Ricetta: timballo di pasta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il timballo di pasta è uno dei primi piatti più nutrienti e completi che possano esistere. Sazia in un baleno ed è davvero molto gustoso. Esistono varie ricette che consentono una preparazione specifica ed originale di questo piatto. La preparazione stessa, spesso, varia da regione a regione, a seconda delle usanze e delle tradizioni locali. In questa guida vogliamo proporvi proprio una di queste: ecco dunque come preparare un timballo di pasta con l'utilizzo dei maccheroni. Un tipo di pasta semplice ma davvero molto gustosa. Vediamo quali ingredienti usare e come è opportuno procedere per un timballo da servire per 4 persone.

26

Occorrente

  • 400 g di maccheroni, 400 g di carne macinata, 700 ml di passata di pomodoro, vino bianco q.b, 200 g di provola, 200 g di prosciutto cotto, parmigiano q.b, olio q.b, sale q.b, pepe q.b
36

Preparate il sugo

Per prima cosa dovrete predisporre il sugo. La sua preparazione sarà un po' lunga ed elaborata, ma nulla di particolarmente difficile. Ecco come fare. Fate cuocere leggermente la cipolla tritata in un po' di olio extravergine d'oliva. Successivamente aggiungete la carne macinata. Lasciate anche in questo caso cuocere il tutto per pochi minuti. Quando vi sarete accorti che la carne avrà raggiunto una leggera rosolatura, versate del vino bianco ed alzate la fiamma lasciando sfumare per bene il vino stesso fino al suo quasi completo assorbimento. Poi mettete la passata di pomodoro, mescolando il tutto con cura per alcuni secondi.

46

Cuocete la pasta

Continuate la cottura del vostro preparato per circa 20 minuti, controllando che il tutto sia correttamente salato e pepato. Nel frattempo dedicatevi alla cottura anche della pasta che nel nostro caso, come detto, sarà rappresentata dai maccheroni. A cottura ultimata (ricordatevi di scolarli molto al dente), metteteli in un'ampia terrina da forno, non prima di averla unta a dovere. Costruite uno strato iniziale di maccheroni e arricchite con della provola a dadini. Poi cospargete di parmigiano grattugiato e di prosciutto cotto tagliato finemente.

Continua la lettura
56

Servite in tavola ancora caldo

Dopo aver formato questi strati ed averli arricchiti con gli ingredienti classici della ricetta tradizionale, coprite ancora il tutto con un altro po' di sugo e lasciate riposare il vostro piatto per alcuni minuti. Trascorso questo tempo, servitelo in tavola ancora caldo. I vostri ospiti rimarranno sbalorditi da una pietanza così ricca e nutriente, davvero ideale come primo piatto o, perché no, anche come gustoso antipasto. La presenza dei maccheroni donerà sapore speciale ed originalità al piatto stesso. Ecco dunque realizzato in poco tempo e con l'utilizzo di pochi ingredienti, un timballo di pasta davvero da leccarsi i baffi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come pasta utilizzate i maccheroni: doneranno sapore e originalità al vostro timballo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un timballo di pasta vegan

Il timballo di pasta è un piatto italiano molto tradizionale, quasi come gli spaghetti con le polpette. Il modo migliore per descriverlo è definirlo come una grande torta di carne e pasta con una crosta di melanzane. È possibile realizzare delle mini...
Primi Piatti

Come fare il timballo di pasta

In questo tutorial vi spiegheremo come fare il timballo di pasta. Esso è un primo piatto saporitissimo e ricco che fa subito festa. Pasta brisè dorata e croccante fuori, e dentro invece maccheroni, provola, ragù e piselli, il tutto diventa una golosità...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di tagliatelle

Il timballo è uno sformato ripieno avvolto in una crosta di pasta sfoglia o brisè. Pur avendo origini remote, la ricetta del timballo presenta numerose varianti regionali: in Sicilia si usa preparare il timballo di maccheroni, in Abruzzo quello di crepes....
Primi Piatti

Ricetta: timballo di riso con salmone

Il timballo è la soluzione migliore per un pranzo (o una cena) d'occasione. Si può preparare con ragionevole anticipo e servirlo tiepido agli ospiti. Senza la necessità che la padrona di casa si assenti per troppo tempo dalla tavola. Il timballo si...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di tagliatelle in crosta

Per un pranzo domenicale, che possa stupire i vostri commensali occorre, che aggiungete al vostro menù un primo speciale. Questo deve risultare diverso dal solito e soprattutto gustoso. Per ottenere tale risultato, potete fare un timballo di tagliatelle...
Primi Piatti

Ricetta: timballo in crosta brisè

Il ritmo stesso della vita e soprattutto il maggior numero di fruitori, ha avuto come conseguenza una produzione industriale della pasta, che comunque deve mantenere inalterate certe sue caratteristiche, che ne hanno decretato il successo in tutto il...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di tortellini

Se decidiamo di fare una cena con degli amici e stupirli con un primo piuttosto originale, possiamo preparare il timballo di tortellini, un piatto molto gustoso da poter servire in ogni circostanza. La ricetta è semplice da realizzare, non bisogna essere...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di bucatini con melanzane

Il timballo è uno sformato che può essere preparato a base di vari ingredienti principali, come le patate, il riso o la pasta. Viene cotto al forno in specifici stampi per essere portato a tavola una volta che viene, appunto, sformato come una torta....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.