Ricetta: torta rustica con orzo e zucchine

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Che sia un buffet, una serata tra amici, un pic nic improvvisato o un pranzo veloce con la dolce metà, la torta rustica all'orzo con le zucchine è esattamente quello che fa per voi. La ricetta ricorda la quiche francese, che però solitamente si prepara con pancetta e formaggio; noi abbiamo scelto degli ingredienti un po' particolari che, pur essendo atipici, piacciono sempre a tutti. Ti consigliamo di servirla tiepida, in modo che la pasta brisée sprigioni il suo aroma delicato e il condimento con le zucchine sia morbido e fragrante. Ti sfidiamo a non volerne una seconda fetta!

26

Occorrente

  • 200 gr di farina
  • 80 gr di burro
  • sale q.b.
  • 400 gr di zucchine
  • 70 gr di orzo
  • 80 gr di acqua
  • 40 gr di parmigiano
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva circa
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 2 uova
  • 10 gr di fecola di patate
  • 1 scalogno
  • basilico q.b.
36

Per prima cosa, prepariamo la pasta brisée: metti in una ciotola la farina con appena un pizzico di sale e il burro appena tolto dal frigorifero e impasta prima con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo. Se vedi che all'inizio tende a sgretolarsi un po', non preoccuparti! È assolutamente normale. Continua ad impastare velocemente e aggiungi acqua molto fredda in più mandate, in modo da far assorbire bene la parte liquida ogni volta; tuttavia, cerca di lavorarla velocemente e su un piano di lavoro freddo. Quando ti sembra omogenea, ricava la forma di una pagnotta con la superficie liscia, avvolgila nella pellicola trasparente e falla riposare in frigo per una mezz'ora abbondante.

46

Mentre la pasta si riposa, lessa l'orzo fin quando il cereale avrà assunto una consistenza morbida (per 30 minuti circa). Intanto, versa due cucchiai di olio extravergine d'oliva in una padella, aggiungi uno scalogno finemente sminuzzato e fallo appassire sul fuoco; lava le zucchine, tagliale a rondelle e aggiungile nella padella, aggiusta di sale e falle cuocere. Quando saranno tenere, togli il ripieno della tua torta dal fuoco e fai raffreddare il tutto in modo tale che, all'aggiunta dell'uovo, questo non inizi a cuocersi, rovinando la riuscita della pietanza.

Continua la lettura
56

Sciogli la fecola nel latte, aggiungi le uova sbattute e mescola bene; aggiungi poi le rondelle di zucchine ormai fredde, il parmigiano grattugiato e il basilico ben sminuzzato. Intanto, rivesti uno stampo rotondo con della carta da forno e sistemaci la pasta brisée che avrai precedentemente steso con il matterello; versa il composto ben amalgamato al centro dello stampo e ripiega la pasta sulla circonferenza per formare un bordino più spesso. Scalda il forno a 180°C e falla cuocere per 40 o 50 minuti. Sfornala quando la pasta inizia a dorarsi e servila su un bel piatto colorato o direttamente nello stampo per un pranzo all'aria aperta, in occasione di un pic nic o di un'escursione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando prepari la pasta brisée, tenta di essere il più veloce possibile e di non scaldare l'impasto. Se il burro è già caldo, potrebbe sciogliersi troppo velocemente in cottura, seccando la pasta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Riso orzo e farro in salsa di zucchine e tofu

In cucina vengono preparati molti piatti durante la giornata. Infatti tra dolci e salati ci si può sbizzarrire. Per esempio per colazione vengono preparati il caffè, il latte con cereali, fette biscottate e marmellata. Questo varia in base ai propri...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di orzo e porri

Se intendiamo preparare una buona minestra, non c'è niente di meglio che optare per quella a base di orzo e porri. Si tratta infatti, di una ricetta che tra l'altro è anche molto semplice da elaborare, e se ben eseguita piace sia agli adulti che ai...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa rustica di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di proteine e vitamine, fibre e sali minerali. Sono state molto considerate nei tempi passati, mentre ai giorni nostri sono forse il legume più sottovalutato fra quelli presenti in cucina. Grandi protagoniste verso...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con zucchine

Ogniqualvolta sono disponibili presso il fruttivendolo, non si può fare a meno del loro acquisto. Le zucchine, ortaggi a prima vista semplici, possono diventare le regine delle nostre pietanze. Ricche di benefici, come il potassio e le vitamine A e C,...
Primi Piatti

Insalata di orzo alla mediterranea

Volete un'idea originale per un primo piatto che possa essere preparato anche il giorno prima e che possa "funzionare" anche come piatto unico? Allora questa è la guida giusta per voi. Nel breve testo di seguito infatti vi proporremo la ricetta dell'insalata...
Primi Piatti

Ricetta: pasta gamberi e zucchine

Per un pranzo veloce o una cena con amici la pasta con gamberi e zucchine è la ricetta perfetta! Un primo piatto semplice, veloce ma molto gustoso e delicato. Per preparare la ricetta della pasta con le zucchine ed i gamberi non sono necessarie particolari...
Primi Piatti

Ricetta: pasta tonno e zucchine

Portare in tavola un'ottima cenetta last minute è possibile, spesso anche con risultati inaspettatamente golosi! La pasta, oltre ad essere un caposaldo della cucina tradizionale italiana, è una preziosa alleata in cucina. La sua grande versatilità,...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di zucchine e piselli

L'inverno è la stagione perfetta per gustare deliziose vellutate, creme o zuppe da servire caldissime. In particolare, la vellutata di zucchine e piselli è un goloso primo a base verdure, arricchito con un pugno di riso, che dona cremosità e consistenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.