al dente. Aggiungete il parmigiano e mescolate per combinare. Trasferite gli spaghetti alla chitarra con ragù di fegatini in una ciotola da portata e servite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con ricotta e gamberoni

Con l'avvicinarsi delle stagioni più calde, sentiamo sempre più il bisogno di portare nella nostra tavola piatti sani, semplici, e specialmente a base di pesce. Gli spaghetti alla chitarra con ricotta e gamberoni sono una idea semplice e molto gradita...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con alici, capperi e pomodorini

Una ricetta da preparare quando si hanno amici a cena e non si sa cosa servire sono gli spaghetti alla chitarra con alici, capperi e pomodorini. È una sorta di spaghetto alla puttanesca, un po' rivisitato. Questo primo piatto è molto semplice da preparare,...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con salmone

Cucinare è sicuramente un qualcosa di molto bello ed appassionante. Numerose sono le ricette che con passione e creatività possiamo realizzare, che vanno per esempio da sfiziosi antipasti come le pizzette di pasta sfoglia e i salatini fino ad arrivare...
Primi Piatti

Ricetta: Spaghetti alla chitarra orto-mare

Gli spaghetti alla chitarra sono un formato di pasta tipico abruzzese. Essi vengono preparati con semola di grano duro, uova e sale. Devono il loro nome allo strumento che serve per prepararli, la "chitarra" appunto. Quest'ultimo, altro non è che un...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al ragù di tonno

Con il termine gastronomico "ragù" si indica solitamente il famoso condimento a base di carne tritata, di vitello e/o di maiale. La parola pone le sue radici etimologiche nel francese "ragouter", cioè "sollecitare l'appetito". Ai suoi primi esordi,...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al ragù di lenticchie e pesto

La tradizione culinaria italiana è ricca di primi piatti. Tra le forme di pasta preferite ci sono senza dubbio gli spaghetti. Da sempre sono un grande classico, che siano conditi con semplice sugo di pomodoro o con ingredienti particolari. Gli spaghetti...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con fave e salame alla menta

Le fave appartengono alla famiglia delle leguminose. Sono un alimento di origini antichissime, sono molto proteiche e hanno degli elementi utili al benessere del nostro organismo, inoltre la fave contengono calcio e ferro. Le fave possono essere consumate...
Primi Piatti

Spaghetti alla chitarra con pesce spada

Gli spaghetti alla chitarra sono un tipo di pasta il cui nome deriva da un particolare strumento, dotato di fili di metallo utilizzati per tagliare la sfoglia. È una pasta tipica abruzzese, preparata solitamente con le uova e caratterizzata da una sezione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.