Ricetta: sugo alla campidanese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il sugo alla campidanese, è una ricetta tipica della tradizione sarda, della pianura del Campidano, una delle pianure più estese della Sardegna. Un mix di odori e sapori che ricordano l'estate, unisce l'odore della salsiccia aromatizzata all'anice, lo zafferano e l'alloro. Un sughetto molto semplice da realizzare, dal sapore gustoso ed aromatizzato, che accompagna tradizionalmente i gnocchetti sardi (Malloreddus).
In seguito vi illustrerò in modo semplice come preparalo. Ecco qui la ricetta.

26

Occorrente

  • 500 gr di pomodori pelati
  • 200 gr di salsiccia fresca aromatizzata
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di conserva di pomodoro o concentrato
  • 3 foglie di alloro
  • 2 foglie di basilico
  • 1 pizzico di sale
  • zafferano in stigmi
  • 1/2 Cipolla bianca
36

Come scegliere e preparare la salsiccia

Primo step fondamentale, è quello di scegliere una tipologia di salsiccia adeguata per questo piatto, in commercio ne esistono molte varietà, salsiccia bianca, rossa aromatizzata e non.
Quella ideale per questo sughetto, essendo una ricetta tipica tradizionale sarda, andremo a scegliere una salsiccia rossa ed aromatizzata all'anice. Nell'eventualità potremmo provare anche un'altra variante, ma in questa guida ne illustreremo quella tradizionale. Iniziamo per prima cosa a tagliare la salsiccia in tocchetti e lasciarla rosolare nell'olio evo con un po' di cipolla tritata fino a doratura.

46

Procedimento

Una volta raggiunta la doratura, togliere la salsiccia dalla pentola, e metterla da parte.
Nel fondo ottenuto unire i pelati, la conserva, lo spicchio d'aglio, l'alloro, il basilico, lo zafferano ed il pizzico di sale. Portare il tutto ad ebollizione, fino a quando il sughetto non si sarà addensato.
Una volta addensato aggiungere la salsiccia sbriciolata e mantecare a fiamma lenta, in modo da rendere il sughetto omogeneo.

Continua la lettura
56

Tempo cottura

Il tempo di cottura varia, ovvero è strettamente legato alla tipologia di pomodoro che scegliamo, le conserve, rispetto ai pomodori freschi impiegheranno meno tempo perché dipende molto dall'acqua che il pomodoro rilascia in cottura, quindi scegliendo un pomodoro fresco il tempo di cottura sarà maggiore. Da considerare inoltre che per chi preferisce un sugo lungo rispetto ad uno ristretto, sicuramente il tempo di cottura sarà inferiore.
Risulta fondamentale quindi assaggiarlo e controllarlo di tanto in tanto, fino a quando non avrà raggiunto la consistenza ideale per i vostri palati.
Questo sughetto è ideale per condire gli gnocchetti sardi, una tipologia di gnocchi che si possono realizzare freschi o acquistare già pronti, hanno la forma di piccole conchiglie rigate e sono fatti di semola ed acqua. Questa ricetta è molto semplice da preparare, ideale per coloro che hanno voglia di sperimentare sapori nuovi e particolari, un ottima variante ad un normale sughetto,.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Importante: Aggiungere una spolverata di pecorino grattugiato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne al sugo di noci

La pasta è un piatto della tradizione italiana. Cucinata con un sugo al pomodoro, con il formaggio o con qualunque altro sugo, la pasta, è sempre un piatto molto gradito ed apprezzato. Se volete scoprire una nuova ricetta per cucinare la pasta leggete...
Primi Piatti

Ricetta: cappelletti al sugo

La ricetta di oggi riguarda un piatto tipico, specialmente in Emilia Romagna e nelle Marche: i cappelletti. Caratteristica pasta all'uovo, i cappelletti somigliano ai tortellini, ma dalle dimensioni molto più ridotte. Si servono solitamente in brodo,...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al sugo di cozze e vongole

La ricetta che presentiamo oggi è un classico della cucina. Dalla semplice esecuzione, ma dal gusto veramente speciale. Porterà sulle nostre tavole i profumi ed i sapori del mare. Una ricetta sicuramente gradita a tutti, con due ingredienti di grande...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al sugo di alici

State guardando il vostro piatto scondito per l'ennesima volta e iniziate a pensare che non ne potete più di mangiare sempre la stessa cosa e vorreste cambiare? Avete voglia di mangiare un po' di pesce fresco o un piatto particolare che non assaggiate...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi al sugo di funghi

Per portare in tavola un primo piatto dal sapore inconfondibile, perché non lasciarci ispirare dai profumi del bosco? I funghi, protagonisti prelibati di moltissime preparazioni, si sposeranno alla perfezione con la morbida consistenza degli gnocchi....
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni al formaggio con sugo di salsiccia

I ravioli al sugo appartengono alla tradizione culinaria italiana. Vengono preparati in tutto lo stivale, soprattutto al sud. Sono un must dei pranzi domenicali e si possono realizzare con differenti ripieni. Lungo i passi di questa guida vi mostreremo...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette al forno con sugo e ricotta

Un primo piatto gustoso e sfizioso: orecchiette al forno con sugo e ricotta. Si tratta di una ricetta poco impegnativa, la cui preparazione non richiede molto tempo, ma dal sapore delicato e avvolgente. Questa appetitosa e invitante pietanza è adatta...
Primi Piatti

Ricetta: lumaconi al sugo di fagiolini

Preparare la pasta specie quella dal formato speciale e condirla con dei sughi particolari e leggeri, è sicuramente un'ottima idea. Se infatti ad esempio intendiamo elaborare una ricetta davvero gustosa e nel contempo di facile esecuzione, possiamo optare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.