Ricetta: spätzle di spinaci con prosciutto

Tramite: O2O 19/07/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli spätzle non sono altro che gnocchi dalla forma irregolare, tipici della Germania e molto diffusi anche in Alto Adige. Si tratta quindi di pasta fatta in casa, con cui è possibile dar vita ad un primo piatto gustoso e alquanto originale. La preparazione è davvero molto semplice e richiede l'impiego di pochissimi ingredienti. Nella seguente guida, in particolare, vi proponiamo una ricetta deliziosa: spätzle di spinaci con prosciutto. Vediamo insieme come realizzare questo appetitoso piatto, per portare in tavola un qualcosa di nuovo e gustoso.

27

Occorrente

  • Spinaci
  • farina
  • uova
  • sale
  • burro
  • prosciutto cotto
  • panna
  • acqua
37

Preparare l'impasto

Iniziate la preparazione di questa ricetta pulendo gli spinaci. Lavateli dunque e fateli scaldare in padella, con un po' di burro per pochi minuti. Aggiungete un pizzo di sale, se lo gradite. Quando gli spinaci saranno appassiti, procedete lasciandoli sgocciolare con cura e frullandoli in un mixer. Fatto ciò, lasciateli raffreddare. Successivamente versate in una terrina la farina, un bicchiere d'acqua, le uova e gli spinaci ed amalgamate tutti gli ingredienti. Otterrete, così, un impasto morbido che dovrete lasciar riposare per circa un'ora.

47

Preparare il condimento

Occupatevi, nel frattempo, della preparazione del sugo utilizzando il prosciutto. Tagliate quindi una fetta di prosciutto a cubetti: la fetta non dovrà essere troppo sottile. In una padella, fate sciogliere il burro ed unite poi i cubetti di prosciutto. Fateli rosolare per alcuni minuti; al termine, spegnete la fiamma e tenete il tutto da parte. La ricetta classica degli spätzle prevede l'utilizzo della panna insieme al prosciutto. Pertanto, prima di spegnere il fornello, aggiungete la panna da cucina. Otterrete, in questo modo, un condimento ancora più saporito con cui condire gli gnocchetti.

Continua la lettura
57

Cuocere gli spätzle e servire

A questo punto non vi resta che preparare gli spätzle. Prendete l'impasto preparato poc'anzi e ponetelo, un po' alla volta, in una grattugia per spätzle. Se non ne siete muniti, potete utilizzare anche uno schiacciapatate con i fori grandi. Versate gli spätzle in una pentola d'acqua salata, giunta ad ebollizione. Lasciateli cuocere per pochissimi minuti: quando verranno a galla, scolateli e versateli nella padella in cui avete precedentemente preparato il sugo. Completate la preparazione aggiungendo il parmigiano grattugiato. Impiattate e servite i vostri spätzle di spinaci con prosciutto e panna ancora caldi. Questo gustoso e originale primo piatto verrà apprezzato da tutti gli ospiti, decretando così il vostro successo in cucina.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Spätzle agli spinaci con burro e speck

Gli Spinaci contengono vitamina A e C, calcio, fosforo, sodio, potassio e ferro. Scegliamo quelli con foglie carnose e di colorazione viva. Gli spatzle sono degli gnocchetti tipici della cucina tradizionale di Trento.Sono piccoli pezzettini di pasta che...
Primi Piatti

Come preparare gli Spätzle alla tirolese

Gli Spätzle sono un tipo di pasta originaria del sud dell'Austria, ovvero del Tirolo. Si tratta di un formato molto simili alle nostre tagliatelle, ma queste vengono tradizionalmente preparati con la farina di grano e con pasta fatta in casa a base di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto nocciole e spinaci

Il risotto è uno dei piatti più amati e utilizzati nella cucina italiana. Ottenere un buon risotto non è facile e richiede una buona praticità in cucina. Esistono svariati tipi di risotti. In questa guida vedremo una ricetta davvero gustosissima e...
Primi Piatti

Ricetta: crema di spinaci

La crema di spinaci è un buon modo per fare il pieno di ferro e minerali. Questo piatto invernale è ottimo da gustare caldo, accompagnato da crostini. Sappiamo che gli spinaci sono ricchi di sali minerali e buoni da gustare anche al naturale. Come vedremo,...
Primi Piatti

Ricetta: linguine al prosciutto e carciofini

Le linguine al prosciutto e carciofini sono una ricetta semplicissima da realizzare e molto gustosa. Questo connubio fra il sapore ben salato del prosciutto, cotto o crudo che sia, e quello ben definito dei carciofini, si sposa alla perfezione con ogni...
Primi Piatti

Ricetta: tortellini ricotta e spinaci

La tradizione della pasta emiliana non riguarda solo la lasagna alla bolognese, ma si allarga sulle varie tradizioni della pasta all'uovo. I ravioli, i tortellini sono altre specialità di questa terra che ormai sono diffuse in tutta Italia ed anche molto...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di quinoa e spinaci

Se intendiamo preparare una gustosa e nutriente ricetta, possiamo utilizzare due ingredienti davvero salutari come ad esempio i semi di quinoa e gli spinaci; infatti, entrambi sono ricchi di proprietà nutritive a dir poco fondamentali per il corpo umano....
Primi Piatti

Ricetta: lasagne agli spinaci

Quando si decide di preparare una ricetta classica si potrebbe prendere in considerazione l'idea di realizzare una variante della stessa. In questa guida vedremo per l'appunto come preparare un grande classico della cucina italiana. Infatti vedremo la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.