Ricetta: tartine ricotta e noci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Le tartine ricotta e noci rappresentano un piatto perfetto per essere servito durante gli aperitivi o delle cene tra amici. Si tratta di una ricetta davvero molto facile e veloce da preparare e che è alla portata di tutti. Nella seguente guida pertanto verranno spiegati dettagliatamente tutti i passaggi.

29

Occorrente

  • 250g di ricotta, 100g di noci, olio extra-vergine d'oliva, 4 fette di pancarrè, sale e pepe q.b.
39

Preparare la crema di ricotta

La prima cosa da fare consiste nel realizzare la crema di ricotta. Per farla bisogna disporla in un recipiente abbastanza capiente e mescolarla accuratamente aggiungendo alcune gocce di olio. In ultimo è possibile unire anche un pizzico di sale e pepe.

49

Tritare le noci

Successivamente bisogna disporre le noci all'interno di un mixer e frullarli in maniera piuttosto grossolana. Dopodiché è possibile aggiungere le noci alla crema di ricotta stando bene attenti ad amalgamare bene tutti gli ingredienti per ottenere un composto omogeneo.

Continua la lettura
59

Preparare il pane

Ora copri la ciotola della crema di ricotta e noci e riponila in frigorifero e tirala fuori solo quando avrai terminato di preparare il pane per le tartine. Prendi le fette di pane e tagliale in quattro parti uguali, eliminando la crosta esterna e le irregolarità.

69

Preparare un vassoio

Prepara un bel vassoio su cui disporre le tartine una volta terminate. La forma ideale del vassoio di portata è quadrata o rettangolare, per rendere esteticamente più armonioso l'insieme. Puoi guarnire con foglie di radicchio spezzettate, foglioline di rucola e gherigli di noce.

79

Spalmare la crema

A questo punto togli la crema di ricotta dal frigo e, prima di utilizzarla, lavorala nuovamente per qualche minuto con una forchetta. Prendi una tartina per volta e, con un coltello adatto, spalma generosamente la crema di ricotta e noci sopra di essa.

89

Servire

Sistema le tartine sul piatto di portata, disponendole in modo ordinato e regolare e servi in tavola. Per realizzare questa ricetta non sono indispensabili alti livelli di arte culinaria infatti la realizzazione delle tartine di ricotta e noci è adatta anche a coloro che sono alle prime armi.

99

Usare ingredienti freschi

Per poter realizzare questa ricetta è sempre consigliabile adoperare delle noci secche e non noci fresche in quanto potresti compromettere la riuscita della tua ricetta. La ricotta deve essere fresca e, se utilizzi quella confezionata, controlla sempre la data di scadenza e non utilizzarla mai oltre tale data. Prima di utilizzare la ricotta scolala dal liquido che si deposita sul fondo del contenitore altrimenti inzupperà i crostini di pane sui quali andrà appoggiata rischiando di farli rompere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: tartine tonno e uova

Tra le ricette che si preparano in cucina in modo estremamente facile ed accessibile a qualunque persona, c'è la Ricetta:Tartine tonno e uova. Nei passi successivi, vi dirò dettagliatamente come bisogna creare delle squisite tartine con tonno e uova,...
Antipasti

Ricetta: tartine al salmone

Le tartine sono un antipasto gooso e semplice, preparate con pane in cassetta, sia pancarrè che tostato, oppure crostini o granetti croccanti. Il pane può essere tagliato in quadratini, per essere mangiato in un boccone, olasciato come fosse un tramezzino...
Antipasti

Ricetta: tartine a base di polenta

La polenta è un tipico piatto della cucina italiana; si tratta di un alimento costituito da farina di cereali, soprattutto di mais, diffuso in modo particolare nelle aree settentrionali della nostra penisola. La caratteristica principale della polenta...
Antipasti

Ricetta: tartine al caviale

In questo tutorial vi spiegheremo come preparare la ricetta delle tartine al caviale. Esso è un alimento che si ottiene mediante il trattamento e salatura delle uova di specie diverse di storione. Il caviale ha una consistenza cremosa ed è creato da...
Antipasti

Come preparare delle tartine

Per gli appassionati di cucina una ricetta molto utile da cucinare sono le tartine. Le tartine sono un piatto che si possono utilizzare in diversi modi, grazie alla varietà di ingredienti che si possono utilizzare al loro interno. Le tartine sono una...
Antipasti

Ricetta: melanzane ripiene con crema di pistacchi e noci

Inutile dirlo: le melanzane sono uno degli ortaggi più amati ed apprezzati nel nostro paese e si prestano davvero a decine e decine di preparazioni. Basti pensare alla pasta con le melanzane, alle melanzane alla parmigiana o alle melanzane ripiene. Solitamente...
Antipasti

Come preparare tartine vegan

Le tartine sono un tipico piatto italiano, che viene servito prima del vero e proprio pranzo, per attenuare la fame. Ne esistono di moltissimi tipi: con le ciriole, con il pancarré, caldi, freddi, tostati. Il procedimento per la realizzazione di queste...
Antipasti

Ricetta: fagottini con ricotta e radicchio

In questa guida troverete la ricetta per preparare qualcosa di sfizioso e leggero, adatto come antipasto, secondo piatto e stuzzichino da happy hour: i fagottini con ricotta e radicchio. Originali ed appetitosi, i fagottini possono anche essere fatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.