Ricetta: tartare di spada al latte di cocco e lime

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Portare a tavola qualcosa di nuovo e originale ogni giorno può essere un compito arduo per tanti. In particolare durante l'estate, quando l'afa scoraggia l'uso di fornelli e forno. La soluzione ideale sembrerebbero delle fresche insalate, facili e veloci. Non è affatto una cattiva idea, ma perché limitarci a questo? Potremmo provare sapori e aromi nuovi, insoliti, magari esotici. Piatti dagli abbinamenti curiosi ma assolutamente saporiti. La nostra ricetta di oggi vuole suggerire degli accostamenti particolari, provenienti dal Pacifico. Scopriremo come preparare una tartare di pesce spada al latte di cocco e lime. Mettiamo da parte la diffidenza e mettiamoci subito al lavoro.

26

Occorrente

  • 400 gr di pesce spada
  • 1 scatoletta di latte di cocco
  • 6 lime
  • 3 carote
  • 1 cetriolo
  • 1 cipolla
  • 2 pomodori
  • Sale e pepe q.b.
36

Acquistare ingredienti freschi

Simili aromi fanno parte della cultura culinaria di Tahiti, nella Polinesia francese. In queste aree, il latte di cocco si utilizza per tante preparazioni. Può arricchire il gusto di molti piatti e aromatizzare i drink. La tartare si prepara utilizzando le carni ancora crude di spada, tonno o altri pesci. Si utilizzano anche altri tipi di carne. Molto famosa è la bistecca alla tartara, che si prepara con carni bovine o equine. Per la nostra ricetta avremo bisogno del pesce spada più fresco possibile. Rivolgiamoci quindi ad un fidato pescivendolo, che possa fornire ottimi tranci. Acquistiamo quindi il necessario e mettiamoci all'opera.

46

Tagliare il pesce e le verdure

Puliamo attentamente il pesce spada e rimuoviamo eventuali spine rimanenti. Assicuriamoci di avere un coltello per tritare ben affilato. Il segreto di una buona tartare risiede anche in questo. Riduciamo il pesce spada in tanti piccoli bocconcini e trasferiamolo in una insalatiera. Tagliamo a metà i lime e spremiamo il succo. Filtriamolo attraverso un colino, quindi versiamolo sul pesce spada e mischiamo. Il pesce dovrà marinare per 7 minuti. Questo conferirà molto più aroma alla tartare. Nel frattempo laviamo e peliamo le carote, poi grattugiamole e raccogliamole in una ciotola. Laviamo le altre verdure e tagliamole in piccoli cubetti.

Continua la lettura
56

Aromatizzare e servire il piatto

Dopo 7 minuti aggiungiamo al pesce spada il latte di cocco. Misceliamo con un mestolo di legno, poi saliamo e pepiamo a piacere. Aggiungiamo quindi le verdurine e mischiamo ancora tutti gli ingredienti. Siamo pronti per servire il piatto. Prendiamo un largo coppapasta circolare e posizioniamolo al centro di un piatto. Riempiamo il coppapasta con la tartare di spada al latte di cocco e lime. Esercitiamo una piccola pressione per compattare tutto, dunque sfiliamo delicatamente il coppapasta. Serviamo subito la ricetta come antipasto o come leggero secondo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: tartare di tonno e avocado

La cucina è un intricato assieme di ricette di tutti i tipi: dalle più semplici, ma non per questo meno gustose e appaganti, sino alle difficoltà intermedie, arrivando alla sopraffina arte della preparazione di piatti difficoltosi nell'esecuzione;...
Pesce

Ricetta: gnocchi di riso con tartare di salmone marinato

Gli gnocchi sono amati da grandi e piccini e possono essere serviti in tavola per svariate occasioni. Come tutti sanno è possibile preparare gli gnocchi anche in casa, utilizzando pochissimi ingredienti sani e genuini. Oltre alla ricetta classica per...
Pesce

Ricetta: tartare di branzino con vongole e cime di rapa

Il branzino è un pesce dalla carne bianca, comunemente chiamata e conosciuta come spigola. Si compone facilmente con i piatti, realizzando sapori dai gusti forti e decisi. Le vongole invece, come ben si sa, sono dei molluschi dotati di conchiglie, ottime...
Pesce

Branzino marinato al lime: la ricetta tradizionale

Il branzino è un pesce abbastanza economico ma dal gusto unico. Oltre ad essere delicato, ha anche poche calorie. Se non amate i pesci grassi, il branzino rappresenta una scelta eccellente. Accostato al sapore acre del lime, saprà di certo sorprendervi....
Pesce

Come fare la tartare di branzino alle spezie

La ricetta della tartare può essere fatta in tanti modi sia con carne che con pesce ma anche cn le verdure. Si tratta di un piatto freddo da mangiare soprattutto d'estate quando le temperature molto calde si fanno sentire senza tregua. Oltre ad essere...
Pesce

Ricetta: tartare di sarago in agrodolce

La cucina italiana come tutti ben sanno ha una vasta gamma da piatti da poter realizzare, essi si differenziano per tante cose, come ad esempio il tempo per prepararli o come le stagioni più adatte per metterli in atto. Tenendo conto di quest'ultimo...
Pesce

Ricetta: pesce spada al forno con patate gratinate

Il pesce spada si presta alla realizzazione di molteplici preparazioni in cucina. Ma, nella ricetta di oggi, il pesce spada acquisisce un gusto particolarmente delicato e saporito. Indicato per una raffinata cena, oppure per una ricetta leggera e di veloce...
Pesce

Ricetta: pesce spada alle olive taggiasche

Esistono pesci che si possono adoperare sia per preparare i primi, che i secondi piatti. Il pesce spada fa parte di questa categoria. Questo è uno dei pesci che occupa un posto importante nelle nostre tavole. Infatti, viene adoperato per realizzare ricette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.