Ricetta: torta di lenticchie e cotechino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le lenticchie e il cotechino come ben sapete rappresentano un vero e proprio classico del cenone di Capodanno. Se amiamo sperimentare sempre, o comunque sia molto spesso, dei piatti nuovi e abbiamo invitato gli amici per festeggiare l'arrivo del nuovo anno, allora questo articolo è adatto per voi, non smettete quindi di leggerlo. Dobbiamo sapere che per quanto riguarda la pasta possiamo comprare: quella brisé, piuttosto che farla direttamente e scegliere il cotechino precotto. Ecco quindi in seguito, in questa guida, la seguente ricetta: torta di lenticchie e cotechino.

26

Occorrente

  • 2 Rotoli di pasta di pane.
  • 350 Grammi di cotechino precotto.
  • Sale, pepe e olio d'oliva q.b.
  • 750 Grammi di patate lesse.
  • 3 Carote piccole.
  • 3 Cucchiai di parmigiano.
  • 1 Pizzico di timo e prezzemolo tritato.
  • 1 Cipolla.
  • Pangrattato q.b.
  • 1 Rosso d'uovo sbattuto.
36

Fase iniziale

Come prima cosa iniziamo a riscaldare l'acqua e a lessare le patate aggiungendo quindi il sale. In un altra padella cuociamo le nostre buonissime lenticchie. Preriscaldiamo il forno per facilitare la cottura. Se non abbiamo comperato il rotolo di pasta, prepariamo la base. Intanto in una padella antiaderente abbastanza grande, rosoliamo le carote tagliate a rondelle, la cipolla, il prezzemolo per finire un po' di timo.

46

Seconda fase

Se il nostro cotechino ha ancora la pelle attaccata, allora possiamo procedere togliendola via. Buttiamo dentro la carne tagliata in precedenza, i nostri dadi e le lenticchie. Successivamente procediamo andando ad amalgamare il tutto con l'olio di oliva, insaporendo quindi il tutto per bene. A questo punto, aggiungiamo la panna di latte al pangrattato, e mescoliamoli assieme al resto nella padella antiaderente. Lasciamo raffreddare qualche minuto le patate cotte. Le sbucciamo e le tritiamo. Aggiungiamo un pizzico di sale e pepe.

Continua la lettura
56

Fase finale del lavoro

Su una teglia possiamo andare a srotolare il primo strato di pasta sfoglia, che sia comprata oppure preparata in casa non importa. Ora, copriamo quindi la superficie con carta da forno, oppure, in alternativa, ungiamo il recipiente d'olio. Con una forchetta dovremo andare a premere lungo i bordi per chiudere eventuali fessure. Prima di infornare, con un pennello da cucina, spennelliamo sopra il rosso d'uovo. Inseriamo quindi il tutto in forno a caldo ad una temperatura di 150 gradi centigradi. Lasciamo cuocere per circa 30 minuti. Se seguite una particolare dieta, non fatevi nessun problema a rinunciare al piatto che abbiamo preparato con questa guida, in quanto risulta ben visto in tutti i tipi di dieta. Risulta inoltre di buon augurio per chi lo mangia, in quanto è considerato un piatto che porta fortuna e felicità. Non vi resta altro quindi che servire nei piatti e gustarvi questo buonissimo piatto, farete felici sicuramente anche eventuali ospiti presenti a tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: crocchette di lenticchie

Se volete escogitare un modo originale di servire i legumi, ecco quello che fa per voi! In questa guida, vi mostreremo più di una ricetta su come preparare delle delicate e deliziose crocchette di lenticchie in due semplici modi. Facili da fare, le crocchette...
Antipasti

Ricetta: insalata di lenticchie

Una ricetta ottima, per la bella stagione è l'insalata di lenticchie, che è un piatto che si usa come contorno fresco e che richiede un livello di difficoltà bassa. Bastano una manciata di minuti per la preparazione. La ricetta di seguito è per...
Antipasti

Ricetta: polpettone di lenticchie

Le lenticchie non possono mai mancare in una cena natalizia. Per preparare un piatto unico e diverso dal solito e per esaltare al meglio il delicato sapore delle lenticchie, ecco un secondo davvero raffinato: polpettone di lenticchie, una ricetta nuova...
Antipasti

Ricetta vegana: le polpette di lenticchie

Condurre una vita sana e mangiare cibi genuini è davvero importante per avere un corpo sano. Dopo la cucina vegetariana, è andata di moda la cucina vegana, che fa prettamente uso di legumi, verdure e altri prodotti della terra eliminando qualsiasi cibo...
Antipasti

Ricetta: hamburger di lenticchie

Cucinare è la passione di noi italiani e si sa, come quella di mangiare bene e sano. La nostra cucina è rinomata in tutto il mondo, ma quello per cui siamo realmente famosi è la genuinità dei prodotti con cui sappiamo fare i nostri piatti. Con l'avvento...
Antipasti

Ricetta: insalata tiepida di lenticchie e patate

Le insalate sono spesso associate al periodo estivo, quando la calura ci impone un regime dietetico ipocalorico. Questo piatto però si può preparare in vari modi ed insieme alla verdura, od in sua sostituzione, si possono aggiungere anche cereali e...
Antipasti

Come preparare il purè di lenticchie

Soprattutto nelle tavole durante le festività, non possono mancare piatti a base di lenticchie che si dice portino fortuna. Esse risultano essere inoltre ricche di sostanze nutritive perfette per il nostri sistema immunitario. Questi cereali preziosi...
Antipasti

Come preparare l'insalata di lenticchie e uva

L'insalata si sa, è un piatto sano e genuino, apprezzato soprattutto durante l'Estate, poiché fresco e facilmente personalizzabile con diversi ingredienti. Ci sono infatti, numerosi tipi di insalate, come ad esempio: L'insalata di lenticchie e uva....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.