Ricetta: torta al liquore di mandarino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'estate che si avvicina, cresce sempre di più la voglia di ricette leggere, gustose e fresche che evochino atmosfere estive, e ci regalino golosità senza appesantirci. E questo vale tanto per la cucina salata, quanto per quella dolce, che d'estate si caratterizza soprattutto di sorbetti e gelati. Ma una valida alternativa per un dolce fresco e stuzzicante, da consumare a colazione magari accompagnato da una bella spremuta, è sicuramente la torta di liquore al mandarino. Esso è un agrume invernale, ricco di zuccheri e quindi di calorie; è una buona fonte di vitamina C, di fibre e carotene. La sua polpa è formata da spicchi succosi ricchi di semi. In questa guida vi proporremo la ricetta della torta al liquore di mandarino, uno di quei liquori aromatici e digestivi, dal gusto intenso e deciso, irrinunciabile alla fine di ogni pranzo o cena importante.

26

Occorrente

  • 225 gr di amido
  • 225 gr di farina
  • 75 gr di zucchero
  • 300 ml di latte
  • 150 gr di burro
  • 4 uova
  • 225 gr di zucchero a velo
  • 300 ml di liquore al mandarino
36

Preparazione

Iniziamo la preparazione della ricetta: fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente (ma se andate di fretta potete passarlo un minuto al microonde); in seguito sbattete i tuorli con lo zucchero a velo fino a formare una crema omogenea e spumosa. In una pentola capiente versate a filo il latte, il burro precedentemente ammorbidito, lo zucchero e l'amido e cominciate a mescolare con un cucchiaio di legno in modo che tutti gli ingredienti si amalghino tra di loro (prestate attenzione a che la fiamma sia bassa affinché la crema non attacchi).

46

Procedimento

Portate a bollore il tutto, mescolando continuamente. Una volta che il composto si sarà leggermente rassodato tiratelo via dal fuoco e lasciate che raffreddi. Una volta intiepidito, aggiungete al composto le uova precedentemente sbattute con lo zucchero, il liquore al mandarino e mescolate con cura prima di versare la crema nello stampo imburrato e infarinato. Cuocete per 45/50 minuti in forno ventilato alla temperatura di 180°. Per verificare lo stato di cottura del dolce, fate la prova "stuzzicadente" ossia infilate uno stecchino lungo al centro della torta e se ne esce ben asciutto, vorrà dire che il dolce è pronto. In alternativa alla consueta impanatura, per dare un po' di croccantezza alla vostra torta, potete sostituire nello stampo che andrà in forno, la farina con lo zucchero di canna: basterà solo ungerlo con un po' di burro in più in modo che attacchi meglio.

Continua la lettura
56

Arricchimento

A differenza dello zucchero raffinato, quello di canna non si scioglie in forno, ma anzi a contatto con la temperatura elevata si fonde fino a formare una crosta gustosissima e leggera, che sarà facile rompere con la forchetta e che regalerà croccantezza e golosità anche ad una torta molto semplice come questa. Per completare la pietanza, dopo aver adagiato il dolce su un piatto da portata, potete accompagnarlo a della marmellata di limoni, arance o mandarini e guarnire con ciuffetti di panna montata e foglioline di menta fresca.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta alle pesche con liquore all'amaretto

La pesca è uno dei frutti più impiegati durante la stagione estiva. Il suo gusto delicato e molto dolce arricchisce qualsiasi tipo di dessert, oltre a rendere eccezionale una classica macedonia. Esistono diverse tipologie di pesca, dalla nettarina fino...
Dolci

Ricetta: castagnole al liquore

Avete voglia di preparare un dolce tradizionale rivisitato? Eccovi la ricetta delle castagnole di Carnevale, al liquore. Rispetto a quelle classiche, fritte, servite calde, e ricoperte di zucchero a velo, queste prevedono la cottura al forno, l'utilizzo...
Dolci

Come preparare il sorbetto al mandarino

Il sorbetto al mandarino è una ricetta veramente semplice, la cui preparazione non richiede l’utilizzo della gelatiera. Esso presenta un gusto molto più aromatico e profumato dell sorbetto al limone e può essere servito sia come digestivo dopo un...
Dolci

Come preparare la crostata al mandarino

Con questa guida imparerete come preparare la crostata al mandarino, un dolce da realizzare in principio d'autunno, quando cominciano ad arrivare i primi mandarini di stagione, freschi, molto gustosi e succosi. La crostata potrà essere mangiata durante...
Dolci

Come preparare la zuppa di mandarino alla panna

Gli agrumi si prestano molto per la preparazione di molti dolci, tra cui la zuppa. Il loro succo, infatti, è una valida alternativa al liquore per bagnare il pan di Spagna. Ecco che la zuppa di mandarino alla panna diventa una torta per i bambini e per...
Dolci

Ricetta: torta caprese alle nocciole

In questa guida, vi spiegherò brevemente come preparare una fantastica ricetta. Parlo della torta caprese alle nocciole. Per chi non conoscesse la torta caprese, si tratta di una torta al cioccolato con panna montata e noccioline. Si tratta quindi di...
Dolci

Ricetta: torta di mele con limoncello

Tra i dolci autunnali più gustosi per un'ottima merenda con tutta la famiglia, un posto speciale spetta, senza alcun dubbio, alla torta di mele. La torta di mele rappresenta un dolce classico, sempre apprezzato e che non passa mai di moda. Il vantaggio...
Dolci

Torta Foresta nera: la ricetta

Chi desidera un dessert appetitoso e particolare, può sicuramente preparare la Torta Foresta nera. Si tratta di un dolce appartenente alla tradizione tedesca ed è composta da diversi ingredienti come le ciliegie, la panna e il cioccolato. Questa torta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.