Ricetta: Trote al vino rosso

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: Trote al vino rosso
16

Introduzione

Organizzare un pranzo o una cena con i nostri amici e parenti non è mai una impresa semplice perché cerchiamo sempre di accontentare i gusti di tutti quanti e allo stesso tempo preparare qualcosa di diverso dal solito. Grazie ad internet potremo facilmente trovare moltissime ricette che ci aiuteranno a preparare sempre qualcosa di innovativo. Se vogliamo però sorprendere i nostri i invitati, allora questa è proprio la guida adatta alle nostre esigenze. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare delle gustosissime e genuine trote al vino rosso.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone: 4 trote; 80 g di burro; 1 cipolla bianca; 1 spicchio d'aglio; 1 foglia d'alloro; 1 bicchiere di vino rosso (Petit Rouge o Bardolino); prezzemolo tritato; farina, sale e pepe q.b.
36

Laviamo le trote ed asciughiamole con della carta assorbente da cucina. Puliamole, privandole delle viscere, praticando un'incisione dalla parte bassa del ventre fino alla testa. Eliminiamo le branchie e sciacquiamo accuratamente sotto il getto di acqua corrente. Infariniamole leggermente, mentre in un tegame abbastanza ampio facciamo soffriggere in una noce di burro l'aglio e la cipolla precedentemente tritati.

46

Laviamo ed asciughiamo accuratamente la foglia d'alloro ed aggiungiamola al soffritto insieme alle trote. Facciamo rosolare queste ultime da ambo i lati, avendo cura di rigirarle con molta delicatezza per evitare che si rompano. Regoliamo di sale e pepe, uniamo il vino e cospargiamo con del prezzemolo precedentemente tritato. Si consiglia, nello specifico, un rosso leggero come il "Petit Rouge" o un "Bardolino" dal profumo delicato e dal gusto lievemente amarognolo che armonizza i sapori, legando perfettamente con il pesce. Portiamo dunque a bollore, facendo addensare la salsina. Qualora dovesse risultare troppo liquida, aumentiamo leggermente la fiamma ed aggiungiamo un'ulteriore noce di burro.

Continua la lettura
56

A questo punto, adagiamo le trote in una teglia con il loro sughetto di cottura e mettiamo in forno preriscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti. Quando gli occhi dei pesci appariranno opachi, bianchi e sporgenti, potremo sfornarle servendole calde, con un contorno di gustose patate arrosto o leggere verdurine al vapore. Accompagniamo il piatto con dell'ottimo Nus Rouge per completare l'opera.

66

Con queste ultime indicazioni siamo finalmente giunti al termine della nostra guida. Tutto quello che ci rimane da fare per riuscire a preparare delle gustosissime trote al vino rosso, sarà leggere con molta attenzione tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti ed acquistare tutti gli ingredienti sempre freschi, recandosi presso una qualsiasi pescheria, in modo da riuscire ad ottenere sempre un risultato perfetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come cucinare le trote al burro

Le trote al burro sono un secondo piatto estremamente gradevole e raffinato; la carne delle trote, delicata e gustosa, si sposa garbatamente con l’intingolo al burro mentre il tocco del vino bianco e l’aroma della salvia impartiscono alle trote un...
Pesce

Come cucinare le trote alla trentina

Volete cucinare delle trote preparandole in un modo tutto nuovo? In questo articolo vi illustro una ricetta tipica della regione del Trentino. Stiamo parlando delle trote alla trentina, un piatto veramente saporito, con una lunga serie di gusti ed aromi....
Pesce

Come cucinare le trote

Uno dei pesci d'acqua dolce più conosciuti è senza dubbio la trota: si tratta di un pesce che possiede tantissime proprietà nutritive, in quanto è ricco di acido folico (ottimo per le donne che aspettano un bambino), vitamine e sali minerali. Inoltre,...
Pesce

Come preparare le trote alle olive

Una dieta sana ed equilibrata richiede un regolare consumo di pesce settimanale. Se cercate una ricetta gustosa e semplice da preparare abbinate la trota, un pesce sano e ricco di omega 3, alle olive, preferibilmente nere. Per preparare questo secondo...
Pesce

Come preparare le polpette di trote

In questa guida vi spiegherò brevemente come preparare le polpette di trote. Probabilmente ne avrete sentito parlare davvero pochissimo, ma non temete. Si tratta di una ricetta innocua, ma particolarmente deliziosa ed invitante. Al solo pensarci viene...
Pesce

Ricetta: code di gamberi al vino e cioccolato

Il gambero rappresenta uno dei crostacei maggiormente utilizzato in cucina per le sue carni pregiate e delicate. In commercio ne possiamo trovare di svariate qualità, a seconda del colore delle carni, che vanno dal bianco al rosso chiaro, al rosso intenso...
Pesce

Ricetta: salmone speziato alle mele con cavolo rosso

Il salmone speziato alle mele con contorno di cavolo rosso è un piatto estremamente particolare e ricercato, ideale per una serata speciale in cui volete stupire i vostri ospiti con una ricetta che possa conquistare lo sguardo e coccolare il palato....
Pesce

Ricetta: gamberoni al vino bianco

I gamberoni sono dei crostacei tra i più usati in cucina, e ci sono diversi modi per cuocerli, dalla frittura fino ala preparazione di squisite salse per condire la pasta. In riferimento a queste ultime, vale la pena citare una ricetta davvero molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.