Ricetta: torta gelato alla pesca

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Durante le giornate caldissime d'estate, non c'è niente di più bello che una merenda, oppure un dolce dopo cena, a base di un gelato freschissimo. In questa guida vi proponiamo questa ricetta: torta gelato alle pesche. Resta l'unico alimento capace di deliziare il nostro palato dopo ciascun pasto terminato. Con la nostra torta deliziosa, dovrete rivestire un dessert molto semplice. La morbidezza del pan di spagna, ed il gusto della frutta si uniscono per creare un dessert perfetto per la stagione. Buona lettura e buon lavoro!

25

Prima lavorazione

Tale ricetta è fatta per otto persone. Dovrete seguire gli ingredienti che vi abbiamo qua indicato, ed insieme al procedimento potrete ottenere la vostra ottima ricetta. Come tempistica occorrerà circa un ora per la preparazione. Vediamo come dovrete procedere.
Ora vi insegneremo come preparare il gelato alla crema. Dovrete unire insieme 150 grammi di zucchero, 1\2 litro di latte, i tuorli e la vanillina. Cominciate subito a lavorare i tuorli insieme allo zucchero ed alla vanillina. Essi dovranno essere ben spumosi e ben chiari. Successivamente li dovrete andare a stemperare con il latte riscaldato in precedenza. Mettete tutto quanto dentro ad un tegame a fuoco moderato per diversi minuti. Trasferite in seguito la vostra crema nella gelatiera, ed ora potrete accendere il vostro l'apparecchio apposito. Conservate quindi in freezer il vostro gelato.

35

Continuazione ricetta

Vi occorreranno per il gelato alla pesca, delle pesche pelate, oppure anche delle pesche in barattolo snocciolate, scegliete voi quelle che preferirete. Inoltre vi servirà mezzo litro di latte e lo zucchero semolato restante. Frullate tutta la vostra frutta insieme al latte e allo zucchero, poi dovrete mettete tutto quanto il composto che avete ottenuto nella gelatiera. Successivamente dovrete riporre il tutto nel congelatore per qualche ora finché non si raffredda per bene, raggiungendo un'ottima consistenza. A questo punto dovrete prendere un terzo di bicchiere di alcherms, due cucchiai di acqua fredda e la marmellata di ciliegie, mescolando tutto quanto, con tale composto dovrete andare a bagnare il vostro pan di spagna.

Continua la lettura
45

Fase conclusiva preparazione

Ora dovrete coprire con la carta da forno il fondo di uno stampo per torte gelato, che abbia un diametro di 22 centimetri. Successivamente dovrete rivestire il bordo dello stampo con una striscia di pan di Spagna spessa due centimetri circa. A questo punto dovrete mettere perciò, sul fondo dello stampo un disco di pan di Spagna, spalmate metà del gelato alla pesca, poi potrete coprire con spicchi di pesca. Continuate in seguito con il secondo disco: spalmate tutto il gelato alla crema, adagiandovi sopra qualche fettina di pesca. Infine dovrete concludere il lavoro lavoro sovrapponendo l'ultimo disco e ricoprendolo con gelato alla pesca restante.
Mettete la vostra torta in freezer. Poco prima che la dovrete servire, la potrete decorare con la panna montata, qualche fettina di banana e magari anche altri spicchi di pesca. Buon Appetito!

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete sostituire le pesche con delle fragole, ciliegie e altri frutti di stagione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: torta gelato al cioccolato e nocciole

Essere bravi in cucina non è sicuramente una dote di molti. Preparare primi piatti e secondi piatti è davvero complicato, soprattutto quando si hanno a cena o a pranzo parecchi ospiti. Oltre a questi piatti da portata, è indispensabile anche saper...
Dolci

Ricetta: torta gelato al caffè

La parola cucina, ci predispone mentalmente a preparare prelibatezze culinarie di vario genere, la creatività è fondamentale per ottenere risultati soddisfacenti, proseguendo con armonia e gusto per ottenere il risultato desiderato. In questa guida...
Dolci

Come fare una torta al gelato

Dessert estivo per eccellenza, la torta al gelato è ideale per un fine pasto o una golosa merenda. Per stupire i commensali, non necessariamente va acquistata in pasticceria. Per realizzare il dolce, infatti, bastano pochi ingredienti ed un pizzico di...
Dolci

Come guarnire una torta gelato

La stagione estiva è senza dubbio il periodo in cui si ha più voglia di gustose "trasgressioni" culinarie. Di certo, il caldo è una delle componenti principali per preferire i dolci freddi, come ad esempio ghiaccioli o gelati alla crema. Tuttavia,...
Dolci

Come preparare la torta gelato al caramello

D'estate, in special modo quando il caldo è molto soffocante, si fa più fatica a mangiare pasti caldi, si preferiscono insalate di riso o di patate: addirittura c'è chi sostituisce un intero pranzo o cena, con un gelato. Effettivamente le temperature...
Dolci

Ricetta: gelato meringato

Che sia estate o inverno, il gelato da sempre è un alimento molto apprezzato sia dai grandi che dai piccini. Che sia a merenda o dopo cena, gustare un ottimo alimento gustoso, rinfrescante e dolce risulta sempre piacevole. Se siete alla ricerca di un...
Dolci

Ricetta: muffin ai pinoli con gelato di nespole

Con l'arrivo dell'estate torna la voglia di rinfrescare le nostre giornate con bibite e gelati. L'afa di stagione può togliere l'appetito e certamente i piatti caldi non sono molto invitanti. Per soddisfare la voglia di dolce, cuocere una torta sembra...
Dolci

Ricetta: gelato al cocco

Il cocco è un frutto esotico molto versatile che oltre ad essere gustato al naturale, senza particolari lavorazioni, si può utilizzare in cucina per moltissime ricette. Ad esempio, durante la stagione estiva, questo frutto si presta benissimo per la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.