Ricetta: tagliatelle al tartufo bianco e porcini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nelle stagioni fredde è difficile decidere cosa cucinare soprattutto se è in programma una cena da organizzare e gli invitati sono fin troppo seriosi. Niente paura, esistono ingredienti che grazie al loro "nome" sono molto ambiti e nella cucina italiana corrispondono a ricette per piatti raffinati di lusso. Tra questi vi è il tartufo bianco. Ecco la ricetta per preparare delle tagliatelle fresche al tartufo bianco e porcini. La ricetta è perfetta sia a pranzo che a cena e preferibilmente nei mesi giusti cioè estate e inverno. Provatelo.

25

Occorrente

  • 250 gr di farina
  • 175 ml di acqua
  • 200 gr di porcini
  • 1 cipolla
  • Salvia q.b.
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Scaglie di tartufo bianco
  • Olio evo q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Utensili da cucina
35

Come primo passo preparate la pasta fresca, che sia rigorosamente fatta in casa per preservare la genuinità dei sapori. Versate la farina in una terrina e poi create la solita fontana con un buco al centro. Versate dentro il sale e poi aggiungete l'acqua poco alla volta. Nel frattempo mischiate con le mani e iniziate a impastare raccogliendo tutte le briciole di pasta e amalgamando l'impasto per almeno 15 min. Ottenuto un impasto liscio ed omogeneo create una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per almeno un'ora.

45

Nel frattempo dedicatevi al condimento. Iniziate pulendo i porcini, grattate via la terra con un coltello ed eliminate le estremità, poi tagliateli a listarelle. Prendete una padella e fate imbiondire un porro con dell'olio evo e dopo aggiungete i funghi, il sale, il pepe e due foglie di salvia. Chiudete con un coperchio e lasciate cuocere, quando i funghi saranno cotti sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare. Dopo qualche minuto aggiungete delle scaglie di tartufo bianco e mescolate per bene i funghi.

Continua la lettura
55

Adesso è arrivato il momento di stendere la pasta. Prendetela, impastatela e stendetela facendo attenzione a infarinare per bene il piano di lavoro per non fare attaccare la pasta. Una volta creata una sfoglia di circa due millimetri di spessore aiutatevi con una macchina da cucina per la pasta per ottenere delle tagliatelle della larghezza giusta. Finito di stendere la pasta lasciatela riposare qualche minuto affinché si asciughi e non si attacchi in cottura. Adesso fate bollire dell'acqua, salatela, aggiungete un cucchiaio di olio evo in acqua e poi versate la pasta. Fatela cuocere per circa 4 minuti e poi scolatela. Badate bene a non farla scuocere. Una volta cotta versate la pasta in padella e amalgamate tutto a fuoco acceso. Servite in un piatto e completate con un'abbondante grattata di tartufo bianco.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tonnarelli al tartufo nero e porcini

I tonnarelli al tartufo nero e porcini sono una tradizionale ricetta delle regioni centrali dell'Italia. Il tipo di pasta usata è quella che in genere chiamiamo spaghetti alla chitarra. Con questa trafila si ottengono questi fili di pasta, simili agli...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al tartufo

Scoprite di avere degli ospiti a tavola e non avete molto tempo per stare ai fornelli? Fortunatamente, la cucina italiana comprende una miriade di piatti "salva-vita", che, senza richiedere ore per la preparazione, e senza necessitare nemmeno di particolari...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle ai funghi porcini

Le tagliatelle ai funghi porcini sono un piatto semplice da realizzare. In trenta minuti circa riuscirete a preparare questa ricetta gustosa. Le tagliatelle ai funghi porcini sono un ottimo piatto da servire nei periodi autunnali. Le tagliatelle vengono...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al tartufo e panna

Se intendiamo preparare un primo piatto gustoso e nel contempo veloce, possiamo optare per una ricetta semplice a base di tagliatelle al tartufo e panna. Si tratta tra l'altro di un'elaborazione che richiede pochi ingredienti, e un minimo di tempo a disposizione....
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle fresche con funghi porcini e zucca

La pasta, una tradizione culinaria che diventa passione. Esportata in tutto il mondo è la protagonista dei migliori primi piatti sulle tavole degli italiani e non solo. Un buon piatto di pasta si può preparare con un'infinità di ingredienti mettendo...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle con castagne e funghi porcini

Con l'arrivo dell’autunno e la raccolta di castagne e funghi nel loro momento migliore, la voglia di un piatto caldo, ricco e cremoso è uno sfizio facile da soddisfare. Le tagliatelle con castagne e funghi porcini sono un primo completo, delizioso...
Primi Piatti

Ricetta: fettuccine con ragù in bianco e tartufo

Il mondo della cucina è davvero ricco di idee e suggerimenti per realizzare ottimi piatti per le più svariate occasioni. Se siete alla ricerca di una ricetta originale per un primo piatto gustoso, ma che sia anche molto facile da realizzare, questa...
Primi Piatti

Tagliatelle al burro e tartufo

Le tagliatelle al burro e tartufo sono un primo piatto dal gusto davvero eccezionale. Questa pietanza, tipicamente italiana, appartiene alla tradizione gastronomica piemontese. Una ricetta semplice e veloce da realizzare, ma ricca di gusto e profumo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.