Ricetta: spaghetti alla chitarra con ricotta e gamberoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con l'avvicinarsi delle stagioni più calde, sentiamo sempre più il bisogno di portare nella nostra tavola piatti sani, semplici, e specialmente a base di pesce. Gli spaghetti alla chitarra con ricotta e gamberoni sono una idea semplice e molto gradita per noi e i nostri ospiti, che può soddisfare qualunque tipo di palato e gusto: è infatti adatta a chi gradisce la pasta all'uovo, i crostacei e anche i latticini. In questa guida ci occuperemo di come fare questa squisita ricetta.

25

Occorrente

  • Spaghetti alla chitarra - 400 g
  • Ricotta vaccina - 250 g
  • 15 Gamberoni
  • Mezzo bicchiere di cognac
  • Mezza arancia
  • Erba cipollina
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
35

Cottura dei gamberoni

Prendete una padella antiaderente e cospargetela di olio extravergine di olive. Al suo interno inserite i gamberoni e lo spicchio d'aglio; accendete il fornello a fuoco medio e iniziare a cuocere i crostacei. Dopo qualche minuto l'olio si sarà riscaldato, e avrà iniziato a cuocere i gamberi; nel momento in cui la cottura è vicina al termine, usate il mezzo bicchiere di cognac per sfumarli, e proseguite la cottura fino a completa evaporazione dello stesso. Togliete i gamberi e metteteli da parte, così come il contenuto della padella.

45

Preparazione della parte di ricotta

Prendete la vostra erba cipollina, e nel caso questa non fosse secca ma fresca, lavatela sotto acqua corrente e tagliatela con l'ausilio di un coltello in tante piccoli pezzi. L'arancia vi servirà per ricavarne il succo, raccoglietelo con l'aiuto di uno spremiagrumi. Una volta fatti questi preparativi prendete la ricotta e unitela insieme, con l'ausilio di una ciotola, al succo di arancia e all'erba cipollina. Mescolate molto accuratamente il composto, in modo tale che divenga il più omogeneo possibile.

Continua la lettura
55

Cottura della pasta e assemblaggio finale

Mettete sul fuoco una pentola piena di acqua per la cottura degli spaghetti e nel momento in cui raggiunge l'ebollizione versate prima il sale, e una volta disciolto anche gli spaghetti alla chitarra. Essendo pasta all'uovo sarà necessario dedicargli qualche attenzione durante la cottura; mescolate accuratamente e periodicamente per quasi tutta la durata. Scolate gli spaghetti quando sono leggermente al dente, poiché termineranno la cottura in padella. Scolate la pasta, e mettetela nella padella antiaderente insieme all'olio di cottura dei gamberoni, insieme ad una piccola parte di acqua di cottura. Accendete nuovamente il fuoco, e una volta scaldato l'olio, fate saltare la pasta per qualche minuto, in modo tale che finisca la cottura e si amalgami con l'olio. Una volta terminata, unite la pasta con il condimento a base di ricotta che avete preparato in precedenza, e aggiungetevi anche i gamberoni che avete tenuto da parte. Il piatto a questo punto è terminato, e pronto ad essere servito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con alici, capperi e pomodorini

Una ricetta da preparare quando si hanno amici a cena e non si sa cosa servire sono gli spaghetti alla chitarra con alici, capperi e pomodorini. È una sorta di spaghetto alla puttanesca, un po' rivisitato. Questo primo piatto è molto semplice da preparare,...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con salmone

Cucinare è sicuramente un qualcosa di molto bello ed appassionante. Numerose sono le ricette che con passione e creatività possiamo realizzare, che vanno per esempio da sfiziosi antipasti come le pizzette di pasta sfoglia e i salatini fino ad arrivare...
Primi Piatti

Ricetta: Spaghetti alla chitarra orto-mare

Gli spaghetti alla chitarra sono un formato di pasta tipico abruzzese. Essi vengono preparati con semola di grano duro, uova e sale. Devono il loro nome allo strumento che serve per prepararli, la "chitarra" appunto. Quest'ultimo, altro non è che un...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti ricotta e spinaci

Questa è una ricetta semplice e veloce da realizzare. Lo strumento classico rende la ricotta troppo sottile e a contatto con il caldo della pasta si fonderebbe subito. La grana grossa, invece, produce un buon effetto ottico e garantisce un sapore più...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con fave e salame alla menta

Le fave appartengono alla famiglia delle leguminose. Sono un alimento di origini antichissime, sono molto proteiche e hanno degli elementi utili al benessere del nostro organismo, inoltre la fave contengono calcio e ferro. Le fave possono essere consumate...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al pomodoro e ricotta di bufala

Gli spaghetti al pomodoro e ricotta di bufala sono un primo piatto davvero veloce e semplice da preparare ma anche molto gustoso. È un vero must della cucina mediterranea ed è inoltre un'ottima alternativa ai classici spaghetti al pomodoro. Questo primo...
Primi Piatti

Spaghetti alla chitarra con pesce spada

Gli spaghetti alla chitarra sono un tipo di pasta il cui nome deriva da un particolare strumento, dotato di fili di metallo utilizzati per tagliare la sfoglia. È una pasta tipica abruzzese, preparata solitamente con le uova e caratterizzata da una sezione...
Primi Piatti

Spaghetti alla chitarra con crema di melanzane e peperoni arrostiti

Gli spaghetti alla chitarra sono un tipico formato di pasta all'uovo, a sezione quadrata, di origine abruzzese. Il nome alla "chitarra" deriva dal telaio di legno e acciaio usato per sagomarli e tagliarli. Questo particolare procedimento conferisce agli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.