Ricetta: tortelli di patate con ragù

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: tortelli di patate con ragù
15

Introduzione

La tradizione culinaria italiana vanta numerosi piatti a base di pasta, in particolare quella fatta in casa. Tra tutti vanno per la maggiore ravioli e tortelli, ovvero tranci di pasta sfoglia che vanno poi farciti con un ripieno di qualsiasi genere. In questa guida nello specifico, proponiamo quindi una ricetta a base di tortelli di patate con ragù.

25

Occorrente

  • Farina 500 gr.
  • Uova 4
  • Sale e pepe q.b.
  • Patate 400 gr.
  • Prezzemolo e noce moscata
  • Salsa di pomodoro 500 gr.
  • Sedano e carote 100 gr.
  • Carne macinata 200 gr.
  • Rotella dentellata
  • Mattarello
35

La pasta fatta in casa esige una lavorazione standard; infatti, per preparare una sfoglia che poi ci consente di ottenere i tortelli, bisogna innanzitutto versare su di un piano di legno o di marmo, la farina creando una sorta di fontana, al cui interno si aggiungono nell'ordine le uova, un pizzico di sale e ovviamente l'acqua. Il tutto viene impastato energicamente, fino ad ottenere l'amalgama giusta. Aiutandoci di tanto in tanto con della farina, creiamo una sorta di palla che compatta, la facciamo poi riposare, avvolgendola in una pellicola trasparente.

45

Durante l'attesa (circa una mezz'ora), abbiamo a disposizione il tempo necessario per preparare il ripieno prescelto. Avendo optato per uno a base di patate, allora prendiamo queste ultime e le lessiamo, dopodichè le peliamo e le schiacciamo con una forchetta, oppure con uno schiacciapatate. Adesso aggiungiamo il pepe, il sale, il prezzemolo tritato e qualche spezie aromatica, come ad esempio la noce moscata. A questo punto, cominciamo a stendere la sfoglia con l'aiuto di un mattarello, avendo l'accortezza di farla molto sottile. Una volta ottemperato a ciò, con una rotella ritagliamo una serie di strisce larghe almeno tre centimetri, e poi dalle stesse creiamo dei quadrati. A questo punto, in ognuno versiamo con un cucchiaino la farcitura di patate, e poi chiudiamo aiutandoci con una forchetta oppure utilizzando la rotella di piatto, in modo che ci garantisca una sorta di dentellatura tipo francobollo.

Continua la lettura
55

La terza fase che poi è anche l'ultima prima della cottura dei tortelli, riguarda la preparazione del condimento. Come accennato in fase introduttiva, abbiamo bisogno di un ragù che in questo caso, possiamo realizzare con salsa di pomodoro, carote, sedano e carne macinata. Una volta ottenuto il condimento semiliquido lo mettiamo da parte, in attesa della cottura dei tortelli che avviene in circa 8 minuti. Non appena pronti e al dente, li coliamo e li versiamo in una zuppiera, dove aggiungiamo parte del ragù. Dopo averli impiattati, su ogni singola portata versiamo dell'altro ragù, e poi aggiungiamo del pecorino grattugiato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tortelli di patate al sugo finto

Strettamente legati alla tradizione contadina toscana, i tortelli di patate sono un piatto ricco e dal gusto deciso. Per quanto riguarda invece il "sugo finto" questa terminologia deriva dal fatto che tale sugo è preparato utilizzando tutti gli ingredienti...
Primi Piatti

Come fare i tortelli fritti di patate

Se intendiamo preparare un primo piatto diverso dal solito, possiamo fare dei tortelli fritti di patate, ed il vantaggio in questo caso consiste nel non doverli bollire, bensì soltanto condirli con un sugo che maggiormente ci soddisfa. L'elaborazione...
Primi Piatti

Tortelli con la mostarda: la ricetta

La ricetta dei tortelli con la mostarda è sicuramente particolare e saprà sorprendervi. Il gusto salato dei tortelli si incontra con il dolce della mostarda, dando vita ad un mix interessante di sapori tutti all'italiana. La realizzazione del piatto...
Primi Piatti

Ricetta: tortelli con porri, radicchio e pancetta

La stagione autunnale, con i suoi primi freddi, invoglia a ritrovare sapori più decisi e consistenti. Per portare in tavola un primo piatto goloso e robusto, scegliamo dei tortelli da abbinare ad un condimento saporito e ricercato. Andiamo allora scoprire...
Primi Piatti

Ricetta: tortelli con melanzane

La pasta, nelle sue diverse forma e tipologie, è certamente il simbolo della gastronomia italiana più apprezzato e riconosciuto nel mondo. Tra le diverse varietà di pasta, quelle ripiene, come i tortelli, sono giustamente ritenute tra le principali...
Primi Piatti

Ricetta: tortelli di zucca e ricotta

Nel periodo autunnale, la zucca è l'ortaggio che fa da protagonista nelle nostre ricette più di ogni altro vegetale. La possiamo trovare sia nelle preparazioni salate che in quelle dolci poiché si presta ad ogni tipo di lavorazione. Possiamo ad esempio...
Primi Piatti

Ricetta: tortello al ragù alla bolognese

Per preparare un primo in grande stile, basta scegliere la pasta e il condimento giusto. Tanto che, il tortello al ragù alla bolognese fa parte di questa lista. Infatti, viene preparato spesso durante le feste. Ma, anche la domenica quando a tavola si...
Primi Piatti

Ricetta: tortelli di ceci con sugo di baccalà

Se siamo degli amanti della cucina e ci piace provare sempre cibi nuovi e sperimentare nuove ricette ma non siamo molto bravi a cucinare, tutto quello che dovremo fare sarà inserire su un qualsiasi motore di ricerca presente su internet, tutti gli ingredienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.