Ricetta: strudel salato con cavolo nero e pomodorini pachino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Molto spesso quando si pensa allo strudel, si fa riferimento al classico strudel dolce preparato a base di mele. In realtà lo strudel può anche avere una variante salata davvero particolare e può di conseguenza essere farcito con decine di condimenti differenti, trasformandosi così in una ricetta davvero particolare, adatta da servire in tavola per ogni occasione. Siete alla ricerca della ricetta di uno strudel salato perfetto, proprio in questa breve guida cercheremo di mostrarvi nella maniera più semplice, come creare un fantastico strudel salato a base di cavolo nero e pomodorini di pachino. Si tratta di una ricetta davvero facilissima da preparare che conquisterà il vostro palato grazie all'equilibrio di sapori davvero particolari dati da questi due ingredienti genuini.

27

Occorrente

  • 1 rotolo di pasta sfoglia pronta
  • 200 g di pomodorini di pachino
  • 1 spicchio d'aglio
  • Peperoncino q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Semi di sesamo q.b.
37

Preparare il cavolo

Naturalmente per cominciare a preparare questa particolare ricetta, dovrete iniziare con il cavolo nero. Lavate il cavolo sotto l'acqua corrente per rimuovere le tracce di terra o di sporcizia presenti su tutte le foglie. Adesso ponete le foglie del cavolo su un tagliere, arrotolatele tutte insieme e tagliatele a pezzetti molto piccoli. Con questa tecnica di taglio, le foglie si ridurranno in strisce molto sottili che dovrete cuocere all'interno di una pentola piena di acqua bollente leggermente salata per per pochissimi minuti, solo per dare una prima sbollentata al cavolo e per renderlo più digeribile.

47

Creare il condimento

Lavate i pomodorini di pachino sotto l'acqua corrente, tagliateli in piccoli pezzetti e aggiungeteli all'interno di una padella antiaderente con un filo d'olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale e uno spicchio d'aglio schiacciato o tritato. Lasciate cuocere i pomodorini per qualche minuto e solo alla fine, aggiungete anche le foglie di cavolo nero appena bollite e scolate con uno scolapasta. Saltate il condimento in padella per qualche minuto a fuoco alto e cercate di far asciugare tutta l'acqua presente, per evitare che la pasta sfoglia possa bagnarsi o inumidirsi eccessivamente.

Continua la lettura
57

Comporre lo strudel

Non appena il condimento sarà abbastanza asciutto, lasciatelo raffreddare. Stendete la pasta sfoglia su una teglia ricoperta di carta forno e versateci sopra il composto appena creato a base di cavolo nero e pomodorini. Arrotolate piano piano la pasta sfoglia, lasciando il condimento all'interno e creando la classica forma dello strudel. Create dei tagli al centro dello strudel sulla parte superiore, spennellate la pasta sfoglia con un tuorlo d'uovo sbattuto o con un filo d'olio e aggiungete alcuni i semi di sesamo. Cuocete lo strudel a 200° per 30 minuti e toglietelo dal forno soltanto quando sarà abbastanza dorato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate sempre della pasta sfoglia pronta per creare lo strudel.
  • Potete sostituire la pasta sfoglia con la paste brisè.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Strudel con cavolo nero e caprino

Se pensate che lo strudel sia solo quello dolce, ripieno di mele, pinoli e cannella, che si mangia nel nord Italia, questa breve guida vi farà sicuramente ricredere. Lo strudel infatti può essere una preparazione anche salata e anzi, questo tipo di...
Antipasti

Ricetta: strudel con cavolo verza e scamorza

Lo strudel non è altro che un rotolo di pasta arrotolata su se stessa, tipico del Trentino Alto Adige, e che solitamente viene farcito con mele cotte e cannella; la pasta non è sapida e nemmeno zuccherina e per questo motivo lo strudel può essere trovato...
Antipasti

Ricetta: strudel con cavolo romano e provola dolce

Lo strudel è una pietanza che può essere preparata sia nella versione dolce che salata. È in tal senso molto versatile e viene apprezzato a livello mondiale. Può essere servito a colazione e merenda, ma può costituire anche un delizioso antipasto....
Antipasti

Ricetta: strudel salato con carciofi e branzino

Lo strudel è un dolce avente origini antichissime, che risalgono sin all'Antica Grecia, e può essere sia dolce, che salato; ovviamente ciò dipende dagli ingredienti utilizzati.La caratteristica principale che contraddistingue questa torta è la pasta,...
Antipasti

Ricetta: involtini di cavolo nero

Il cavolo nero è un ortaggio ricco di vitamina C e carotenoidi, i quali sono dei composti a elevata attività antiossidante, che nel nostro organismo svolgono un'importante funzione protettiva. Contengono elevate quantità di acido folico, la cui carenza...
Antipasti

Come preparare i mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia

Se avete un pranzo o una cena con amici, se avete voglia di provare un piatto nuovo o semplicemente se volete qualcosa di semplice da preparare, i mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia sono perfetti. I mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia sono...
Antipasti

Cavolo nero e pancetta

Nonostante si è abituati al colore chiaro della verza, alcuni fruttivendoli e molti supermercati espongono nel reparto frutta anche un prelibato cavolo nero, che ha la particolarità di avere delle foglie rugose dalla tonalità verde scuro. Le foglie...
Antipasti

Come usare il cavolo nero in cucina

Il cavolo nero è una delle tante varietà del cavolo cappuccio, ricco di principi nutritivi, ferro, vitamina c e sali minerali; questo giustifica che è ampiamente utilizzato nella medicina tradizionale. In cucina il cavolo nero è ingrediente colorato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.