Ricetta tradizionale della tortilla spagnola

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La tortilla spagnola nasce in Navarra nel lontano 1800 e nella ricetta, come ingrediente, era previsto anche il pane raffermo. Ai giorni nostri in Spagna troviamo questa gustosissima ricetta un po' d'ovunque come "tapa" accompagnata da un buon bicchiere di birra freddissima. Scoprite con come come realizzare la ricetta tradizionale della tortilla spagnola in modo semplice e veloce.

26

Occorrente

  • uova
  • patate
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale
36

Una caratteristica importante della tortilla spagnola è senza dubbio la sua altezza. Questa è data naturalmente dalla quantità degli ingredienti e dalla grandezza della padella che userete per fare questo ottimo piatto. Qualcuno in Spagna, per far crescere la tortilla, usa un poco di lievito chimico. Infatti nella ricetta originale, questo ingrediente non è previsto. Secondo i gusti Italiani la tortilla si può considerare un secondo piatto e gli ingredienti di questa guida sono per 4 persone. Pulite e sbucciate circa 600 grammi di patate e tagliatele a fettine sottili.

46

Mettete le patate sbucciate e tagliate in acqua, per far loro perdere l'amido in eccesso. Prendete quindi una padella e versateci 8 cucchiai di olio extra vergine d'oliva e fate scaldare il tutto a fuoco basso. Asciugate le patate e versatele in padella. Mescolate il tutto di frequente per cucinarle in modo omogeneo ed evitare che le patate si attacchino al fondo della padella, quindi aggiungete del sale quanto basta. Questo passaggio è importantissimo perché non dovrete rendere le patate croccanti ma bensì morbide. All'interno della tortilla, le patate, dovranno essere un tutt'uno con le uova. Appena le patate saranno cotte, mettetele in uno scolapasta per far colare l'eventuale olio in eccesso. Ora prendete un'insalatiera grande e versateci all'interno 4 uova grandi. Sbattete il tutto per bene con una forchetta e insaporite con il sale.

Continua la lettura
56

Versate le patate ancora calde nell'insalatiera dove avete sbattuto le uova e mescolate per bene. Prendete la padella da 18 cm di diametro e metteteci 4 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva. Appena l'olio sarà caldo, versate il composto con le patate e con una forchetta livellate il tutto per appiattire il composto. Cucinate la tortilla a fuoco basso e, dopo almeno 5 minuti, la giratela usando un piatto piano per rendere l'operazione più semplice. Continuate così fino a completa cottura. Appena la tortilla spagnola sarà cotta servitela magari con un'ottima insalata o con dei pomodorini conditi con olio ed origano di contorno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vi piace aggiungete alle patate una cipolla bianca tagliata a dadini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la tortilla di patate con peperoni

Se volete presentare in tavola un goloso antipasto, ecco a voi la tortilla di patate con peperoni. Si tratta di una ricetta che arriva direttamente dalla Spagna Solitamente è una delle tapas più amate ma può essere servita anche durante un aperitivo...
Cucina Etnica

Come arrotolare un burrito

È un'arte arrotolare un burrito. Lo sanno bene quelli che nella loro vita si sono cimentati con questa sfida. È parecchio triste addentare il nostro burrito e capire che tutto il suo contenuto scivoli fuori, magari addosso alla nostra bella camicetta...
Antipasti

Ricetta della quesadilla al formaggio

La quesadilla al formaggio è un piatto tipico messicano; il nome deriva dalla parola spagnola "queso" che significa formaggio. La quesadilla è sostanzialmente una tortilla ripiena di formaggio e di altri ingredienti come verdure, carni e condimenti....
Cucina Etnica

Come fare la tortilla di verdure

Le tortillas sono un piatto tipico della tradizione messicana: molto spesso si trovano in commercio già pronte. Sono molto simili sia nella forma che nella consistenza a delle piadine romagnole, anche se gli ingredienti con i quali vengono realizzate...
Cucina Etnica

Ricetta: burrito vegetariano

Il burrito è un piatto tipico messicano. La ricetta classica prevede solitamente una farcitura a base di manzo, maiale, pollo oppure tacchino. Tuttavia, si presta anche ad una variante vegetariana più leggera ma molto saporita, con verdure cotte in...
Cucina Etnica

Enchiladas con salsicce

Le Enchiladas sono un piatto tipico della tradizione culinaria messicana. Sono composte da una tortilla di mais arrotolata, che può essere farcita con qualsiasi ingrediente. Nella versione che vedremo con questa guida, il ripieno sarà composto principalmente...
Carne

Come fare il burrito di pollo con guacamole al lime

La cucina è un'arte culinaria. L'arte deriva dalla fantasia e questo vale anche per le ricette. La nostra arte culinaria si basa principalmente sulla dieta mediterranea. Nel resto del mondo, vi sono delle ricette che contengono delle varietà di cibo,...
Antipasti

Come cucinare le tapas

Tapa è un termine spagnolo che viene usato prevalentemente al plurale, cioè tapas, si intende un'ampia varietà di preparazioni alimentari tipiche della cucina iberica che vengono consumate soprattutto come antipasti o vengono serviti per accompagnare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.