Ricetta: supplì di riso con verdure

Tramite: O2O 19/04/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

La variante qui proposta dei supplì di riso è una ricetta consigliabile a tutti, anche perché più leggera rispetto a quella tradizionale, poiché utilizza le verdure al posto della carne macinata. Ovviamente, a seconda delle preferenze, è possibile anche cucinare la carne insieme alle verdure per questa ricetta, ma per una maggior leggerezza è appunto consigliabile senza carne. Inoltre i supplì possono essere della grandezza che si preferisce, anche a seconda delle necessità.

27

Occorrente

  • 400 grammi di riso, mozzarella o fiordilatte di 200 grammi
  • 300 grammi di salsa di pomodoro
  • una cipolla bianca
  • 2 carote
  • 3 peperoni rossi
  • 2 zucchine
  • un melanzana
  • 150 grammi di pisellini novelli
  • farina q.b.
  • pangrattato q.b.
  • 3 uova
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • una mozzarella (o fiordilatte) da 200 grammi
37

La quantità di riso

Per prima cosa, preparate un sugo leggero con un filo di olio ed un pizzico di sale, allungandolo con acqua. Una volta pronto il sugo, mettetegli all'interno quattrocento grammi di riso. Lasciate cuocere per un tempo di cottura che sia sufficiente a far asciugare il sugo. Poi lasciate raffreddare. Dopo che il riso è più freddo, mettetelo in frigo per almeno un'ora affinché diventi lavorabile.

47

Preparazione verdure

Mentre il riso è in frigorifero, preparate le verdure da mettere all'interno dei supplì di riso. Quindi tagliate una cipolla bianca di medie dimensioni, due carote, tre peperoni rossi, due zucchine di medie dimensioni ed una melanzana. Dopo aver tagliato il tutto, soffriggete le verdure nell'olio caldo, aggiungendo a quelle tagliate anche i piselli (consiglio i pisellini novelli, che sono più piccoli e teneri). Una volta pronto il soffritto, lasciate raffreddare.

Continua la lettura
57

La mozzarella

Tagliate a quadratini una mozzarella o fiordilatte di un centimetro cubo all'incirca. Togliete il riso dal frigorifero ed amalgamate ad esso le verdure fredde e scolate dall'olio. Mettete della farina per infarinare in un contenitore dai bordi bassi ed in un altro contenitore il pan grattato. Poi mettete tre uova in un piatto e sbatterle. Per formare le palle di riso, prendete con le mani la quantità di riso amalgamato con le verdure e formate una palla ben tonda. Una volta formata una palla, fate all'interno di essa un buco con il dito. Inserite uno o due cubetti di mozzarella al centro e poi richiudete il buco con il riso e riformate la palla. Rotolate la palla nella farina, passatela poi nell'uovo e poi ancora nel pangrattato. Formate ancora supplì con il riso a disposizione. Mettete a friggere abbondante olio in una padella dai bordi alti o in una friggitrice. Quando l'olio è ben caldo, friggete le palle fino a quando non diventino ben dorate. Portata a termine la cottura, posizionate i supplì su della carta forno. In modo tale che assorba l'olio. Ecco che finalmente si possono servire i supplì.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio i pisellini novelli, che sono più piccoli e teneri
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: supplì con salsiccia e broccoli

I supplì sono una gustosissima ricetta romana e, a differenza degli arancini siciliani con cui vengono erroneamente confusi, nella ricetta classica hanno un cuore costituito solamente da riso al ragù. Tuttavia oltre alla ricetta classica, sono state...
Antipasti

Arancini di riso al forno ripieni di verdure

Gli arancini di riso sono un'ottima ricetta da utilizzare sia come portata principale (un primo piatto a pranzo o a cena) sia come spuntino lunch da consumare anche fuori casa grazie, alla loro forma che consente agli ingredienti di essere trattenuti...
Antipasti

Ricetta: involtini di verza con riso e pesce

Non a tutti piace mangiare il pesce e non a tutti piace anche cucinarlo. Esistono però parecchie ricette che possono essere create anche per chi non è molto pratico a cuocere il pesce ed è possibile trasformare dei semplici piatti, in qualcosa di veramente...
Antipasti

Ricetta: crocchette di riso integrale al forno

In vista di un weekend fuori casa, di un pic-nic all'aperto o dell'allestimento di un ricco buffet in occasione di un party, potreste cimentarvi nella preparazione di sfiziosi finger food: le crocchette di riso integrali cotte al forno. Si tratta di invitanti...
Antipasti

Ricetta: insalata di riso al salmone

Con l'arrivo dell'estate è anche tempo di rispolverare il libro delle ricette di stagione. Al bando zuppe e minestroni, dunque: è il momento della freschezza. In questo periodo dell'anno trionfano le insalate e i piatti freddi. È il momento delle bibite...
Antipasti

Ricetta: insalata di riso con salmone affumicato e formaggio

Nella cucina italiana possiamo trovare una varietà di ricette senza pari, adatte a tutti i periodi e alle stagioni dell'anno. Ci sono infatti dei piatti che possiamo gustare a fondo in ogni stagione. Altri, invece, sono più adatti a riscaldare le serate...
Antipasti

Ricetta: crostata di riso e asparagi

La ricetta della crostata di riso e asparagi può essere fatta sia con la basta di pasta frolla e sia senza. Quella che stiamo per proporvi qui di seguito è la versione fatta senza la base. In questo modo anche chi ha un brutto rapporto con le calorie...
Antipasti

Ricetta: raclette con verdure

Se decidiamo di preparare qualcosa di veloce e gustoso per i nostri ospiti, possiamo realizzare le raclette con le verdure; infatti, il piatto viene elaborato con il gustoso formaggio svizzero che ne porta il nome. In riferimento a ciò, vediamo nei passi...