Ricetta: tagliolini fritti dorati

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Grazie al loro spessore ridotto che non supera il millimetro, i tagliolini sono una pasta che cuoce molto rapidamente. Originaria del Molise, questo tipo di pasta vanta il riconoscimento P. A. T. (Prodotti Agroalimentari Tradizionali italiani) e può essere preparata in svariati modi, ma nelle pagine seguenti andremo a scoprire la ricetta per cucinarli fritti dorati. Tale piatto può essere inteso sia come primo piatto che come contorno in quanto, pur trattandosi di pasta fritta, ben si sposa con cibi come i gamberetti, la polpa di granchio e la carne di maiale.

25

Occorrente

  • Tagliolini
  • Gamberetti
  • Polpa di granchio
  • Carne di maiale
  • Olio d'oliva
  • Olio di sesamo
  • Aceto
  • Sale
35

Far bollire i tagliolini

Per prima cosa è necessario preparare i tagliolini, buttandoli in acqua bollente leggermente salata e lasciandoli cuocere per soli 3 minuti. Il bollore deve essere mantenuto ad alta temperatura in modo tale da evitare che la pasta non si attacchi su se stessa né sul fondo della pentola. Una volta pronti, scolate i tagliolini accuratamente e sciacquateli con acqua fredda in modo da arrestare il processo di cottura. Infine, lasciateli sgocciolare completamente all'interno di uno scolapasta.

45

Preparare il condimento


Nel frattempo fate cuocere la carne di maiale, i gamberetti e la polpa di granchio. Riscaldate quindi un po' d'olio d'oliva in una padella, facendo poi dorare i gamberetti prima di porli da parte su un piatto. Fate rosolare in seguito la polpa di granchio per circa 2 minuti e riponetela nel piatto insieme ai gamberetti, prima di gettare nella padella la carne di maiale tagliata a cubetti lasciandoli rosolare per circa 10 minuti, avendo cura di girarli spesso. In una padella a parte, nel frattempo, ponete i tagliolini con olio per terminare la loro cottura. Con la spatola girateli di frequente e lasciateli dorate per almeno 3 minuti.

Continua la lettura
55

Mescolare tutti gli ingredienti


Come ultimo passaggio, unite tutti gli ingredienti già preparati e mescolateli delicatamente insieme ai tagliolini, in modo che la pasta raccolga al meglio il gusto del sugo. A questo punto, proseguite con la cottura a fuoco lento e dolce. Infine, condite il piatto versando su di esso un filo d'olio di sesamo, uno spruzzo di aceto ed un pizzico di sale (quest'ultimo, solo se necessario). Mescolate quindi di nuovo, con delicatezza ma con movimenti rapidi, finché tutti gli ingredienti saranno omogeneamente unti dell'olio di sesamo. A questo punto non resta altro da fare che servire il piatto, che va consumato ancora caldissimo. Per questo, si consiglia di riporre la pasta in un piatto da portata ben caldo o in coppette adeguatamente riscaldate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al ragù di finferli

I tagliolini al ragù di finferli sono un gustoso primo piatto tipicamente autunnale. Facile e appetitoso, un piatto da gustare in famiglia. Con questa ricetta soddisferete il palato dei vostri bambini e verrete incontro anche alle esigenze dei vostri...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con capperi, acciughe, olive e crostini dorati

La classica ricetta degli spaghetti con le acciughe somiglia molto agli spaghetti aglio, olio e peperoncino. Semplicemente ad essi si aggiungono le acciughe soffritte in padella con aglio, olio e peperoncino. Una ricetta per utilizzare le acciughe in...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al tartufo

I tagliolini al tartufo sono un piatto da un sapore molto buono. Da un ingrediente che, come il tartufo, proviene dalla terra si possono ottenere de piatti davvero straordinari. Una possibilità sono appunto i tagliolini al tartufo, un piatto semplice...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al nero di seppia con panna e salmone

Le calde sere d'estate sono la cornice perfetta per esplorare nuovi sapori e profumi. Per una cena elegante, magari nella tiepida aria serale, perché non lasciarci ispirare dei sentori marini del nero di seppia e del salmone? I tagliolini al nero di...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al ragù di cernia

La cernia è un pesce molto versatile che ben si presta a molte preparazioni. Le sue carni sono gustose e compatte, e in cottura sprigionano tutto il sapore della cucina mediterranea. I tagliolini al ragù di cernia sono una ricetta sfiziosa e leggera,...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al mascarpone

Se siete delle appassionate cuoche, ma siete a corto di idee siete nel posto giusto. In questa guida vi diremo come preparare un piatto molto particolare, ma anche molto gustosto: i tagliolini al mascarpone. Ricetta perfetta se avete ospiti a pranzo o...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al vino

Ecco a voi, cari lettori, una nuova ricetta, attraverso il cui aiuto, poter portare in tavola, il classico piatto di pasta, ma in maniera del tutto fantasioso e diverso dal solito. Infatti cercheremo di realizzare nella nostra cucina, un buonissimo piatto...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di zucca con gamberi fritti

Per una cena elegante e dal gusto raffinato, perché non lasciarci ispirare da una cremosa vellutata di zucca con gamberi fritti? Una preparazione che mescola i sentori autunnali e dolci della zucca, al profumo del mare. Una ricetta semplice, ma capace...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.