Ricetta: tonno con olive nere, pomodori e sedano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il tonno è uno dei pesci più gustosi, molto apprezzato in tante tavole. Si trova fresco nelle pescherie solo in determinati periodi dell'anno, ossia da aprile a maggio. Ma si può acquistare anche in tranci surgelati. Il tonno fresco si consuma in molti modi: al forno, grigliato, bollito e al vapore. È possibile anche marinarlo precedentemente alla cottura, per renderlo più morbido e saporito. La ricetta di oggi propone del tonno in umido. Una preparazione che consentirà di intenerire bene le carni di questo pesce. E, nel contempo, il sugo a base di pomodori, sedano ed olive nere diventerà un ottimo condimento per la pasta. Ecco allora la ricetta del tonno con olive nere, pomodori e sedano.

27

Occorrente

  • Per 4 persone: 4 tranci di tonno (freschi o surgelati), 400/500 grammi di pomodori maturi, un gambo di sedano, 50 g di olive nere, uno spicchio di aglio, 4 cucchiai di olio evo, sale e pepe q.b.
37

Ingredienti

Questa ricetta si può preparare durante tutto l'arco dell'anno. Non è necessario che i tranci di tonno siano freschi. Eventualmente, si possono procurare quelli surgelati. L'accortezza sta nel non provvedere al loro decongelamento. Il tonno conserverà così tutte le sue caratteristiche e si eviterà lo sviluppo di microrganismi. Per la ricetta, basterà un trancio di tonno a persona di medie dimensioni. Poi occorreranno dei bei pomodori maturi e delle olive nere e succose, come quelle greche. Una costa di sedano appena raccolta ed uno spicchio di aglio completeranno il tutto. Naturalmente per condire serviranno dell'olio extra vergine di oliva, del sale e del pepe nero. A piacere, quest'ultimo si può sostituire con del peperoncino.

47

Preparazione del condimento

Per la ricetta del tonno con olive nere, pomodori e sedano si inizia con la creazione del condimento. Munirsi di un'ampia padella antiaderente e lasciarvi dorare uno spicchio di aglio con un filo di olio d'oliva. Non appena pronto, versare una buona quantità (circa 400-500 grammi) di pomodori a pezzetti. Ovviamente già lavati e privati della buccia. Cuocere a fuoco moderato e salare.

Continua la lettura
57

Cottura del tonno

A metà cottura dei pomodori, adagiare nella padella i tranci di tonno ed il gambo di sedano a pezzi. L'inserimento dell'ortaggio mentre il tonno cuoce permetterà di sprigionare adeguatamente il suo aroma. Nella ricetta infatti il sedano non si cuocerà del tutto, conservando così il suo caratteristico profumo. Girare i tranci di tonno, affinché possano cuocere da entrambi i lati. È il momento di completare la ricetta del tonno ai pomodori e sedano, introducendo le olive nere. Secondo le preferenze, si possono usare intere, snocciolate o a rondelle. Versane dunque una bella manciata e lasciare insaporire ancora il tonno. Prima di spegnere il fornello, regolare di sale e pepe.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Regolarsi per la quantità del sugo, se si vuole usare come condimento per la pasta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come si prepara il tonno sott'olio

Quando ancora i frigoriferi non erano tanto diffusi, l'unico modo di evitare che gli alimenti andassero a male era ricorrere a particolari tecniche di conservazione, che venivano sapientemente trasmesse di padre in figlio o, ad essere più precisi, di...
Pesce

Ricetta: filetto di tonno al sesamo e aceto balsamico

Passando davanti a un banco del pesce al mercato, al supermercato o dietro la vetrina di una pescheria, l'occhio cade sempre, incuriosito e attratto, su tanta grazia. Il pesce affascina, ma per molti rimane un alimento da consumare al ristorante per mancanza...
Pesce

5 ricette con il tonno fresco

Il tonno è un alimento essenziale in qualsiasi dieta perché apporta la quantità di proteine e grassi buoni, gli Omega 3. Molti lo preferiscono d'estate perché si presta alla preparazione di piatti veloci e gustosi. Di seguito vedremo quindi 5 ricette...
Primi Piatti

Come fare la calamarata con ragù di tonno

Uno dei più particolari e tipici formati di pasta della tradizione culinaria partenopea è senza dubbio la calamarata, grandi anelli di semola di grano duro. Generalmente si sposa bene con piatti a base di pesce, perché ne esalta il sapore di mare....
Primi Piatti

Come fare le farfalle tonno e piselli

Se sei alla ricerca di un piatto saporito ma veloce da preparare, le farfalle tonno e piselli sono una soluzione che mette d'accordo tutti!Per la buona riuscita di un piatto, la scelta degli ingredienti è importante. Perciò ti consiglio di utilizzare...
Primi Piatti

Ricetta: conchiglie al tonno

Le conchiglie al tonno sono un primo piatto veloce, gustoso e semplice da realizzare. Ottima soluzione per una cena improvvisata, questa ricetta è ideale nel caso non desideriate passare molto tempo ai fornelli. Piatto estivo saporito, ricco e soprattutto...
Primi Piatti

Come fare un'ottima pasta con tonno e limone

Il caldo estivo di certo non concilia l'appetito. Per questo capita di essere alla ricerca di piatti semplici e leggeri che non comportino tempi di cottura troppo lunghi. La pasta con tonno e limone è uno di questi piatti eccezionali, leggero e veloce...
Pesce

Come preparare il tonno in salsa di melanzane

Con l'arrivo del caldo mangiare può diventare un problema, sia per la mancanza di appetito, sia per la paura di accendere i fornelli. Serve qualche ricetta che possa riaccendere le papille gustative magari con prodotti freschi e di stagione, una ricetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.