Ricetta: spaghetti, aragosta e agrumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si tratta di spaghetti non c'è limite alla fantasia per quanto riguarda ricette squisite soprattutto se al gusto di mare. La ricetta di cui si parlerà in questa guida è assolutamente unica, particolarissima e stuzzicante. Si tratta dei deliziosi spaghetti aragosta e agrumi che riunisce in sè la dolcezza dell'aragosta e il profumo degli agrumi e del Mediterraneo. Non è complicata, si realizza in un tempo ragionevole e se avete degli ospiti, non mancherà di farvi fare una figura eccellente. Mettiamoci dunque, all'opera e vediamo come mettere nei nostri piatti questi spaghetti.

27

Occorrente

  • 1 aragosta da 1/2 kg, sedano, carota e cipolla per il brodo (o brodo vegetale in cubetto), la scorza grattugiata di mezzo limone evdi 1/3 d’arancia, sale e pepe q.b. un ciuffo di prezzemolo tritato, 200 gr di spaghetti
37

Dosi e tempi di preparazione

Gli ingredienti indicati sono sufficienti per due persone per cui se i commensali sono in numero maggiore, aumentate la dose a seconda del numero. Per quanto riguarda i tempi di preparazione, dipende se l'aragosta è fresca o surgelata. Nel primo caso, dovete pulirla dopo averla bollita per cui ci vorrà più tempo, circa un'ora tra preparazione e cottura. Se è surgelata e pulita, i tempi sono dimezzati.

47

Cottura dell'aragosta

Prendete una pentola capiente e portate l'acqua a ebollizione. Quando bolle, metteteci dentro l'aragosta prendendola dalla coda. Quando sarà cotta vedrete che acquisterà una tonalità di rosso davvero molto bella. L'aragosta deve cucinare per circa 20 minuti. Una volta cotta, lasciatela intiepidire prima di procedere alla pulitura.

Continua la lettura
57

Pulitura dell'aragosta

Per pulire l'aragosta avrete bisogno dell'utensile apposito per poter rimuovere il carapace e il filo nero che corrisponde all'intestino. Se non avete l'apposito utensile, andrà bene anche un trinciapollo. Ripulite l'aragosta per bene cercando di tirare fuori tutta la polpa possibile. Non gettate via l'acqua di cottura che verrà fuori perché verrà utilizzata come condimento ma soltanto dopo averla filtrata.

67

Cottura degli spaghetti e presentazione del piatto

Adesso è arrivato il momento di cucinare gli spaghetti. In una casseruola capiente gettate gli spaghetti appena inizia a bollire. Fateli cuocere in modo che rimangano al dente. Se gli spaghetti si scottano, il piatto perderà molto del suo gusto. Mettete da parte un po' d'acqua di cottura della pasta. Tagliate a pezzetti l'aragosta e grattugiate le scorze degli agrumi. Adesso rimettete gli spaghetti nella pentola assieme alle scorze grattugiate, l'acqua di cottura che avete messo da parte e quello che avete ricavato dall'aragosta. Fate cucinare per un paio di minuti fin quando gli spaghetti sono cotti al punto giusto e mettete nei piatti con un ciuffo di prezzemolo per decorare e ancora una spolverata di scorza di agrumi. Buon appetito!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La pasta deve essere al dente quindi scendetela quando è molto al dente, quasi semicruda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: crema di aragosta

Se dovete preparare una cena molto importante e volete sbalordire i vostri ospiti con un piatto davvero prelibato e nello stesso tempo semplice da preparare, dovrete necessariamente scegliere di preparare una ricetta a base di pesce. Uno dei pesci più...
Primi Piatti

Ricetta: casarecce agli agrumi con le alici

La pasta è uno dei piatti che in Italia si riesce a cucinare al meglio: esistono tantissime ricette diverse che possono essere adoperate e da nord a sud si ha solo l'imbarazzo della scelta. D'altra parte la cucina italiana è rinomata in tutto il mondo...
Primi Piatti

Ricetta: il risotto agli agrumi

È vero l'estate è sicuramente per tutti la stagione dei piatti freddi e leggeri; molto spesso quando sentiamo parlare di risotti in questi mesi pensiamo di rimandare semplicemente l'idea a quelli che saranno i prossimi mesi futuri, in alcuni casi è...
Primi Piatti

Ricetta: risotto agrumi e gamberetti

Il mondo della cucina è ormai sotto la lente di ingrandimento, capita infatti abbastanza spesso di imbatterci in un nuovo programma televisivo culinario o, nell'intrecciato mondo dei social sono sempre più nuovi e nuove bloggers che dedicano la loro...
Primi Piatti

Come fare il ragù di aragosta

L'aragosta è un pregiato e delicato crostaceo, che solitamente viene consumato in occasioni speciali, per via del suo costo elevato. È uno dei crostacei più ricchi di proteine e di sali minerali. L'aragosta viene cucinata in svariati modi. Con la sua...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con le vongole della Campania

Gli spaghetti con le vongole sono un primo piatto dal sapore unico ed inconfondibile. Esso è un piatto tipico della regione Campania, che viene cucinato prevalentemente durante le feste natalizie.Gli spaghetti sono costituiti da grano duro e acqua; infatti...
Primi Piatti

Come preparare i medaglioni di aragosta allo zabaione

Gentili lettori, nella guida che prenderemo in esame parleremo di ricette e, entrando più nel dettaglio ci occuperemo di capire come preparare i medaglioni di aragosta allo zabaione.Cercheremo di offrirvi una guida che vi accompagni passo dopo passo...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti ai carciofi

Per una cena last minute con gli amici, perché non rispolverare un classico come la "spaghettata"? Una ricetta veloce e sempre gradita, perfetta per creare un caldo clima di convivialità! In questa variante sfiziosa, i carciofi sono il segreto per rendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.