Ricetta: trofie con salsina alle noci e rosmarino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se intendete preparare un primo piatto davvero gustoso e nel contempo veloce, potete cimentarvi nell'elaborazione di una ricetta che prevede delle trofie con salsina alle noci e rosmarino. Il procedimento elencato nei passi successivi se eseguito a regola d'arte, alla fine vi regala una pietanza in grado di soddisfare il palato di quelle persone che lo hanno piuttosto raffinato.

25

Occorrente

  • Trofie 400 gr.
  • Burro 30 gr.
  • Farina 80 gr.
  • Noci 10
  • Rosmarino q.b.
  • Sale q.b.
  • Paprika q.b.
  • Olio extravergine 20 ml
  • Aglio 1spicchio
  • Yogurt 100 ml
  • Grana grattugiata 50 gr
35

Sgusciare le noci

Per iniziare prendete una padella e fate soffriggere un filo d'olio extravergine d'oliva, dopodichè aggiungete uno spicchio d'aglio che poi una volta diventato biondo, lo eliminate definitivamente con una forchetta. Le noci contengono grassi ma quelli buoni; infatti sono ricche di Omega 3 e 6 e si rivelano preziosissime per contrastare il colesterolo cattivo. Premesso ciò, sgusciatele e poi dividete in quattro i gherigli ed adagiateli in un mortaio, aggiungendo anche dello yogurt e mettendo poi il composto un attimo da parte.

45

Preparare la salsina

A questo punto preparate la salsina, per cui prendete un'altra padella e all'interno fate sciogliere del burro, stemperandolo con un po' di farina, e mescolando di continuo con un cucchiaio di legno, in modo da evitare la formazione di grumi. Quando il composto appare liscio e vellutato, aggiungete del rosmarino finemente tritato, un po' di sale fino ed un pizzico di paprika. Nello stesso tempo allungatelo con un paio di cucchiai d'acqua, oppure con del brodo vegetale ricavato da un dado. Se invece intendete aromatizzare ancora di più la salsina, allora potete usare del vino bianco facendolo poi sfumare completamente. Adesso potete unire dello yogurt ed amalgamate il tutto, spegnendo dopo un paio di minuti la fiamma e continuando però a mescolare almeno per altri sessanta secondi. Fatto ciò, mettete a bollire l'acqua per le trofie aggiungendo anche del sale grosso. Quest'ultimo usatelo in quantità minore, tenendo conto che il dado vegetale è già abbastanza sapido. Mentre attendete la bollitura dell'acqua, dedicatevi alle noci messe in precedenza da parte.

Continua la lettura
55

Condire le trofie

A questo punto, prendete il mortaio con noci e yogurt e con il pestello ricavatene una poltiglia, dopodichè versate le trofie nell'acqua, attendete circa una decina di minuti e poi scolatele al dente ed impiattatele. Ogni singola portata conditela poi con un paio di cucchiai di salsina, e successivamente anche con noci e yogurt, guarnendo infine il tutto con dei ramoscelli di rosmarino fresco e con della grana grattugiata a scaglie o del pecorino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: trofie al pesto di lattuga e noci

Le trofie sono un formato di pasta proveniente dalla Liguria. Vengono preparate con la farina di grano duro e con l'acqua. Le trofie tengono molto bene la cottura e sono ottime da gustare accompagnate con svariati condimenti. Uno di questo sicuramente...
Primi Piatti

Ricetta: trofie al forno con speck, scamorza e noci

Se state cercando l'idea giusta per un primo piatto invitante, sostanzioso e facile, da proporre ad una cena tra amici, potete sicuramente optare per le trofie al forno con speck, scamorza e noci. In questo articolo troverete tutti i passi necessari per...
Primi Piatti

Ricetta: conchiglie con pancetta noci e rosmarino

Coloro che amano cucinare si cimentano spesso nella realizzazione di nuove ricette, dalle più semplici a quelle più complicate e particolari, per evitare di proporre sempre gli stessi piatti ad amici e parenti. Di certo per gustare ottimi piatti non...
Primi Piatti

Come preparare le trofie alle noci con fagiolini

Se siete alla ricerca di un primo piatto sano, ma dal sapore goloso e fresco, eccovi nel posto giusto. Lungo i passi di questa guida vi sveleremo la ricetta delle trofie alle noci con fagiolini. Un piatto resto appetitoso da una succulenta salsa alle...
Primi Piatti

Come preparare le trofie con provola affumicata e noci

Le trofie sono una tipologia di pasta, solitamente fresca, che viene fatta attorcigliando su se stesso un filo di pasta. Sono ottime per trattenere qualunque tipo di sugo, ed ideali quindi per abbinarle a tanti tipi di ricette. Durante il periodo invernale...
Primi Piatti

Ricetta: trofie con zucca e bacon

Preparare un ottimo pranzo dai tipici e gustosi sapori dell'autunno può essere molto semplice. Una delle ricette più golose per preparare un primo piatto saporito, nutriente e squisitamente autunnale, ad esempio, è quella delle trofie, una tipologia...
Primi Piatti

Ricetta: trofie al pesto di rucola

In questo articolo vogliamo aiutare i nostri lettori a realizzare una nuova ricetta, da poter preparare in cucina e con degli ingredienti che siano veramente molto semplici da trovare. Stiamo parlando del come riuscire a creare un buon ed originale piatto...
Primi Piatti

Ricetta: trofie al forno con salsiccia zucchina e provola

Se volete portare in tavolo un piatto completo, provate a fare le trofie al forno con salsiccia, zucchina e provola. Questo è un formato di pasta particolare, che si può condire in molti modi. Inoltre, ha una consistenza tale da riuscire a mantenersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.