Ricetta: tortino di alici e barbabietola

Tramite: O2O 06/11/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se stai cercando un piatto che possa andare bene per una cena semplice in compagnia di amici, ma capace di allietare il palato, eccoti nel posto giusto. Nei prossimi passi ti proporrò la ricetta del tortino di alici e barbabietola. Due ingredienti che si fondono alla perfezione tra loro, regalando come risultato finale un trionfo di gusto. Se sei curiosa di sperimentare questa pietanza, armati di grembiule da cucina e segui le istruzioni che ti darò. In pochi minuti il tuo tortino sarà pronto per poterlo gustare in compagnia dei tuoi cari. Inoltre si tratta di una ricetta adatta non solo ad un pasto principale, ma anche a un aperitivo dal sapore deciso.

27

Occorrente

  • 500 gr di barbabietole
  • un giro d'olio d'oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • pane grattugiato a piecere
  • 6 filetti d'acciuga a pezzetti
37

Scotta le barbabietole

Prendi le tue barbabietole e lavale in acqua corrente. Con un coltello da cucina a lama liscia taglia la barbabietola a fette. Nel mentre versa dell'acqua in una pentola capiente, riempiendola per tre quarti della sua capienza. Porta il liquido a bollore ed aggiungi una piccola presa di sale. Quando le intravedi le bollicine nell'acqua, unisci le fette di barbabietola e scottale per qualche istante. È sufficiente che l'alimento diventi morbido, quindi saranno necessari non più di 10 minuti.
Quando termini con questa fase, scola la barbabietola in uno scolapasta e pressale leggermente per eliminare l'acqua in eccesso. Puoi passare al prossimo step della ricetta.

47

Cuoci le alici

In una padella antiaderente, versa un giro d'olio ed uno spicchio d'aglio. Se preferisci puoi far soffriggere l'aglio intero, oppure puoi ricavare preventivamente un trito finissimo. Quando l'aglio imbiondisce, aggiungi le alici e falle rosolare sino a quando assumono una colorazione più scura. A questo punto unisci in padella le fette di barbabietola, disponendole in maniera tale che non si spezzino. Girate gli alimenti dopo 3 minuti di cottura e prosegui per altri 3 minuti sull'altro lato. Al termine del procedimento spegni la fiamma e passa alla composizione del tortino. La tua pietanza vedrà la luce in pochi istanti.

Continua la lettura
57

Componi il tortino

Prendi una teglia capiente e foderala con della carta da forno. Prestando attenzione, versa il composto di barbabietole e alici all'interno della teglia e dai una spolverata di pecorino grattugiato. La dose consigliata di formaggio è di 2 cucchiai, ma se ami quest'alimento puoi abbondare a tuo piacimento, tenendo in considerazione anche i gusti degli altri commensali. Ad ultimo spolvera sul pecorino del pane grattugiato, quanto basta perché si formi in cottura una gradevole crosta croccante. Inforna il tortino a 180 gradi per circa 20 minuti controllando costantemente la cottura. Se la pietanza assume una colorazione dorata prima dei 20 minuti, puoi sfornare e lasciare raffreddare il tortino prima di servirlo in tavola.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: tortino di barbabietola e calamari

Quando abbiamo ospiti a cena è davvero difficile riuscire ad unire i sapori della nonna con la cucina facile e veloce. Esistono comunque delle ottime ricette che ci permettono di fare una bellissima figura con pochi ingredienti sani e poco costosi. Proprio...
Pesce

Tortino di alici al pangrattato

Chi non ha mai preparato un pranzo o una cena per i propri amici e parenti? Sicuramente, in alcuni casi avete voluto preparare qualcosa di veramente unico e particolare. Ovviamente, con l'obiettivo principale di lasciare i vostri invitati letteralmente...
Pesce

Ricetta: alici al formaggio

Le alici appartengono alla rinomata categoria "pesce azzurro". Sono gustose e si possono preparare in vari modi: fritte, conservate sottolio o sotto sale, al forno e così via. Le alici sono famose per essere un alimento leggero e molto nutriente, ricco...
Pesce

Ricetta: alici fresche al limone

Tra le tante ricette della cucina mediterranea, una delle più interessanti è quella delle alici fresche al limone. Sono una portata leggera e facilmente digeribile. Sono perfette da presentare come antipasto per una ricorrenza particolare. Potete servirle...
Pesce

Ricetta: spaghetti alle alici fresche

Gli spaghetti alle alici fresche sono un primo piatto veloce e semplice da preparare. Vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori informazioni riguardanti la preparazione di questa ricetta, al fine di cogliere altre particolarità, che potrebbero...
Pesce

Ricetta: frittelle di alici e melanzane

Per preparare un secondo piatto o contorno assai gustoso ed economico sarà sufficiente unire nelle frittelle delle alici e melanzane insieme. Un connubio davvero azzeccato e molto prelibato per far felice tutta la famiglia. Infatti, queste frittelle...
Pesce

Ricetta: tortino di pesce e patate

Non è raro voler ospitare degli amici a cena ma non avere proprio la più pallida idea di cosa servirgli. L'ideale sarebbe trovare una ricetta che riesca a stupire e a stuzzicare il palato dei commensali; delle volte però questo può rivelarsi un'impresa...
Pesce

Ricetta: alici marinate con salsa verde

Uno dei pesci che viene utilizzato spesso sono le alici. Con questo alimento si possono realizzare primi, secondi e antipasti sfiziosi. Presentandoli in tavola, conditi in vari modi e arricchiti con delle salse. Mentre, la marinatura è una delle preparazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.