Ricetta: tagliatelle pecorino e pere

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per chi ama i primi piatti e gradisce il piacevole abbinamento del formaggio con le pere allora deve assolutamente provare questa ricetta fatta di ingredienti semplici ma sfiziosi.
Un' idea abbastanza facile da realizzare, un po' diversa, con un bel contrasto di sapori, di modesto costo. Una ricetta tutta Made in Italy, si tratta delle tagliatelle all'uovo condite con un sugo alternativo al ragù di carne. Quindi spieghiamo come realizzarle con del buon pecorino e con delle deliziose pere. Un primo piatto nutriente ed appetitoso, ma allo stesso tempo leggero e digeribile.

27

Occorrente

  • Per la pasta: 200 grammi di farina "00", 2 uova, un cucchiaio di olio extraverine di oliva, un pizzico di sale. Per il sugo: una o due pere (a seconda della grandezza) mature, quindi un po' morbide, 3 o 4 cucchiai di pecorino romano grattugiato, 2 noci di burro
37

Partiamo con la preparazione della sfoglia, qualora la si voglia fare in casa se no, per chi vuole fare prima la può acquistare già pronta. È sempre un valido aiuto la macchina per fare la pasta all'uovo i più esperti utilizzeranno sicuramente il mattarello e la tavola, ma per rendere il nostro piatto un pochino più speciale vi consiglio di farla in casa. Disponiamo la farina di grano tenero a fontana sulla tavola di legno per fare la pasta in casa, incorporiamo 2 uova medie o grandi, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale. Con una forchetta cominciamo a sbattere le uova e poi a poco a poco lavoriamo il tutto ed impastiamo. Stendiamo la sfoglia, con la macchina per la pasta oppure a mano taglieremo le nostre tagliatelle, adagiamole sul piano da lavoro e saranno pronte per essere cucinate. Per chi invece prepara la pasta il giorno precedente, la può lasciare asciugare direttamente sulla tavola da lavoro

47

Mettiamo a bollire l'acqua in una pentola, sbucciamo le pere, le tagliamo a pezzi non troppo grandi.
In una padella antiaderente facciamo sciogliere il burro, mettiamo i pezzi di pera che cominceranno a rosolare, quindi rigirandoli ogni tanto li faremo leggermente dorare. Andremo a buttare le tagliatelle per lessarle, dopo aver salato l'acqua in ebollizione. La pasta fresca cuoce subito, quindi se la sfoglia è sottile dopo 1 o 2 minuti si scola (se un pochino più consistente dopo 5 minuti), l'uniremo con la pera, se necessario aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura per mescolare delicatamente gli ingredienti.

Continua la lettura
57

Precedentemente avremo grattugiato dell'ottimo pecorino che andremo a spolverare sulle tagliatelle. Nel caso riaccendiamo il fornello sotto la padella in modo da insaporire tutti gli ingredienti e far si che il formaggio si sciolga. Serviamo ben calde direttamente nei piatti precedentemente riscaldati in forno.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consigliano pere decana o abate.
  • vino consigliato: dolcetto d' Alba
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al ragù di agnello

Le tagliatelle al ragù di agnello rappresentano un primo piatto saporito e corposo, tipico del periodo pasquale. Il ragù di agnello è molto gustoso e delicato allo stesso tempo ed è particolarmente apprezzato dai buongustai. Si tratta di una ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: linguine porro e pecorino

Le linguine porro e pecorino, è una ricetta facilissima, che può essere fatta sia durante le stagioni più calde che per quelle più fresche. Può essere modificata con tanti ingredienti a gusto personale, e potete scegliere anche altri tipi di pasta...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle salsiccia e funghi

Nel seguente tutorial propongo un primo piatto facile da preparare, gustoso ed appetitoso. La preparazione di questo piatto assicurerà una bellissima figura. La ricetta proposta è quella delle tagliatelle con salsiccia e funghi. Ovviamente la pietanza...
Primi Piatti

Ricetta sarda: malloreddus al pecorino

I malloreddus al pecorino sono una pietanza tipica sarda, facili e veloci da preparare. La ricetta tradizionale prevede la farina di semola ma si presta anche a numerose altre varianti. I malloreddus al pecorino sono un piatto corposo, saziante ma leggero....
Primi Piatti

Ricetta: pasta con uova e pecorino

Vediamo, qui di seguito come realizzare la ricetta della pasta con uova e pecorino. La ricetta della pasta con uova e pecorino è tipica del napoletano. Un primo piatto molto semplice, realizzato con ingredienti economici. Si tratta infatti di una preparazione...
Primi Piatti

Spaghetti alici e pecorino: la ricetta

La ricetta degli spaghetti alici e pecorino è perfetta per qualsiasi occasione. Il sugo è un perfetto mix di sapori, che vanno dal salato delle alici al leggermente acidulo dei pomodorini. Il pecorino andrà ad esaltare il tutto con il suo gusto inconfondibile....
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle asparagi e pomodori secchi

Se decidiamo di fare una cena con degli amici nel periodo estivo, sicuramente le tagliatelle agli asparagi e pomodori secchi sono un primo facile da preparare e soprattutto gustoso. L'elaborazione è molto semplice, ci vogliano infatti, pochi ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle radicchio e zafferano

La pasta fresca da grandi soddisfazioni. Tra i formati di pasta preferiti dagli italiani troviamo sicuramente le tagliatelle. Buone sia in brodo che asciutte, le tagliatelle, sono un'ottimo formato di pasta per svariate ricette. Scoprite quindi in questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.