Ricetta: tartufo al cocco e cioccolato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una delle ricette di dolci tra le più facili e gustose in assoluto è quella del tartufo al cocco e cioccolato. Questa ricetta permette, con semplici ingredienti, di ottenere dei dolcetti buonissimi che piacciono praticamente a tutti: il gusto intenso del cioccolato si sposa con il sapore tutto particolare del cocco riuscendo a sconvolgere le papille gustative di chi assaggia questi dolcetti. Esistono in commercio cioccolatini simili ma la soddisfazione di prepararseli da soli è senza dubbio impareggiabile. In questa piccola guida vedremo, dunque, come preparare queste delizie. Con una precisa spiegazione anche noi potremo preparare i tartufi al cocco e cioccolato riuscendo così a sorprendere tutti i nostri ospiti. Vediamo adesso, insieme, come fare.

27

Occorrente

  • 150 g di cocco essiccato
  • 30 g di cocco a scaglie piccole
  • 100 g di savoiardi o biscotti secchi tritati
  • 130 g di cioccolato fondente
  • 100 ml di panna fresca
  • 1/2 bicchierino di liquore
  • pirottini di carta
37

Iniziare la preparazione

Cominciamo la preparazione dei dolcetti acquistando tutto l'occorrente e disponendolo sul tavolo da cucina. Ovviamente, è utile ricordare che se questi dolcetti saranno mangiati da bambini è sconsigliato l'utilizzo del liquore. La preparazione è estremamente semplice e alla portata di tutti: come prima cosa, occorre tritiamo in piccole scaglie il cioccolato fondente aiutandoci con un coltello e, dopo aver fatto bollire a fuoco dolce la panna, spegniamo il fornello e aggiungiamo, pian pian, il cioccolato. Una volta che il composto si sarà sciolto, incorporiamo per gradi i savoiardi tritati, il cocco essiccato e il liquore, amalgamando il tutto.

47

Fare delle piccole palline

Dopo avere amalgamato e fatto raffreddare l'impasto, preleviamo il tutto e trasferiamolo in una ciotola, la quale dovrà essere depositata in frigo in modo da far riposare l'amalgama per un'ora circa. Allo scadere dei 60 minuti, estraiamo il composto dal frigo, assicurandoci che la consistenza sia abbastanza corposa e compatta. In seguito, aiutandoci con un cucchiaino, prendiamo delle piccole porzioni di impasto, bagniamo le mani con acqua fredda e iniziamo a modellare fino ad ottenere piccole palline che dovranno essere disposte su un vassoio con carta da forno.

Continua la lettura
57

Ricoprire i dolcetti con il cocco essiccato

Completate le palline, mettiamole di nuovo nel frigorifero per una mezz'oretta circa: una volta trascorso il tempo necessario, facciamole rotolare, in modo delicato, nel cocco essiccato, dopodiché sistemiamole nei pirottini di carta appositi che possiamo reperire in qualsiasi negozio di generi alimentari o supermercato. In seguito, rimettiamo i tartufi un'ultima volta in frigorifero per circa sessanta minuti per farli rassodare, successivamente sarà possibile gustarli.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Facciamo riposare bene in frigo il composto per ottenere il risultato desiderato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: tartufi al rhum

Se desideriamo stupire i nostri ospiti con un fine pasto irresistibile prepariamo dei tartufi al rhum, dolcetti sfiziosi e buonissimi, a cui difficilmente si riesce a resistere, preparati a base di cioccolato ed aromatizzati al rhum. Facilissimi e velocissimi...
Dolci

Ricetta: cupcake al cioccolato bianco e cocco

I cupcake sono dei simpatici dolcetti della grandezza di una tazzina da caffe, da qui appunto il nome cupcake. Originariamente si cuocevano questi saporitissimi dolcetti in una tazzina da caffè di ceramica o di porcellana resistente alle alte temperature....
Dolci

Tartufi di cioccolato e rum

Per concludere una cena elegante e raffinata, perché non deliziare il palato dei nostri ospiti offrendo dei golosi tartufi di cioccolato e rum? Una ricetta semplicissima da preparare, ma ricca di gusto e dai sentori lievemente alcolici. I tartufi di...
Dolci

Tartufo ai tre cioccolati con cuore al peperoncino

Se, alla fine di un pasto importante abbiamo la necessità di stupire i nostri ospiti con un dolce semplice da preparare ma che racchiuda al suo interno un gusto strepitoso questa è, senza dubbio, la guida che fa al caso nostro. Infatti, nei prossimi...
Dolci

Come preparare i tartufi cioccolato e mandorle

I tartufi cioccolato e mandorle sono dei dolcetti molto raffinati e golosi da servire con il caffè o un liquore; sono meno impegnativi di una torta ma altrettanto ricchi e possono essere serviti anche come post dessert per chi è davvero amante del cioccolato....
Carne

10 secondi a base di tartufo

I tartufi sono una specie di funghi ipogei molto rari, perché la loro crescita è condizionata molto dal clima. Il maggior produttore mondiale ed esportatore di tartufi è l'Italia, che possiede tutte le specie di tartufo utilizzate in gastronomia. Il...
Consigli di Cucina

Come conservare i tartufi

L'Italia è uno dei paesi più importanti per la produzione ed esportazione delle varie specie di tartufo. La crescita dei tartufi avviene in modo spontaneo ed è legata a fattori ambientali e stagionali; per questo, essendo piuttosto raro, è molto costoso....
Dolci

Ricetta: praline al cocco

Le praline al cocco sono una vera delizia adatta a tutti i palati. Dolci e tenere, richiamano il sapore dell'estate e di spiagge lontane. Si possono gustare in qualsiasi momento della giornata, ma sono ottime per concludere un pranzo o una cena. Accompagnate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.