Ricetta: Torta di Santiago

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La torta di Santiago è un dolce tipico della Galizia. Secondo la tradizione, gli spagnoli la offrivano come ristoro ai pellegrini diretti verso Santiago de Compostela. Si tratta di una ricetta estremamente semplice e gustosa da mangiare. Un trito di mandorle dolci si unisce, gradevolmente, allo zucchero ed alle uova. In definitiva, un tocco di cannella impartisce una sapidità piacevolmente appetitosa al dessert. Rappresenta l'ideale per la prima colazione oppure per accompagnare una tazza di tè. Ecco come prepararla.

27

Occorrente

  • 200 g di mandorle tritate
  • 4 uova
  • 180 g di zucchero semolato
  • Un pizzico di cannella in polvere
  • Burro e farina 00 (per la teglia)
  • Zucchero a velo (per la decorazione)
37

Preparazione delle mandorle

Versare dell’acqua in una pentola sufficientemente capiente, che dovrà essere posizionata sul fuoco. Appena si noteranno le prime bollicine, è opportuno spegnere il fuoco, per poi trasferirci le mandorle. In seguito occorre lasciare in ammollo per 5 minuti circa, per poi scolare e passare sotto l’acqua corrente. Questa procedura renderà, in pratica, molto più semplice l’eliminazione della pellicola. Per ottenere la farina di mandorle da incorporare all'impasto della Torta di Santiago, una buona idea è quella di utilizzare un semplice mixer. L'obiettivo è quello di ottenere una polvere dalla consistenza sottile ed omogenea.

47

Preparazione dell'impasto

A questo punto si devono prendere le uova, per poi dividere gli albumi dai tuorli. Successivamente si devono lavorare questi ultimi mediante l'ausilio di una frusta, fino ad ottenere un risultato dalla consistenza spumosa. A seguire si deve aggiungere metà dello zucchero, per poi continuare a manipolare con molta cura. Successivamente si dovrà insaporire il tutto con un pizzico di cannella in polvere. In una terrina, è necessario montare a neve ferma gli albumi con il restante zucchero semolato. Quindi di deve addizionare al resto dell’impasto, mescolando con dei movimenti indirizzati dall'alto verso il basso. In ultima battuta, è opportuno addizionare la farina di mandorle.

Continua la lettura
57

Cottura

A questo punto è necessario infarinare ed imburrare uno stampo, per poi collocarci l’impasto della Torta di Santiago. Quindi si dovrà inserire in forno, per poi lasciare cuocere il composto ad una temperatura di 180 gradi centigradi, per sessanta minuti circa. Non appena la torta risulterà dorata, è opportuno tirare fuori e lasciare raffreddare l'impasto. Il prossimo passo consiste nel trasferire la Torta di Santiago su piatto di portata, per poi spolverizzare con lo zucchero a velo. Nel caso in cui si dovesse avere l'intenzione di impartire il tocco tipico della tradizione galiziana, un buona idea è quella di riprodurre la Croce di Santiago con uno stencil.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se gradite, potete aggiungere all’impasto la buccia grattugiata di mezzo limone. Assegnerà alla torta di Santiago un sapore più intenso ed agrumato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: torta di noci e caffè

Quando si hanno degli ospiti a cena una buona idea è quella di preparare una torta che stuzzichi il palato degli invitati. Di seguito approfondiremo la preparazione della ricetta della torta di noci e caffè. Il sapore di questa torta ricorda molto quello...
Dolci

Ricetta: torta soffice con gocce di cioccolato

La torta soffice con gocce di cioccolato è un dolce perfetto per soddisfare sia i bambini che i grandi. Gustosa da inzuppare nel latte o nel caffè ma anche buonissima come merenda questa torta è davvero semplice da cucinare. Scoprite quindi la ricetta...
Dolci

Ricetta: torta al Montenegro

La torta al Montenegro, detta anche "Torta Montenegro" è un dolce davvero molto goloso. È l’ideale soprattutto per gli amanti del cioccolato. La ricetta della torta al Montenegro è abbastanza lunga e complessa, ma non bisogna scoraggiarsi. Quando...
Dolci

Ricetta: torta di ricotta e amaretti

Per riscaldare un pomeriggio autunnale, perché non accendere il forno per preparare una deliziosa torta di ricotta e amaretti? Un dolce delicato, dal profumo intenso e particolare, perfetto per una merenda golosa e nutriente. La torta di ricotta e amaretti...
Dolci

Ricetta: torta alla crema di amarene

La torta alla crema di amarene è un dolce goloso e molto veloce da preparare, oltre che molto semplice, (infatti non richiede particolari abilità in cucina). Questa torta, è perfetta per una merenda davvero gustosa oppure come dessert per cene con...
Dolci

Torta caprese napoletana: la ricetta

La cucina italiana è conosciuta in tutto il mondo per le delizie che sa regalare. Tra queste, senza dubbio la ricetta della torta caprese napoletana. La sua consistenza morbida e leggermente umida è una delizia per il palato. La realizzazione di questa...
Dolci

Ricetta: torta di farro, mele e cannella

Una ricetta che farà sicuramente piacere a chi segue diete particolari potrebbe essere senza dubbio una torta di farro, con mele e cannella. La torta di mele con l'aggiunta del profumo di cannella, è sicuramente un classico fra i dolci per la sua semplicità...
Dolci

Ricetta: torta della nonna allo yogurt

La torta allo yogurt è uno dei dolci che ci fa ricordare la merenda preparata dalla nonna. La sua particolarità è di essere morbida e leggera. Piace a grandi e piccini ma soprattutto è veloce da realizzare. Buona al naturale, la base ricavata da questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.