Ricetta: ukha

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Con il termine ukha si rimanda a quella che è la cucina russa: come ben si sa nel nord est europeo uno dei piatti più presenti nelle tavole sono proprio le zuppe. Queste infatti vengono fatte con le verdure, ma ciò non toglie che possono essere arricchite da ottime proteine. In Russia persiste molto l'allevamento ed il pescato: quest'ultimo, in modo particolare nei mari del nord, è molto presente. La zuppa descritta di seguito contiene infatti del buon merluzzo, un pesce azzurro molto prelibato, apprezzato da grandi e piccini. Ricco di proprietà benefiche, tra queste l'omega 3, lo rende uno dei piatti più richiesti, grazie anche alle numerose possibilità di accostamento che ha questo pesce. Con il termine ukha si fa riferimento proprio a questa tipologia di zuppa, composta da verdure e merluzzo, tutti ingredienti facilmente reperibili. La ricetta descritta di seguito consente di preparare un buon piatto in poco tempo e la difficoltà è davvero minima. Gli ingredienti proposti in questa guida sono per quattro persone ed il tempo occorrente è di circa 40 minuti.

27

Occorrente

  • 300 gr di merluzzo
  • 2 carote
  • 4 patate
  • 1 cipolla
  • Foglie di alloro
  • Sale
  • Pepe nero
37

Le verdure

La prima parte riguarda le verdure: queste vanno cotte, quindi prendere le carote, le patate e le cipolle, lavarle, sbucciarle e tagliarle in piccole parti. In una pentola dai bordi alti mettere un'abbondante quantità di acqua e portare ad ebollizione, raggiunta la temperatura mettere le verdure precedentemente tagliate, quindi aggiustare di sale e pepe e lasciare cuocere per circa venti minuti. È importante che le patate e le carote siano ben cotte, quindi è necessario che queste siano tagliate in piccole parti, cosi da velocizzare i tempi di cottura.

47

Il merluzzo

Si deve passare al pesce, quindi pulire il merluzzo accuratamente: questo passaggio è importante poiché il pesce farà parte di una zuppa accompagnato da verdure e quindi necessita di essere privo di lische, squame e pelle. Quindi disporlo su un piano e procedere a tagliarlo in due parti, eliminare le viscere e tutte le parti non commestibili. Quindi lavarlo sotto abbondante acqua corrente e tagliarlo a tocchetti, non troppo piccoli perché finirebbero per sminuzzarsi durante la cottura.

Continua la lettura
57

La cottura

Versare il merluzzo all'interno della pentola insieme alle verdure e lasciare cuocere il tutto per altri dieci minuti circa. Mettere qualche foglia di alloro per dare maggior sapore e smorzare il sapore del pesce. Non appena il pesce sembra ben cotto, spegnere e servire la pietanza ben calda, magari accompagnato da un vino bianco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare la cottura del pesce affinchè non si sfaldi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai broccoli e ricotta

Le lasagne sono un primo piatto gustosissimo, adatto ad ogni genere di occasione. Possiamo preparare questo piatto nella sua versione classica, ma possiamo anche sperimentare degli abbinamenti nuovi e ugualmente deliziosi. Se siamo degli amanti di questo...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carciofi

La vellutata di carciofi è un piatto semplice ma ricco, ideale da proporre per una serata tra amici o anche in occasione di una cenetta romantica. Si tratta essenzialmente di una ricetta veloce da preparare con un prodotto di stagione dal sapore deciso,...
Primi Piatti

Ricetta: penne con le castagne

La ricetta delle penne con le castagne rappresenta davvero una pietanza molto gustosa, pare che la prima ricetta di questo prelibato piatto sia tradizionalmente sicula però viene preparato in quasi tutte le regioni Italiane. In ognuna ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con fagioli e carne

Per un piatto nutriente e saporito, la ricetta che vi proponiamo è l'ideale: risotto con fagioli e carne. La pietanza è perfetta come primo piatto ricco o come piatto unico, poiché è davvero completa. La leggerezza del riso si abbinerà ai sostanziosi...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle salsiccia e funghi

Nel seguente tutorial propongo un primo piatto facile da preparare, gustoso ed appetitoso. La preparazione di questo piatto assicurerà una bellissima figura. La ricetta proposta è quella delle tagliatelle con salsiccia e funghi. Ovviamente la pietanza...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con melanzane e cozze

La ricetta di dei rigatoni con melanzane e cozze è un primo piatto completo e colorato, squisitamente estivo. Nulla comunque vieta la sua preparazione in altri periodi. Le cozze di allevamento e le melanzane di serra sono ormai reperibili tutto l'anno....
Primi Piatti

Ricetta: minestra di cavolo nero

Durante i periodi invernali è bene assumere i più svariati tipi di cibi, in modo tale da assicurarsi il giusto nutrimento quotidiano e, perché no, anche diverse proprietà e benefici. Non tutto quello che mangiamo, in effetti, contiene delle proprietà...
Primi Piatti

Ricetta: linguine al prosciutto e carciofini

Le linguine al prosciutto e carciofini sono una ricetta semplicissima da realizzare e molto gustosa. Questo connubio fra il sapore ben salato del prosciutto, cotto o crudo che sia, e quello ben definito dei carciofini, si sposa alla perfezione con ogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.