Ricetta: torta all'acqua con lime e zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Una gustosa torta fatta in casa è senza dubbio la pietanza più golosa e genuina da offrire ad un amico oppure alla propria famiglia per una squisita merenda in compagnia. Chi segue una dieta alimentare rigida per migliorare le proprie condizioni di salute oppure per ritrovare una buona forma fisica, però, potrebbe non apprezzare troppo una fetta di torta ricca di zucchero, burro ed olio. Per questo motivo, può essere un'ottima idea quella di preparare una torta speciale, perfetta anche per chi è a dieta per salvaguardare la salute e la silhouette, seguendo una ricetta originale, leggera ed al tempo stesso molto gustosa: la ricetta della torta all'acqua, da preparare con lime e zenzero per ottenere un dessert dal gusto fresco e fruttato, dalla consistenza soffice e leggerissima e, soprattutto, dal basso contenuto di grassi e calorie!

25

Occorrente

  • Acqua
  • Farina
  • Uova
  • Zucchero
  • Sale
  • Lime
  • Zenzero in polvere
35

La ricetta della torta all'acqua da preparare con zenzero e lime è molto semplice, richiede poco tempo e poche conoscenze di cucina e, soprattutto, è molto salutare. L'acqua, infatti, è molto preziosa in questa ricetta poiché può sostituire egregiamente gli ingredienti più grassi e calorici, come il latte intero, l'olio d'oliva ed il burro. Per preparare la torta all'acqua, la prima cosa da fare consiste nel versare, in una grande ciotola capiente, 750 ml di acqua a temperatura ambiente, assieme a due cucchiai di zucchero di canna, 300 grammi di farina, due uova (da sbattere insieme precedentemente con una forchetta) ed un pizzico di sale. Mescolando gli ingredienti accuratamente con un cucchiaio di legno, si otterrà una crema molto fluida e soffice.

45

La crema ottenuta per preparare la torta all'acqua può essere mescolata, adesso, con il succo puro di un lime fresco ed un cucchiaio abbondante di zenzero in polvere. Se la crema ottenuta per preparare la torta all'acqua non è abbastanza densa, è possibile aggiungere un ulteriore cucchiaio di farina per ottenere, così, un impasto più consistente. Il succo del lime e la polvere di zenzero si mescoleranno in modo omogeneo all'impasto per la torta all'acqua. È importante mescolare tutti gli ingredienti con molta energia per evitare la formazione di grumi nell'impasto.

Continua la lettura
55

Infine, per ultimare la ricetta della torta all'acqua con lime e zenzero, non resta che riscaldare il forno per circa 5 minuti, versando intanto l'impasto per la torta in una teglia dalle pareti antiaderenti. La torta all'acqua con zenzero e lime deve cuocere in forno a 180 gradi per almeno 25 minuti, fino a diventare leggermente dorata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti lime e zenzero

Con l'arrivo della stagione estiva, le temperature aumentano notevolmente e in questo periodo l'alimentazione tende a cambiare, infatti difficilmente si consumano cibi caldi e pesanti che con le temperature elevate risultano difficilmente digeribili,...
Carne

Polpette di carne allo zenzero e lime

Usi sempre lo zenzero per le tisane. Lo trovi speziato, gradevole al palato e ti stai chiedendo se un sapore così deciso può trovare posto in cucina. La risposta è affermativa, lo zenzero rende particolari tutti i piatti, soprattutto quelli a base...
Dolci

Torta zenzero e lime con crema alla vaniglia

Se hai intenzione di stupire i tuoi commensali al termine di un pranzo importante con un dolce che conquisterà anche i palati più difficili prosegui con la lettura della guida in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. Questa torta dal sapore...
Vino e Alcolici

Come servire un Moscow Mule

Rinfrescante, dissetante, dall'interessante retrogusto intenso e piccante dato dallo zenzero: il Moscow Mule è uno dei più richiesti cocktail dell'estate 2017, nonostante sia uno dei più classici di sempre. Ma non basta saper scegliere gli ingredienti...
Consigli di Cucina

10 ricette da arricchire con lo zenzero

Le spezie sono le nostre migliori alleate in cucina: non solo possono dare un sapore tutto nuovo ai nostri piatti, ma ci aiutano anche a diminuire o eliminare del tutto il sale, nostro acerrimo nemico quando si tratta di ritenzione idrica e pressione...
Analcolici

5 cocktail analcolici a base di zenzero

Lo zenzero, o ginger, è un alimento che non solo utilizziamo già da molti anni per speziare piatti e bevande, ma che è noto anche per le sue innumerevoli proprietà benefiche e curative. Nello specifico si tratta di una radice proveniente dall'estremo...
Vino e Alcolici

5 Cocktail con zenzero

I cocktail sono bevande formate da una miscela di più ingredienti. Solitamente si distinguono in cocktail alcolici e cocktail analcolici; mentre alcuni sono consigliati aperitivi, altri sono considerati dei cocktail after dinner, cioè da consumare dopo...
Consigli di Cucina

10 idee per il menu di Ferragosto

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi, e Ferragosto? Come sappiamo, a dispetto delle sue origini non religiose, oggi il Ferragosto non è più solo sinonimo di riposo e pausa dal lavoro, ma è stato incorporato al giorno dell'Assunzione di Maria, diventando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.