Ricetta: vellutata di carote light

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La vellutata di carote light è un ottimo piatto da preparare per coloro che vogliono tenersi il linea, poiché l'ingrediente principale è la carota, un ortaggio molto comune e con nota natura benefica per la vista, la pelle e il nostro organismo. Inoltre è un piatto facilissimo da preparare, poco calorico e ottimo da gustare. Scopriamo insieme la ricetta della Vellutata di carote light.

24

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per preparare la vellutata di carote light sono: 400g di carote, una patate, una cipolla grande, due scalogni piccoli, un pizzico di sale e pepe, olio extra vergine di oliva q. B, brodo vegetale q. B, prezzemolo e cubetti di pane tostato.

34

Preparazione

Mettete in un recipiente le carote, la patate e le cipolle. Preparate poi una pentola a pressione che vi servirà successivamente. Iniziate col pelare le carote, vi consiglio di farlo con l'apposito attrezzo pela carote sia per la tempistica che per la comodità. Pelate poi la patata e dopo tagliate a piccoli pezzi la cipolla e i due scalogni. Tagliate a pezzetti anche le carote e la patata e versateli poi nella pentola a pressione. Iniziate a soffriggere la cipolla e gli scalogni con un filo d'olio a fuoco lento in una padella, poi dopo aver versato il brodo vegetale nella pentola a pressione, inserite anche le patate e le carote e fate cuocere il tutto per 25 minuti circa. Mescolate e fate attenzione alla pentola a pressione che è più particolare rispetto a tutte le altre. Munitevi del frullatore a immersione o del mixer e tritate tutto il composto bollente direttamente dentro la pentola per renderlo liscio e ben amalgamato, degno di essere chiamato col nome di Vellutata. Dopo aver ottenuto la crema, fatela cuocere per altri dieci minuti aggiungendo sale, pepe e prezzemolo per insaporirla e renderla ancora più deliziosa di quanto non lo sia già. Spegnete il fuoco, munitevi di presina e versate il composto nel vostro piatto.

Continua la lettura
44

Come servirla

La vellutata di carote light è un ottimo piatto poiché è poco costoso, facile da preparare e squisito da assaporare. Ma come la possiamo servire? Se abbiamo un ospite l'estetica del piatto è importante perché si sa che anche l'occhio fa la sua parte. Potete guarnire il piatto con dei pezzetti di pane tostato tagliato a cubetti, con del prezzemolo, pepe e un filo d'olio. Se preferite che la vellutata sia il vostro primo e secondo, quindi un piatto ricco di carboidrati e proteine, abbondate col pane e non usatelo solo come una decorazione. Il piatto può anche essere servito freddo. Buona vellutata!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: vellutata di cavolfiore e carote

La vellutata è una crema di verdure ricca di vitamine e sali minerali, nutriente e dal sapore delicato. È una pietanza da gustare calda, nei freddi giorni invernali. Si può servire come primo piatto ed è indicata anche per realizzare un menù vegano....
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carote al gorgonzola

Cucinare e dare vita a nuove e gustose ricette è una cosa che a noi italiani riesce particolarmente bene. Infatti la nostra cucina è molto apprezzata all'estero e dai turisti che ogni anno affollano le strade della nostra città, godendosi le bellezze...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di lenticchie e carote

La vellutata è un piatto gustoso che permette anche ai bambini di mangiare verdure e ortaggi, cucinati e serviti in una maniera diversa dal solito. Infatti, nella vellutata, gli ingredienti vengono frullati per ottenere un piatto dalla consistenza cremosa,...
Primi Piatti

Come fare la vellutata di verdure light

Un buon condimento per primi e contorni può essere la vellutata: si tratta di una sorta di pesto cremoso e vellutato che contiene un ottimo sapore, ideale da abbinare ai piatti di pasta, ma anche da spalmare su crostini di pane per fare degli ottimi...
Primi Piatti

Come preparare una vellutata di zucca light

Le vellutate sono dei piatti super veloci che si possono fare in mille modi. I prodotti base da utilizzare sono i legumi, le verdure e gli ortaggi. In quest'ultima categoria, la zucca figura ai primi posti. Tanto che viene adoperata per preparare vari...
Primi Piatti

Come preparare una vellutata di zucche e carote

La vellutata è una ricetta molto semplice e povera. È una sorta di crema densa preparata con le verdure o con degli ortaggi. La vellutata è una ricetta adatta ad essere consumata d'inverno, e accompagnata da crostini o da un paio di pezzi di pane biscottato,...
Primi Piatti

Come preparare una vellutata di carote viola

Le carote viola sono ricche di moltissime sostanze che diminuiscono l’invecchiamento della pelle e che producono moltissimi antiossidanti. Il sapore di questa radice è veramente ottimo, poi, grazie alle vellutate, che sono minestre molto leggere e...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di carote e patate

Le verdure sono una fonte energetica davvero indispensabile per il nostro organismo. Le proprietà nutritive che vi troviamo all'interno ci aiutano a depurare l'organismo, fornendo il giusto apporto di liquidi e sali minerali. Gli ortaggi possono essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.