Ricetta: tagliatelle verdi alle noci

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Siete stanchi dei soliti piatti, soprattutto in estate? Forse è il momento di imparare qualche ricetta diversa, soprattutto per quanto riguarda la pasta, un piatto che non manca mai alla tavola degli italiani. In questa guida voglio proporvi una ricetta buonissima e, soprattutto, fatta con ingredienti freschi ed adatti a questa stagione! L'obiettivo di questa guida è, in particolare, quello di mostrarvi come fare a preparare le tagliatelle verdi alle noci nel modo più veloce e semplice possibile (e soprattutto nel modo migliore). Iniziamo!

25

Cosa fare in fase di preparazione

Per questa ricetta bisogna procurarsi diversi ingredienti: 200 grammi di gorgonzola (mi raccomando, deve essere fresco), 80 ml di latte, del buon parmigiano, 350 grammi di tagliatelle verdi (forse non le troverete al primo supermercato, ma non demordete), 30 grammi di burro, noci sgusciate e l'immancabile sale. Una volta procuratosi questi ingredienti, il primo passaggio da compiere è la tritatura delle noci. Mi raccomando, tritate fin quando non otterrete un miscuglio omogeneo. Fatto ciò, inserite il tutto in una ciotola che dovrà contenere il burro, la noce moscata, il gorgonzola (che, se proprio non riuscite a procurarvi, potete sostituire con la fontina valdostana) ed il latte tiepido.

35

Cosa fare in fase di cottura

A questo punto è arrivata la fase di cottura: è importante non alzare mai troppo la fiamma, quanto invece tenerla sempre bassa, in modo tale che l'impasto cuocia in modo omogeneo (giratelo ogni 5 minuti con una posata) e che non si bruci su nessun lato. Avrete terminato questa fase solo quando il composto sarà completamente cremoso (per capire, aiutatevi sia con la vista che con l'attrito dell'impasto con la posata che utilizzerete per mescolare).

Continua la lettura
45

Cuocere la pasta

A questo punto arriva la fase di cottura della pasta. Il tempo di cottura deve essere deciso a vostra discrezione e secondo i vostri gusti, ma il mio consiglio personalissimo è quello di cuocere la pasta al dente, in modo tale che non sia troppo molle. Una volta cotta, scolate le tagliatelle ed inseritele in una ciotola. A questo punto, siete pronti per inserire il sugo all'interno della pasta e mischiare. Se volete, potete condire il tutto con una grattugiata di formaggio (meglio se parmigiano). A questo punto il vostro piatto è pronto: l'unica cosa che vi rimane da fare è curare l'estetica del piatto che, si sa, è sempre molto importante! La guida termina qui, spero di essere stato il più chiaro possibile e buon appetito a voi ed ai vostri ospiti o familiari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle verdi al sedano con ragù di carne

Le tagliatelle verdi al sedano con ragù di carne sono una vera e propria leccornia. Hanno un aspetto irresistibile e piacciono sempre a tutti. Sono semplici da preparare ma è necessario avere un po’ di tempo da dedicare ai fornelli. La preparazione...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle salsiccia e funghi

Nel seguente tutorial propongo un primo piatto facile da preparare, gustoso ed appetitoso. La preparazione di questo piatto assicurerà una bellissima figura. La ricetta proposta è quella delle tagliatelle con salsiccia e funghi. Ovviamente la pietanza...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle radicchio e zafferano

La pasta fresca da grandi soddisfazioni. Tra i formati di pasta preferiti dagli italiani troviamo sicuramente le tagliatelle. Buone sia in brodo che asciutte, le tagliatelle, sono un'ottimo formato di pasta per svariate ricette. Scoprite quindi in questa...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al pistacchio

Direttamente dalla Sicilia, ecco la ricetta di un primo piatto strepitoso: stiamo parlando delle tagliatelle al pistacchio. Originario del Medio Oriente, il pistacchio è un albero molto resistente, in grado di svilupparsi anche su terreni aridi e che...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al pesto di carciofi

Per un pranzo ricco di sapore e profumo, perché non lasciarci ispirare dalle tagliatelle al pesto di carciofi? Una ricetta che unisce il sapore classico e leggermente ruvido delle tagliatelle a quello intenso dei carciofi. Un piatto non solo ottimo per...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle con funghi e tartufo

Le tagliatelle con funghi e tartufo sono un piatto tipicamente autunnale, il profumo dei funghi è inebriante e la ricetta di questo primo, seppur molto semplice, è estremamente prelibata. Il gusto è raffinato e corposo.Vediamo quindi, passo per passo,...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle alla panna acida

In questa guida si desidera proporre la realizzazione di una nuova ricetta del tutto originale ed anche molto ma molto buona, da gustare in compagnia di amici e parenti. Nello specifico si cercherà di imparare come poter preparare delle gustose tagliatelle...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di tagliatelle

Il timballo è uno sformato ripieno avvolto in una crosta di pasta sfoglia o brisè. Pur avendo origini remote, la ricetta del timballo presenta numerose varianti regionali: in Sicilia si usa preparare il timballo di maccheroni, in Abruzzo quello di crepes....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.