Ricetta: timballini di riso con zucca

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le giornate autunnali fanno sempre venire voglia di gustare qualcosa di sfizioso e magari colorato, per ravvivare il tempo che tende ad essere sempre più grigio. Cosa c'è di meglio allora che preparare un piatto che ricordi il colore dorato del sole? In questa guida vi insegno una ricetta facilissima e golosa allo stesso tempo: timballini di riso con zucca. Questo piatto può essere servito da solo, come pranzo leggero e delicato, oppure seguito da un secondo piatto oppure un dolce non troppo elaborato. I timballini di riso con zucca possono essere gustati da tutti poiché contengono poche calorie e sono poveri di grassi. Se vi è venuta voglia di gustare questa prelibatezza correte in cucina e cominciate subito.  

26

Occorrente

  • Una zucca di circa 7 etti, 1 etto di parmigiano, 1 cipolla piccola,olio di oliva, 1 dado, 1 noce di burro, 3 etti di riso
36

Stufare la zucca

Prendete la zucca, sbucciatela accuratamente eliminando tutte le parti chiare e legnose, piuttosto amarognole e coriacee, e tagliatela a dadini abbastanza regolari. In un tegame capiente fate appassire la cipolla tritata in due cucchiai di olio extra vergine di oliva, senza farla bruciare. Appena inizia a colorirsi leggermente aggiungete la zucca ed un bicchiere abbondante di acqua, e fate cuocere il tutto per una decina di minuti. Trascorso questo tempo, mescolate la zucca ed aggiungete altra acqua fino a coprire completamente la zucca.

46

Cuocere il riso

Quando la zucca inizia ad essere morbida, aggiungete il riso mescolando molto bene. Lasciate cuocere per circa cinque minuti ed a questo punto aggiungete il dado. Aggiungete altra acqua ed un altro filo di olio, regolando la quantità del liquido. Se il riso risulta troppo asciutto aggiungete altra acqua, fino a quando la zucca è completamente sciolta ed il riso risulta ben cotto. Mantecate il risotto di zucca con una noce di burro, mescolate ancora un momento e quindi spegnete il gas. Mentre il risotto è ancora bollente, aggiungete il formaggio parmigiano grattugiato e mescolate bene per farlo sciogliere. Se vi piacciono i sapori forti e decisi potete sostituire il formaggio parmigiano con una uguale quantità di formaggio pecorino.

Continua la lettura
56

Formare i timballini

Prendete gli stampini ed imburrateli, ed infine spolverateli con del pane grattugiato. Questa operazione non è necessaria se foderate gli stampini con della carta da cucina oppure se usate gli stampini di silicone. Riempite gli stampini con il risotto di zucca ed infornate a fuoco medio per circa quindici minuti. Quando i timballini sono leggermente dorati sfornateli e serviteli subito. I timballini di riso con zucca sono buoni anche tiepidi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete arricchire i timballini aggiungete un cucchiaio di formaggio fontina tagliato a dadini
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: riso e zucca alla mantovana

Uno degli alimenti maggiormente utilizzati in cucina, grazie alla sua versatilità, è la zucca un ortaggio molto versatile, che si presta alla preparazione di primi piatti, secondi ed anche di dolci. Le proprietà nutritive sono diverse e si presenta...
Primi Piatti

Come fare il riso zucca e finferli

La preparazione di ricette a base di riso non conosce limiti; sono davvero vastissimi gli accoppiamenti che si possono fare tra il riso e i prodotti naturali, dell'orto e non solo. Esistono tante varietà di riso in commercio. Una curiosità che ci riguarda...
Primi Piatti

Riso venere con zucca e zenzero

Il riso Venere è un tipo di riso integrale ottenuto dall'incrocio di una varietà di riso asiatica con una varietà coltivata in Piemonte. Si differenzia dal riso classico per il colore scuro dei chicchi e per il sapore aromatico dopo la cottura. Si...
Primi Piatti

Come preparare il riso alla zucca e radicchio

La guida in questione avrà come principale argomento la preparazione di un'ottima ricetta. L'indicazione arriva già a partire dal titolo, in quanto vi spiegheremo facilmente come andare a preparare un'ottimo riso alla zucca e al radicchio. Possiamo...
Primi Piatti

Come fare il riso basmati con zucca e pollo

Un buon risotto fa sempre un'ottima figura con i propri commensali: qualunque siano gli ingredienti con cui viene accostato, l'eleganza, l'odore ed il sapore che rilascia sono davvero ottimi. Qualunque sia la ricetta il piatto avrà un successo sicuramente...
Primi Piatti

Come fare la minestra di riso, zucca e patate

Nelle giornate fredde, per riscaldarsi un po', non c'è miglior cosa di una buona zuppa calda.La zucca come sappiamo è un ortaggio che proviene dall'America, ha molte proprietà nutritive, ha un sapore molto dolce ma non per questo è vietata ai diabetici,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e pistacchi

E con l'arrivo dell'Autunno, in cucina inizia a spopolare la zucca. La zucca con il suo dolce sapore, rende i piatti saporiti e nello stesso tempo leggeri. Infatti è uno dei pochi ortaggi che contengono pochissime calorie. Quindi, un piatto a base di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.