Ricetta: tacchino ripieno all'americana

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il tacchino ripieno all'americana è una ricetta classica della cucina borghese ed è un piatto popolare riconosciuto in tutti gli Stati Uniti d'America, compresa la Casa Bianca. Tradizionalmente questa pietanza viene condivisa in famiglia il quarto giovedì del mese di novembre per celebrare una festa americana pagana che con il tempo è stata acquisita dalla cristianità: il ringraziamento per il raccolto e il benessere ricevuto durante l'anno, il Thanksgiving Day.

25

La preparazione della ricetta può subire qualche variazione di alcuni ingredienti. Ciò non toglie che il piatto principale del Giorno del Ringraziamento è il "Tacchino Ripieno". È una vivanda abbastanza elaborata che, oltre la preparazione, richiede 3/4 ore di cottura totale, dipende dalla grandezza del volatile. Durante questo lasso di tempo bisogna approntare anche la farcia e la salsa "Gravy"; in questo modo si rende più succulento il risultato finale.

35

Il tacchino va privato delle interiora e della testa; poi, bisogna salare e cospargere di pepe fresco l'interno. Si fa riposare ed intanto si prepara il ripieno. Bisogna fare un soffritto con burro, cipolla, sedano e salvia e mescolare con un cucchiaio di legno. Dopo 10 minuti si aggiunge un mestolo di brodo e si fa cuocere per altri 5 minuti. In seguito si mette il composto in una terrina e si aggiungono: il resto del brodo, le castagne frullate, il pane raffermo, il prezzemolo, sale e pepe. Si uniscono gli ingredienti impastando con le mani o con una frusta da cucina e si inforna per mezz'ora in una teglia imburrata a 180° C. Il ripieno è pronto per essere messo nel tacchino che bisogna chiudere con degli stecchi di legno.

Continua la lettura
45

Dopo aver farcito il tacchino si prepara il forno a 200° C; si scalda il vino in un pentolino a parte con il burro fuso. Si lega e si unge il tacchino con il burro ammorbidito, quindi si regola di sale e pepe. In seguito si avvolge in una garza lasciando scoperti gli ossi delle cosce e si inforna in una teglia capiente. Dopo mezz'ora si estrae dal forno, si spennella con una soluzione di vino e burro e si abbassa la temperatura a 180° C. Questo procedimento va ripetuto ogni mezz'ora fino a raggiungere due ore di cottura. Poi, si toglie la garza e si continua ad irrorare il tacchino con il sugo di cottura. Quando si estrae e la temperatura raggiunge i 75° C nel punto più interno (attaccatura della coscia) il piatto è pronto, ma deve riposare circa 30 minuti prima di essere servito.

55

Adesso si dispone il tacchino sul piatto di portata e si recupera la teglia di cottura per preparare la salsa Gravy. Bisogna versare il sugo rimasto in una caraffa trasparente per separare la parte grassa dal resto (occorrono circa 2 minuti). Quando il grasso si è separato si versa per metà nella teglia e si mette sul fuoco con un bicchiere di vino bianco fino ad ebollizione. Quando si ha l'ebollizione si aggiunge il brodo di pollo o tacchino e si mescola fino a nuovo bollore. Si inserisci il sugo di cottura che è nella caraffa e si cuoce altri 10 minuti. Alla fine si filtra il tutto con un colino cinese, si mette la salsa a parte e si serve con il tacchino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Tacchino al vino bianco e finocchietto selvatico

Uno dei secondi che spesso viene preferito nei periodi di festa è il tacchino. Questo è un tipo di carne bianca, tenera e delicata. Il tacchino si presta a un'infinità di preparazioni, semplici e raffinate. In questo caso vi suggerisco il tacchino...
Carne

Come fare il cosciotto di tacchino al cartoccio

Il cosciotto di tacchino al cartoccio è un piatto leggero ma molto gustoso. Piace a tutti, bambini compresi. Si rivela perfetto anche per chi è a dieta, dato che una porzione apporta solamente 350 calorie. La cottura al cartoccio ha il vantaggio di...
Carne

Come preparare il tacchino ripieno agli spinaci

Creare un piatto che contiene carne e verdure è una buona abitudine. Infatti questi tipi di ricette apportano al nostro organismo i nutrienti necessari. In questa guida vedremo come preparare il tacchino ripieno agli spinaci. Questa ricetta, seppur gustosissima,...
Carne

Arrosto di tacchino alla senape

Questa ricetta è semplice da realizzare; si tratta di un tenerissimo arrosto di tacchino dall'aspetto invitante e dal sapore speziato per la presenza della senape. Il piatto è ideale per una cena tra amici, può essere cotto in anticipo e gustato in...
Carne

Come cucinare il tacchino al curry

La carne di tacchino è ottima soprattutto per chi è a dieta e nel contempo rappresenta una valida alternativa al pollo. Rispetto alla carne di quest'ultimo, ha un sapore diverso e più simile a quella di vitello oltre che essere più rossastra. In questa...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare il tacchino

Oggi vi proponiamo 5 modi per cucinare il tacchino. Non tutti lo sanno, ma la carne di tacchino è molto ricca di ferro ed estremamente digeribile e quindi si presta molto bene per chi vuole mangiare sano ma con gusto. Inoltre, la carne di tacchino è...
Carne

Bocconcini di tacchino al Moscato e uva nera

La carne bianca del tacchino è abbastanza consistente e poco delicata. Essa però è altamente digeribile, economica, ipocalorica e molto nutriente. Contiene vitamine, proteine nobili e sali minerali, quali zinco e ferro. È adatta per la preparazione...
Carne

Ricetta: rotolo di tacchino con spinaci

Cucinare è una vera passione per molte persone. Per altre invece è un grattacapo quotidiano. A volte le idee scarseggiano e non si sa mai cosa preparare. Tra studio e lavoro si ha poco tempo per pensare a qualcosa di facile e gustoso allo stesso tempo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.