Ricetta: spaghetti con crema di pecorino, nocciole e tartufo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una ricetta dai sapori e dai profumi tipicamente autunnali sono gli spaghetti con crema di pecorino, nocciole e tartufo. È una ricetta abbastanza semplice da preparare, non richiede un tempo eccessivo e di solito accontentano i gusti di tutti perché sono un piatto abbastanza semplice. Nonostante, però, siano un piatto semplice, si presentano come un piatto raffinato, quindi potrete prepararli per una cena con gli amici, soprattutto se non avete moltissimo tempo per dedicarvi ai preparativi. Vediamo insieme come preparare gli spaghetti con crema di pecorino, nocciole e tartufo.

26

Occorrente

  • 400 gr di spaghetti
  • 200 gr di pecorino
  • 50 gr di burro
  • 250 ml di latte
  • 100 gr di salsa di tartufo
  • 200 gr di nocciole (sgusciate)
  • olio
  • aglio
  • sale
36

Preparate la crema di pecorino

Il primo passo da eseguire per preparare gli spaghetti con crema di pecorino, nocciole e tartufo è fare la crema di pecorino. Grattugiate il pecorino in un piatto. Fate sciogliere il burro in un pentolino e quando avrà iniziato a sciogliersi aggiungete sia il latte fresco che il pecorino grattugiato. Girate lentamente con un cucchiaio fino a quando la crema inizierà a fare delle bolle. A questo punto potrete spegnere la fiamma.

46

Preparate il resto del condimento

Dopo aver preparato la crema di pecorino, potrete preparare il resto del condimento degli spaghetti. La cosa migliore è comprare le nocciole con il guscio e sgusciarle a mano, poiché sono più saporite e non perdono le loro proprietà nutritive, ma al supermercato si trovano facilmente anche quelle già sgusciate. L'importante è non utilizzare le nocciole decorticate perché sono meno saporite di quelle con la pellicina. Sgusciate quindi le nocciole, mettetele su una teglia da forno ed infornatele a 140 gradi per una ventina di minuti (mezz'ora al massimo) per farle tostare. In una padella versate olio ed uno spicchio di aglio sbucciato e fatelo soffriggere, togliendolo quando sarà dorato. Poi aggiungete la salsa di tartufo e fatela scaldare leggermente, dopodiché aggiungete la crema di pecorino precedentemente preparata. Fate amalgamare per un paio di minuti, girando con un cucchiaio.

Continua la lettura
56

Cuocete e condite gli spaghetti

A questo punto potrete preparare gli spaghetti e condirli. Mettete a bollire dell'acqua e salatela, poi versate gli spaghetti e fateli cuocere per il tempo di cottura indicato sulla confezione degli stessi. Alla fine della cottura scolateli (assaggiateli sempre prima per verificare che siano pronti) e versateli in padella con il condimento. Fateli saltare un paio di minuti per far entrare la salsa in tutti gli spazi, poi serviteli nei piatti aggiungendo una manciata di nocciole su ciascun piatto. In questo modo le nocciole serviranno anche da decorazione del piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo

La ricetta per un risotto dal sapore tipicamente autunnale è il risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo. Questo primo piatto di terra ricorda molto i sapori dell'Umbria e della Toscana, poiché sono terre ricche di funghi, tartufi ed anche di...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con crema di pecorino, pomodori secchi e rucola

Una ricetta che ricorda molto i sapori ed i profumi autunnali sono gli spaghetti con crema di pecorino, pomodori secchi e rucola. La crema di pecorino, infatti, non può essere utilizzata in estate, soprattutto se volete mantenere la linea. I motivi sono,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con tartufo, speck e nocciole

Una ricetta dal gusto molto originale, ma fatta con ingredienti semplici, è il risotto con tartufo, speck e nocciole. È una ricetta che ricorda molto i sapori autunnali, soprattutto ricorda la Toscana e l'Umbria, perché è un piatto con ingredienti...
Primi Piatti

Spaghetti alici e pecorino: la ricetta

La ricetta degli spaghetti alici e pecorino è perfetta per qualsiasi occasione. Il sugo è un perfetto mix di sapori, che vanno dal salato delle alici al leggermente acidulo dei pomodorini. Il pecorino andrà ad esaltare il tutto con il suo gusto inconfondibile....
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti limone e pecorino

La pasta, che passione! Un piatto che rappresenta appieno la nostra tradizione culinaria. Si può preparare in un'infinità di modi. Ed è per questo che nel nostro ricettario abbondano diverse interessanti ricette. Ma al di là degli accostamenti più...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con funghi, tartufo e pomodori secchi

Se siete alla ricerca di un primo piatto molto gustoso e facile da realizzare, un'ottima idea che potrete prendere in considerazione sono gli spaghetti con funghi, tartufo e pomodori secchi. La combinazione di questi tre ingredienti dà luogo ad un sapore...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti agli asparagi, guanciale e pecorino

Preparare un primo veloce e gustoso è semplice, basta conoscere le ricette giuste. Esistono numerose varianti da presentare, magari da fare in poco tempo per qualche evento improvviso. In questa guida vedremo come unire il sapore degli asparagi insieme...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con melanzane e crema di burrata

Gli spaghetti con qualsiasi ingrediente sono per eccellenza uno dei primi piatti più amati in Italia e all'estero. Questa tipologia di pasta può essere condita in maniera classica attraverso l'utilizzo di una salsa di pomodoro fresca, accompagnata da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.