RIcetta: tajine vegetariano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tajine è una parola di origine marocchina che sta ad indicare una particolare pentola, in cui vengono cucinate diverse pietanze tipiche delle regioni del nord Africa. La particolarità di questo utensile da cucina, si trova nella forma e nel materiale. Prodotto di terracotta, il tajine ha una base bassa, e un coperchio allungato, nel quale è racchiuso il segreto della sua particolarità. Il vapore formatosi durante la cottura, si racchiude in questo imbuto, per ricadere lentamente nella pietanza contenuta nella base, conferendovi morbidezza e incapsulando gli odori e gli aromi di ciò che si cucina. Vediamo dunque, con questa guida, la ricetta per il tajine vegetariano.

26

Occorrente

  • 1 cipolla
  • 2 coste di sedano
  • 3 patate
  • 2 carote
  • 3 zucchine
  • 1 cucchiaino di cumino
  • Sale, prezzemolo tritato e peperoncino q.b.
36

Per la ricetta del tajine vegetariano, sono stati accennati fra gli ingredienti alcuni tipi di verdure come patate, cipolle, carote e zucchine; ciononostante, è possibile aggiungere a piacere tutte quelle che sono gradite. Lo stesso vale per le quantità, si possono variare a secondo dei gusti o di quello che si dispone in casa, nella dispensa. La prima operazione sarà proprio quella di occuparci di lavare e mondare le verdure, come meglio crediamo, a cubetti, a strisce o a rondelle.

46

Mettiamo dunque il tajine sul fuoco, e aggiungiamo un filo di olio extra vergine d'oliva, quando è caldo uniamo per prime le cipolle in modo che possano ammorbidirsi e rilasciare il suo aroma nell'olio. Successivamente uniamo tutte le altre verdure che abbiamo preparato. Sarà meglio se le disponiamo a strati, in modo diciamo ordinato, così che il coperchio del tegame in terracotta si chiuda saldamente, per evitare che fuoriuscano i vapori. Disposte le verdure irroriamole con l'acqua fino a coprirle, saliamo, aggiungiamo il cumino e tutte le altre spezie che abbiamo a disposizione e copriamo con il coperchio cilindrico.

Continua la lettura
56

Il tajine vegetariano dovrà cucinare per circa 45 minuti, con il coperchio, trascorso il tempo potremmo valutare alzandolo se è necessario aggiungere ancora dell'acqua oppure se la consistenza è perfetta, tale da consentirci di spegnere il fuoco e gustarci questa straordinaria ricetta di origini berbere. È fondamentale prestare la massima attenzione durante la cottura, difatti il materiale di cui è composto il tajine, la terracotta, ad alte temperature potrebbe rischiare di spaccarsi; per cui sarà utile utilizzare uno spargifiamma in modo tale da far spargere uniformemente la fiamma sul fondo del tegame, ricordando di usare una fiamma medio-bassa.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: sformato di riso vegetariano

Le ricette vegetariane che si possono realizzare sono tantissime e di diverse tipologie. Ogni ricetta vegetariana ha un equilibrio di sapori che la rende unica e delicata, senza dover rinunciare al gusto intenso e deciso del piatto. Se si vuole organizzare...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne con ragù vegetariano

Chi di noi non ha mai mangiato le famose lasagne bolognesi? Questa ricetta emiliana è una delle più famose in Italia ma anche all'estero, e di solito viene cucinata utilizzando del ragù preparato con carne bovina. Se però non vi piace, oppure preferite...
Primi Piatti

Ricetta: ragù vegetariano

Che sia fatto con la soia, che sia di tofu, di legumi, o di semplici verdure, il ragù resta il sugo principale della cucina italiana e anche nella sua versione vegetariana riesce a non perdere il gusto saporito e sfizioso della tradizione. Il ragù vegetariano...
Primi Piatti

Ricetta: cous cous vegetariano al curry

Quando si parla di cous cous, si fa riferimento ad una pietanza che si è diffusa solo da qualche anno in Italia. Nato in Nord Africa, si caratterizza per la presenza come elemento base della semola di grano duro. A diffondere il suo consumo anche nel...
Primi Piatti

Come fare il cous cous vegetariano

Molte persone oggi decidono di cambiare il loro stile di alimentazione, scegliendo di intraprendere un regime dietetico vegetariano. Quest'ultima consiste nell'eliminare il pesce e la carne, quindi prevede il consumo soltanto dei prodotti biologici. Una...
Primi Piatti

Curry vegetariano con zucca e ceci

Il curry vegetariano rappresenta una valida alternativa ai tradizionali piatti indiani a base di carne. Ricco e completo, da abbinare ad un ottimo e profumato riso basmati, il curry di zucca e ceci è veloce da preparare e ideale in più occasioni. Potete...
Primi Piatti

Come fare un barbecue vegetariano

Capita sempre più spesso di avere amici vegani o vegetariani. Ciò non significa tagliare i rapporti! Per esempio, state organizzando un bel barbecue in giardino. Avete già comprato la carne e le birre, quando vi ricordate che verrà anche il vostro...
Primi Piatti

Come preparare il risotto vegetariano

Se decidiamo di fare una cena per i nostri amici piuttosto originale, possiamo preparare un risotto vegetariano; infatti è un ottimo primo piatto, salutare perché ricco di verdure ed ideale anche per chi segue una dieta. È molto semplice da realizzare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.