Ricetta: strudel salato con pomodori secchi e capperi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino, si tratta di una sorta di "rotolone" di pasta, solitamente farcito con frutta fresca (mele o pere) pinoli e cannella. In questa ricetta, vedremo come preparare uno strudel molto particolare, ovvero lo strudel salato con pomodori secchi e capperi. Andiamo dunque a vedere nello specifico come preparare questa rivisitazione in chiave salata del famosissimo dolce tirolese.

27

Occorrente

  • 200 g di farina "00"
  • 200 g di ricotta
  • 2 uova
  • 30 g di capperi
  • 30 g di pomodori secchi
  • olio q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • timo e rosmarino q.b.
37

Preparare la pasta

Per prima cosa è necessario preparare la pasta per lo strudel. Ponete, dunque, la farina su un piano di lavoro, aggiungete poi un pizzico di sale, dell'olio e iniziate ad amalgamare il tutto. Mentre impastate, aggiungete, a poco a poco, acqua al composto fino a che non risulterà della giusta consistenza. Impastate per circa 15 minuti, dopodiché avvolgete l'impasto con della pellicola trasparente e riponetelo a riposare in frigorifero per una mezz'oretta.

47

Preparare il ripieno

Nel frattempo potete dedicarvi alla preparazione del ripieno. Per prima cosa dovete far sgocciolare per bene i pomodori secchi dall'olio, tagliateli poi in pezzetti piccoli e poneteli in una ciotola insieme ai capperi. A questo punto aggiungete la ricotta salata (se non gradite la ricotta potete utilizzare un qualsiasi altro formaggio, come la mozzarella o, se preferite sapori più decisi, un formaggio caprino molle), due uova e mescolate il tutto fino a che il composto non sarà ben amalgamato. Per finire aggiustate il sapore utilizzando sale e pepe. Se volete arricchire ulteriormente il vostro strudel, potete aggiungere all'impasto dei cuori di carciofo o, in alternativa, delle melanzane tagliate a dadini.

Continua la lettura
57

Cuocere lo strudel

Dopo aver tolto la pasta dal frigorifero, stendetela con un mattarello su una spianatoia infarinata fino a farle raggiungere lo spessore di circa 3-4 mm, farcitela con il ripieno preparato in precedenza e richiudete il tutto avendo cura di dargli la tipica forma a "rotolo" e prestando attenzione a chiudere per bene lo strudel in ogni suo punto, per evitare che si apra durante la cottura. A questo punto trasferite il vostro strudel su una teglia foderata di carta da forno e infornate a 180 gradi per 30 minuti.

67

Presentare e servire

Una volta che il vostro strudel salato con pomodori secchi e capperi sarà ben dorato, tiratelo fuori dal forno e servitelo su un vassoio, (l'ideale sarebbe consumarlo tiepido, ma è comunque buonissimo da gustare anche freddo) accompagnandolo con delle patate al forno oppure con della verdura (ad esempio delle zucchine o delle melanzane). Potete inoltre decorare il vostro strudel con delle foglioline di timo oppure del rosmarino tagliato fine.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete, potete aggiungere delle foglioline di timo direttamente nell'impasto, invece che usarle come decorazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: strudel salato con caciotta e verdura

Portare a tavola qualcosa di nuovo e invitante è uno dei "crucci" di tante mamme. Desiderose di non ripetersi giornalmente, cercano sempre nuove ricette gustose da realizzare. Ma non sempre la nostra fantasia ci concede la grazia di un suggerimento utile...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi

Oggi presenteremo un primo piatto ricco e nutriente. Vedremo la preparazione dei rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi. La pietanza è l'ideale per un pranzo "last minute". Oppure per una cena fra amici, in sostituzione alla solita...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con pesto, noci e pomodori secchi

Se siete amanti dell'arte culinaria ed intendete preparare una ricetta molto gustosa e nel contempo particolare, allora potete cimentarvi nell'elaborazione di un risotto con pesto, noci e pomodori secchi. La procedura non è affatto difficile, ed esige...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con pomodori secchi

Per un primo facile e veloce da servire in estate l'alternativa giusta è un bel piatto di pasta; che siano fusilli, penne o rigatoni poco importa perché la portata deve essere fatta secondo il gusto preferito di chi cucina e ancor meglio seguendo le...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con pesce spada, capperi, olive e pomodori

Gli spaghetti con pesce spada, capperi olive e pomodori sono un primo piatto di pesce apparentemente molto semplice ma allo stesso tempo molto raffinato. È un’alternativa molto valida rispetto agli spaghetti alla puttanesca classici ed ha un sapore...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di farro, pesto di zucchine e pomodori secchi

L’insalata di farro con pesto di zucchine e pomodori secchi è una ricetta dal sapore fresco e genuino. È una ricetta molto semplice da preparare ed è perfetta per essere utilizzata soprattutto nei mesi estivi come piatto freddo da portare a lavoro...
Primi Piatti

Ricetta pasta con pesto di pomodori secchi e olive

Il pesto permette di condire la pasta in modo gustoso e veloce. Oltre al classico tipo di pesto genovese esistono svariati tipi di pesto. In questa guida vediamo come preparare un pesto con pomodori secchi e olive. Citeremo, passo dopo passo, tutti i...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con pomodori secchi e olive

Spesso durante il periodo autunnale è difficile decidere cosa cucinare, anche perché c'è una vasta scelta di ingredienti di stagione a disposizione. Una ricetta ideale soprattutto per l'autunno, ma perfetta anche per tutte le altre stagioni, è il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.