Ricetta: torta salata di cavolo rosso al vino

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il cavolo rosso è un ortaggio che non viene usato molto spesso nella nostra cucina ma ha delle ottime proprietà nutritive che fanno di esso un toccasana per la nostra salute. In questa ricetta, l'ortaggio in questione viene esaltato poiché dà alla torta salata un sapore eccellente. Vediamo dunque, qui di seguito, come preparare la torta salata di cavolo rosso al vino.

25

Preparare la pasta brisè

Iniziate con una pasta brisè, facilissima da preparare. Posizionate la farina ed un pizzico di sale su un ripiano o una ciotola ed aggiungete il burro morbido tagliato a dadini. Versateci un po' d'acqua e lavorare con le mani fino ad ottenere un impasto liscio. Mettetela in frigo per trenta minuti per farla raffreddare. Tagliate il cavolo in quattro parti uguali e gettate il gambo. Tritatelo finemente o utilizzare un robot da cucina per completare questa operazione. Sciogliete il burro in una grossa pentola capiente. Aggiungete il cavolo e fatelo cuocere per 5 minuti sempre senza dimenticandovi di mescolare.

35

Preparare il composto

Affettate una cipolla e incorporatela al composto assieme a due chiodi di garofano, il vino rosso ed il brodo. Unite lo zucchero e la foglia di alloro, poi condite con sale e pepe. Fate cuocere con il coperchio per circa un'ora e quindici minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Se si asciuga troppo, bisogna versarci ancora un po' di vino. Aggiungete la mela al cavolo e cuocere per un altro quarto d'ora. Aggiustate di sale e pepe cercando di creare un buon equilibrio tra dolce, acidulo e salato, e lasciate raffreddare. Prendete la pasta brisè dal frigo e stendetela. La pasta non deve essere più alta di tre millimetri. Se si utilizza uno stampo grande prendete un foglio di carta forno, posizionatela sulla teglia e mettetevi sopra la pasta. Tagliate via l'eccesso, lasciando però circa due centimetri in più. Se si utilizzano stampi piccoli, lasciate un avanzo di un centimetro.

Continua la lettura
45

Cuocere e servire

Accendete il forno e fatelo riscaldare fino a 180 gradi, bucherellate la pasta per evitare che in cottura si deformi. Aggiungete un peso alla pasta (per esempio dei fagioli) e cuocetela per dodici minuti. Nel frattempo mescolate l'uovo, la panna e la curcuma in polvere in una ciotola abbastanza grande. Una volta che la crosta è cotta, riempitela con il composto di cavolo rosso. Poi versate il miscuglio di uova e panna sulla parte superiore e ai lati. Mettete la torta in forno e cuocetela per circa 35 minuti. Una volta conclusa la cottura bisogna servire la torta salata ancora calda, magari accompagnata da un'insalata leggera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: torta salata ai carciofi e scamorza affumicata

Preparare uno sfizioso e goloso aperitivo, un brunch dai sapori gustosi oppure un pranzo semplice e veloce, ma al tempo stesso saporito, per amici e parenti può essere molto semplice, grazie alla ricetta di una speciale torta salata. Una torta salata,...
Antipasti

Ricetta: salsa al vino rosso

Il vino è la bevanda alcolica tra le più consumate al mondo e l'Italia non fa certo eccezione, anzi è il primo produttore e consumatore al mondo di questa bevanda. Se vi foste stancati di berlo solamente e vorreste utilizzarlo in un modo un po' inusuale,...
Antipasti

Ricetta: torta salata al formaggio

Sempre più spesso ci si dimentica del piacere di stare attorno ad una tavola imbandita. I ritmi sempre più veloci ci portano a dedicare sempre meno tempo al momento del pasto e dello star bene insieme. Proviamo allora a ritagliare un momento famigliare...
Antipasti

Ricetta: torta salata di asparagi e prosciutto cotto

Nella stagione primaverile nascono gli asparagi che si prestano bene per realizzare qualunque ricetta. L'idea di oggi sarà quella di fare un antipasto degno di essere presentato in una tavola per una dozzina di persone. Si tratta della torta salata di...
Antipasti

Ricetta: torta salata alle olive

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler preparare una pietanza diversa dalle solite per i nostri familiari o per i nostri invitati, ma di non sapere mai cosa fare per lasciare tutti quanti soddisfatti. Tramite internet, potremo trovare...
Antipasti

Ricetta: torta salata di melanzane

La torta salata di melanzane è una preparazione semplice, veloce e molto versatile. Ideale come piatto unico o antipasto, si presta anche ad una golosa base per freschi aperitivi con gli amici. In genere, potrai preparare la pasta in casa, anche il giorno...
Antipasti

Ricetta: torta salata con salsiccia, radicchio e stracchino

L'utilizzo della pasta sfoglia consente di inventare molteplici ricette, ideali da presentare anche a tavola con i propri commensali. La sfoglia infatti può divenire un piatto da antipasto ma anche un secondo piatto, dove si possono accostare sia le...
Antipasti

Ricetta: torta salata caprese

Fresca e deliziosa, la caprese è il piatto preferito da gustare durante le calde giornate estive. Veloce da preparare e sempre sfiziosa, la caprese è una ricetta sempre gradita. Questo piatto è stato ampiamente rivisitato e personalizzato e ben si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.