Ricetta: torta rustica con verza e pancetta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La torta rustica con verza e pancetta è una ricetta semplice da preparare, ma adatta a qualsiasi tipo di occasione, da una cena informale con gli amici, a un buffet divertente in compagnia, a un semplice pranzo veloce. Inoltre, sarà uno stratagemma molto efficace per far mangiare un po' di verdura anche ai più piccoli. La pancetta dona una nota intensa, mentre la verza, con il suo sapore leggero, rende più delicata la pietanza; squisita sia a temperatura ambiente, per gustare al meglio il sapore, sia ancora fumante, appena uscita dal forno. Vediamo insieme come si fa!

28

Occorrente

  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 1 verza piccola
  • 1 porro piccolo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 90 gr di pancetta a cubetti
  • 3 cucchiai di panna
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
38

Prima di tutto, pulisci la verza: taglia via la parte che risulta dura, lava per bene il resto sotto il rubinetto con l'acqua fredda e lascia a scolare in uno scolapasta. Dopo aver asciugato per bene le foglie, tagliale a striscioline non troppo sottili.

48

In una tortiera leggermente unta, sistema la pasta brisè in modo che aderisca perfettamente al fondo e ai lati ed elimina la parte in eccesso; buca la pasta sul fondo con i rebbi della forchetta, o si gonfierà durante la cottura. Cuocila in un forno preriscaldato a 180°C e sfornala quando inizierà a dorarsi, dopo circa 5 minuti. Il motivo è molto semplice: il ripieno della torta rustica tende a bagnare la pasta, che potrebbe quindi ammorbidirsi troppo; facendola dorare prima, puoi assicurarti che la base rimanga un po' croccante.

Continua la lettura
58

Taglia a rondelle il porro e, in una padella, versa due cucchiai di olio extravergine d'oliva. Fai soffriggere il porro per qualche minuto e, quando sarà appena un po' appassito, aggiungi la pancetta; quando questa sarà croccante, aggiungi anche le striscioline di verza e lasciale cuocere finché si saranno ammorbidite e insaporite. Se la verza dovesse rilasciare acqua, scola il liquido prima dei passaggi successivi. Aggiusta di sale e di pepe e togli il ripieno della torta dal fuoco, per farlo raffreddare leggermente.

68

Rompi le uova in una ciotola e sbattile, poi aggiusta di sale e pepe, aggiungi il parmigiano grattugiato e la panna e mescola fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto, aggiungi il ripieno di verza e pancetta nella ciotola e mescola per far amalgamare tutti gli ingredienti.

78

È il momento di preparare la torta rustica: versa sulla pasta brisè appena dorata il composto ottenuto e cerca di livellarlo al meglio, poi ripiega i lati della pasta in modo tale da formare un bordino più spesso. Inforna a 180°C e fai cuocere per circa 30 minuti. Sforna, lascia intiepidire e... Buon appetito!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Puoi decorare la superficie della torta rustica con qualche strisciolina di pasta brisè!
  • Perché non aggiungi sopra alla torta anche qualche fettina di pancetta? Una decorazione... deliziosa!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di patate alla verza

Tra i piatti tradizionali della cucina italiana, gli gnocchi di patate sono tra i più semplici e sostanziosi. La ricetta classica è molto semplice da preparare. Le sue origini sono povere, nonostante il piatto sia ricco di gusto e molto nutriente. Gli...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa rustica di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di proteine e vitamine, fibre e sali minerali. Sono state molto considerate nei tempi passati, mentre ai giorni nostri sono forse il legume più sottovalutato fra quelli presenti in cucina. Grandi protagoniste verso...
Primi Piatti

Ricetta: verza ripiena di polpettone di patate

La verza ripiena di polpettone di patate è una portata deliziosa, saporita e leggera. Si tratta di prodotti semplici, ma ricchi di sostanze benefiche per il nostro organismo. Queste verdure, infatti, contengono molteplici vitamine tra cui la B, la C...
Primi Piatti

Ricetta: quinoa verza e peperoncino

Se siete in vena di preparare piatti originali, semplici, veloci, salutari e a base di verdure, questo potrebbe proprio essere l'articolo che fa per voi. Infatti ci occuperemo in questa guida di come preparare una ricetta a base di quinoa, verza e peperoncino....
Primi Piatti

Ricetta: pasta verza, pomodorini e trota

Il segreto per il successo in cucina è, senza dubbio, la fantasia. Nella seguente guida vi suggeriremo pertanto un'innovativa ricetta: pasta con verza, pomodorini e trota. Si tratta di un primo piatto decisamente gustoso, dal sapore delicato ma allo...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con verza e salsiccia

Il cavolo verza, conosciuto anche come "cavolo di Milano", è un ortaggio che nei tempi passati era molto noto. Esso, infatti, era utilizzato specialmente per infusi, tisane e unguenti a base di frutta e ortaggi. Le sue foglie carnose venivano pestate,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con verza e speck

Nelle occasioni speciali, molto spesso capita di voler preparare qualcosa di straordinario che lasci tutti a bocca aperta. Uno di questi piatti può essere un piatto di ravioli con verza e speck, perché presenta il giusto equilibrio tra verdura e carne....
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con verza e cozze

Dalla cucina del profondo sud Italia nasce questo primo piatto strepitoso: i bucatini con verza e cozze. Una ricetta semplice e povera ormai diffusa in tutta Italia, realizzabile con pochi ingredienti ed a basso costo. La sapidità ed il profumo del mare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.